Weekend In Auto

Mercedes Classe E All-Terrain 4×4 2: si arrampica ovunque

Mercedes-Benz ha deciso di enfatizzare la versatilità di uno dei suo modelli station wagon piú off road, ovvero la Classe E All-Terrain, realizzando un unico ed estremo esemplare che si chiama All-Terrain 4×42 .
Partendo dalla base di una classica E All-Terrain, il progettista Jürgen Eberle e il suo team di lavoro hanno deciso di installare degli assi a portale provenienti dalla muscolosa sorella maggiore Classe G 500 4×42 .
Il risultato di questa intuizione ha portato a un innalzamento della vettura da terra di oltre 400 mm, rendendola unica nel suo genere.

Look estremo

Questo nuovo esemplare, eredita l’anima off-road di Classe E All-Terrain, giá in grado di coniugare un look da SUV e le carateristiche da Station, esasperandola ulteriormente.
All-Terrain 4×42 è larga 2,10 metri, 20 cm in più rispetto al corrispettivo modello di serie e ha dei passaruota maggiorati che rendono ancora più aggressivo il suo look.
Mercedes ha scelto un colore argento per la carrozzeria e un nero per il tetto, entrambi opachi.  Ma tra gli elementi piú distintivi della vettura, ci sono sicuramente le enormi ruote in lega a cinque razze con pneumatici 285/50 riprese da Classe R e modificate con degli anelli esterni imbullonati.

Mercedes-Benz E-Klasse, All-Terrain 4×4 // Mercedes-Benz E-Class, All-Terrain 4×4

Assi a portale e cuscinetti Uniball

La vettura monta degli assi a portale nei quali, a differenza di quelli convenzionali, le ruote si trovano sulle teste dell’asse, ovvero molto più in basso rispetto al centro dell’asse.
Su All-Terrain 4×42 questi nuovi assi sono stati integrati alle sospensioni multilink del veicolo, per le quali sono stati creati nuovi punti di montaggio, grazie all’impiego di un telaio ausiliario sull’asse anteriore e modificando il supporto dell’asse posteriore.
I normali cuscinetti in gomma e poliuterano hanno lasciato spazio a dei cuscinetti Uniball derivati dal mondo delle competizioni.

Tutte queste migliorie permettono a Classe E All-Terrain 4×42di percorrere sentieri estremi, e arrivare dove anche gli altri veicoli a trazione integrale faticherebbero. La capacità di guado è di 500 mm, solo 100 mm in meno rispetto all’iconica Classe G.

Come detto, di Classe E All-Terrain 4×42 è stato realizzata un unico modello, ma chissà che Mercedes non decida in futuro di realizzarla in serie.
Per il momento è possibile acquistare la versione da cui deriva, che rimane un buon punto di partenza per unire le doti della station wagon al look del SUV.

Un motore piú potente ma che consuma di meno

All-Terrain vanta comunque il motore diesel piú potente di serie per autovetture che Mercedes abbia mai offerto, ovvero un 6 cilindri E 400 d 4MATIC da 340 CV e 700 Nm di coppia. Le prestazion di questo propulsore garantiscono una spinta da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e una velocitá massima di 250 km/h. Nonostante la potenza sia nettamente superiore al modello precedente, questo nuovo motore è in grado di consumare circa il 10% in meno.
In alternativa è disponibile una variante a 4 cilindri E 220 d 4MATIC da 194 CV e 400 Nm di coppia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.