Weekend In Auto

Le auto premium più scelte dagli italiani: vincono i SUV alimentati a Diesel e il più richiesto è Alfa Romeo Stelvio

Secondo i dati dell’osservatorio sulla ricerca dell’auto online del portale DriveK, che monitora la scelta e la configurazione dei nuovi veicoli, le preferenze degli italiani che decidono di acquistare un’auto di segmento premium, si indirizzano verso i SUV. Queste weekendCar dalla posizione di guida rialzata e dal baule capiente offrono un comfort di viaggio ideale per qualsiasi tipo di weekend.

Fin qui niente di nuovo, abbiamo imparato a conoscere l’ascesa e l’affermazione degli sport Utility Vehicle in tutta Europa e in particolare in Italia. Quello che può stupire è invece la scelta dell’alimentazione di queste vetture. Perché nonostante le speculazioni riguardo al futuro del diesel e la sua inevitabile estinzione entro una decina di anni, questo rimane la prima scelta (67,3% del totale) in un mercato come quello italiano.

L’analisi del portale DriveK è stata effettuata sulle richieste di preventivi superiori ai 50.000 euro a partire dall’inizio del 2018. I SUV rappresentano praticamente il 70% delle vetture premium più desiderate. Su 10 modelli richiesti, 8 sono SUV e tra le due che non lo sono ritroviamo un altro modello di Alfa Romeo: Giulia.
Sul podio, al secondo e al terzo posto si posizionano Mercedes GLC e Jeep Grand Cherokee. Subito dopo troviamo Range Rover Velar e BMW x4. Nella Top Ten anche l’alternativa ibrida offerta da Lexus con NX Hybrid.

Solitamente chi si orienta verso un a vettura premium ne ha già posseduta una in precedenza e i modelli più scelti sono tedeschi: Mercedes-Benz (17% del totale), BMW (16%) e Audi (13%). Se Alfa Romeo Stelvio è l’auto più scelta dagli uomini, che rappresentano l’80% della richiesta, le donne preferiscono Mercedes GLC.
La regione con il maggior numero di richiesta è la Lombardia, ma se si considera il rapporto richiesta/proporzione popolazione troviamo in testa il Trentino-Alto Adige.

Passione per il Diesel

Nonostante le imminenti limitazioni che a partire dall’anno prossimo scatteranno contro le auto diesel meno recenti, gli italiani rimangono scettici verso l’orientamento di un altro tipo di alimentazione. Questa scelta è fatta, in primis, in relazione ai prezzi di listino più convenienti rispetto al benzina, ma anche perché si percorrono più chilometri e soprattutto il gasolio costa di meno della benzina. Infine, il diesel garantisce prestazioni e un piacere di guida più in linea con i gusti degli italiani.

Alfa Romeo Stelvio e Giulia

In testa ai modelli premium più richiesti dagli italiani troviamo proprio un SUV originario del nostro paese: Alfa Romeo Stelvio.
Questo crossover di segmento D è il primo SUV della storia realizzato dalla casa milanese ed è sul mercato dal 2017. Disponibile in 4 allestimenti: “Business”, “Super”, “Executive” e “B-Tech” con un prezzo di partenza a partire da 47.500 euro fino ai 96.600 euro per la versione Quadrifoglio da 510 Cv e 600 Nm di coppia.

L’altro modello della casa di Arese è Alfa Romeo Giulia, che il merito di essere una delle due vetture premium a non essere un SUV. La berlina di segmento D è in commercio dal 2016 e ha rappresentato il simbolo della rinascita del Biscione. La gamma di allestimenti di Giulia si divide in: “ Business” che parte da 39.350 euro, “Super”, “B-Tech”, “Veloce” e “Veloce TI” che parte da 62.350 euro. Giulia Quadrifoglio da 510 CV e 600 Nm di coppia massima parte da 86.100 euro.

Sul podio Mercedes GLC e Jeep Grand Cherokee

Mercedes-Benz GLC è un SUV di fascia medio-alta che a partire dal 2015 ha sostituito GLK.
Le dimensioni di GLC sono 466 cm di lunghezza, 189 cm di larghezza e 164 cm di altezza. La capacità del bagagliaio è di 550/1600 litri. I motori diesel disponibili sono: un 2.1 con 170 CV sula 220d e un 204 CV sulla 250d. Il V6 turbo da 3.0 litri gasolio eroga 258 cavali.
Gli allestimenti tra cui si può scegliere sono 5: “Executive”, “Business”, “Sport”, “Premium” ed “Exclusive”. Prezzi per la versione a gasolio da 50.014 euro fino a 65.425 euro.

Jeep Grand Cherokee, in produzione dal 1993 ha subito l’ultimo aggiornamento nel 2018 ed è al terzo posto delle auto premium più richieste online dagli Italiani.
Sono tre i motori a gasolio disponibili su Grand Cherokee: il 3.0 MULTIJET II da 190 CV o 250 CV 4×4 con cambio AUTO8 o il 3.0 TD MULTIJET II da 250 CV 4×4 cambio AUTO. I prezzi di partenza vanno da 57.200 a 68.200.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.