Weekend Italy

IMPROVVISAMENTE CANYON! I BRENT DE L’ART A SANT’ANTONIO TORTAL (FRAZIONE DI TRICHIANA, BL)

image_pdfimage_print

Di Benedetta Rutigliano

Quanti pensano che sia possibile arrivare in provincia di Belluno per trovarsi inaspettatamente immersi in uno spettacolo naturalistico unico, tra veri e propri canyon?

Si tratta dei Brent de l’Art, i caratteristici canyon scavati nella roccia dal torrente Ardo, nella Valbelluna. I Brent de l’Art costituiscono uno dei siti di maggior interesse geologico della sinistra Piave Bellunese, e si trovano nei pressi di Sant’Antonio Tortal, frazione di Trichiana (BL).

Si possono raggiungere con una piacevole passeggiata partendo dal paese, percorrendo un sentiero protetto e costellato di pannelli illustrati sulla flora e la fauna locale, che stupiranno il visitatore. Il percorso solo negli ultimi tratti diventa un po’ ripido e scivoloso, per cui risulta necessario attrezzarsi con scarpe da canyoning, un caschetto e una muta.

Le origini dei Brent

Il nome “Brent” viene dall’espressione dialettale ”brentana”, che indica una situazione di piena di un torrente o di un fiume dopo una forte pioggia, mentre ”Art” è il diminutivo del nome del torrente Ardo.

Questi canyon si formarono, secondo gli studiosi, a partire dalla fine della glaciazione Wurmiana (circa 8-10 mila anni prima di Cristo), per l’erosione dovuta alle acque meteoriche ricche di polveri e granelli abrasivi.

Nonostante si tratti di gole di dimensioni ridotte, per la particolare forma e per la composizione degli strati calcarei marmorei, oltre che per i caratteristici colori tra il rosso, il bianco e il grigio verde, sono tra le più suggestive dell’area, tra i monumenti ecologici delle Prealpi Bellunesi.

DOVE MANGIARE

*Pizzeria dell’Ancora, Piazza Toni Merlin, Trichiana (BL), tel 0437/754049. Per gli amanti della pizza, questa pizzeria a Trichiana non deluderà i palati. Anche i piatti del ristorante sono molto apprezzati

 *Agriturismo Le Zércole, Canal di Limana, Trichiana (BL), tel 338/7055075, http://lezercole.it/. Immerso nella natura offre piatti, dall’antipasto al dolce, realizzati con erbe aromatiche e fiori, con menu fisso e alternative per tutte le esigenze. L’agriturismo propone laboratori didattici per ogni età e vendita di prodotti derivati dalle loro coltivazioni.

DOVE DORMIRE

*Agriturismo Casteldardo, via Casteldardo 10/B, tel 0437/754072, www.agriturismocasteldardo.it/. Offre la possibilità di immergersi in un ambiente rurale e silenzioso, ideale per escursioni tra le montagne e visite ai siti d’arte. Ricavato da un’antica dimora colonica finemente ristrutturata rispettando le antiche tradizioni architettoniche bellunesi, è punto sosta del progetto ippovie Prealpi Trevigiane e Bellunesi.

 *Rifugio Pranolz, Loc. Pranolz 77, Trichiana (BL), tel 0437/757010, www.rifugiopranolz.com. Da oltre cinquant’ anni il rifugio rappresenta un punto di passaggio per gli amanti della natura, dello sport e della vita all’aria aperta, con un ottimo servizio di ristorazione e camere a disposizione.

INFO

https://prolocotrichiana.it/territorio/brent-de-l-art/

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.