City Break

HAI PERSO LA MARATONA DI NEW YORK?

Hai dovuto rinunciare? Non ti sei iscritto in tempo?
Dont’worry: New York organizza marce alternative tutto l’anno! Eccone 7 davvero speciali.
Testo e foto di Cesare ZuccaCamminare fa bene. Brucia le calorie, consuma gli zuccheri, previene sovrappeso, diabete e osteoporosi. Giova alla circolazione arteriosa, alla funzione respiratoria, al tono del muscolo cardiaco e combatte lo stress che a New York, vI assicuro, non manca.
Camminare è anche messaggio di solidarietà: l’annuale maratona benefica NY Aids Walk raccoglie fondi per le ricerche contro l’AIDS.
Non ti resta che scegliere il ‘tuo’ percorso.1) West Village. Dal Saint Luke’s Garden, a Barrow Street, che sembra uscita da una fiaba natalizia, i Piers, da cui si scorge la Statua della Libertà, fino al bucolico N. Rockefeller Park.
2) RiversidePark. Lungo il fiume, su Cheery Walk dalla 100esima fino a Harlem, dove troverete fantastiche tshirt hip-hop a pochi dollari.
3) Central Park. Da 72/CPW alla 82esima con sosta a Strawberry Field, mosaico “Imagine“ dedicato a John Lennon.
4) High Lane Camminata trendy sulla ex linea ferroviaria. Due chilometri disseminati da piante, arte, gastronomia, spettacoli e il Whitney Museum disegnato da Renzo Piano.5) Golosi? Sabato a mezzogiono il walkingtoursmanhattan.com delizia il percorso con soste gastronomiche alla scoperta della cucina locale.
6) Brrrr…NY Ghosts Tour organizza mini escursioni nel Village tra case apparentemente frequentate dai fantasmi, tra cui alcuni ‘vip’ come George Washington e Edgar Allan Poe.
7) E per i notturni? Da South St. Seaport, dove sfavilla il Brooklyn Bridge. Ottima idea: un massaggio ai piedi da Foot Heaven (16 Pell St) aperto fino a tarda notte. Gran finale con la spettacolare visione del NY Stock Exchange (11 Wall St)

 

 

.

 

.

 

 

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.