Weekend Green

FARE LA SPESA DIVENTA VIRTUALE

image_pdfimage_print

Andare a fare la spesa è un rito fatto di tanti piccoli gesti, tanto automatici e rassicuranti, quanto fastidiosi quando si ha poco tempo. Nel giro di qualche anno questa quotidiana abitudini potrebbe essere destinata a cambiare: infatti nel giro di qualche anno potrebbe diventare un’esperienza assolutamente diversa e totalmente virtuale, con la complicità della realtà aumentata.

oculus2

Provate ad immaginare, niente più code alle casse, niente più fatica nel portare le borse della spesa o le fastidiose e pesanti casse dell’acqua, potrete acquistare tutto on line seduti comodamente sul vostro divano e i prodotti vi verrebbero recapitati a casa, con costi e tempi aggiuntivi però è già attiva da tempo, qui si sta parlando di una rivoluzione radicale. E’ in fase di sperimentazione il visore Oculus Rift che si tratta nello specifico di una maschera che una volta indossata ci proietta in un mondo virtuale e tridimensionale. La realtà virtuale non è una novità ma lo è Oculus.

OculusRift

 

L’intuizione di sfruttarlo per farci riempire il carrello in un’altra dimensione è stata dell’italiana Imille. Indossata l’ingombrante maschera e con un controllore nelle mani della stessa forma dell’impugnatura del carrello saremo in grado grazie al software Shelfzone di muoverci tra scaffali e prodotti disposti come se ci trovassimo in un punto vendita vero e proprio non per forza attraverso una riproduzione fedele dell’ambiente a cui siamo abituati, ma si stanno studiando proposte sempre più avanzate, come ad esempio ingrandire il prodotto all’occorrenza.

Buying food at the supermarket

Questo è il futuro di Shelfzone e di Oculus Rift e dispositivi analoghi che saranno presenti in maniera consistente nelle case dei consumatori. Una discriminante sarà il prezzo: il primo modello a basso costo dovrebbe arrivare nel 2015. L’altra variante quella più costosa avrà diverse funzioni potrà essere utilizzata anche per videogiochi e per guardare partite come se si fosse seduti in panchina o altri contenuti da una prospettiva inedita e ovviamente fare la spesa, quindi se il prezzo dovesse aggirarsi sui 300 /400 la spesa sarebbe giustificata.

oculusrift_large15

10 Comments

  1. Pingback: ขั้น ตอน การ พับ ดาว กระดาษ

  2. Pingback: clean dryer vent

  3. Pingback: absorption pharmacokinetics

  4. Pingback: human xenograft models

  5. Pingback: GVK Biosciences company

  6. Pingback: GVK bio sciences news

  7. Pingback: Free UK Chat

  8. Pingback: reputation x online reputation management agency

  9. Pingback: 바카라사이트

  10. Pingback: p483#https://bizhub24.pl

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.