ESTATE GREEN AL MARE: acque cristalline e percorsi ecologici a Scarlino

Itinerari immersi nel verde e numerose calette con sabbia bianca finissima. Da vedere

Spread the love

Le Bandite di Scarlino si affacciano sul tratto toscano del Tirreno, in provincia di Grosseto. Il loro nome deriva dall’antica usanza medievale di mettere al bando pezzi di bosco pubblico e oggi sono un vasto polmone verde sul mare, attraversato da sei percorsi ecologici da seguire a piedi o in bicicletta.

L’itinerario più bello è quello delle Cale, lungo ben undici chilometri, che attraverso l’area più meridionale delle Bandite costituita da diverse colline costiere degradanti verso il mare e coperte da macchia mediterranea. Lungo il cammino si incontrano spiagge di rara bellezza, dalle acque trasparenti, tra le quali Cala Martina, Cala Terra Rossa e la splendida Cala Violina, che deve il nome alla sabbia bianca e finissima, che produce una sorta di “suono di violino” quando vi si cammina a piedi nudi.

Per godersi appieno questa oasi naturale si può alloggiare ai Vedetta Lodges di Poggio La Forcola, agricampeggio maremmano a 5 stelle. Il glamping, ovvero glamorous camping, è oggi l’ultima tendenza in fatto di vacanze all’aria aperta: contatto diretto con la natura senza rinunciare ai comfort di una suite di lusso. Tanti i sapori locali da scoprire, tra i più piacevoli e originali l’acquacotta maremmana, una zuppa povera a base di verdure e uova,  anticamente consumata dai butteri, i cowboy della Maremma.