Weekend Italy

È il weekend dei grandi festival!

image_pdfimage_print

Settembre è il mese il cui si torna a scuola. E anche nel weekend che va dal 13 al 15 settembre in tutta Italia si tengono festival e rassegne a tema filosofico, scientifico, culturale e artistico, senza dimenticare i buoni sapori e la solidarietà. Ecco i grandi eventi del prossimo weekend che abbiamo selezionato per voi nella nostra consueta rubrica settimanale.

A Padova il Cicap Fest celebra Leonardo e lo sbarco sulla Luna

Il centro storico di Padova farà da palcoscenico al Cicap Fest, un evento dedicato alla scienza e alla curiosità, in programma dal 13 al 15 settembre. Oltre 200 gli incontri previsti, che si svolgono contemporaneamente in più sedi dislocate tra Palazzo Bo, Palazzo Moroni, Palazzo Santo Stefano, Orto Botanico, Sala dei Giganti, MUSME, Teatro Verdi, Caffè Cavour, nelle piazze e nelle strade del centro.

Due i grandi eventi attorno ai quali ruota l’edizione 2019 del festival: i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci e i 50 anni dello Sbarco sulla Luna. In particolare, venerdì 13 settembre, al Teatro Verdi, l’astronauta Paolo Nespoli racconta invece la sua esperienza sulla stazione spaziale internazionale.

Sabato 14 settembre, invece, presso l’auditorium dell’Orto Botanico Piero Angela, fondatore del CICAP parlerà delle tappe dell’impresa spaziale dell’Apollo 11 insieme all’astrofisica Sandra Savaglio.

Non solo, al Cicap Fest si parlerà anche di come funziona la curiosità umana con il giornalista Paolo Mieli, l’antropologo Giorgio Manzi e il divulgatore Alberto Agliotti. Si discute anche di fake news, di salute, vaccini e del Bosone di Higgs.

Si celebrano poi altri importanti anniversari, tra cui i 150 anni della tavola periodica degli elementi, i 100 anni della nascita di Primo Levi e i sei anni dalla scomparsa di Margherita Hack.

INFO: www.cicapfest.it

A Modena torna il Festival Filosofia

Un appuntamento che si rinnova da ben diciannove edizioni quello con il Festival Filosofia, che si tiene a Modena, Carpi e Sassuolo dal 13 al 15 settembre. Quasi 200 gli appuntamenti in programma, tutti gratuiti, tra lezioni magistrali, mostre e spettacoli. Il tema scelto per il 2019, invece, è la persona, declinata in tutti i suoi aspetti, tra diritti, civiltà e fragilità.

Fulcro del festival saranno le lezioni magistrali, con nomi ormai “di casa”, come Marc Augé, Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Donatella di Cesare, Roberto Esposito, Umberto Galimberti, Michela Marzano, Stefano Massini, Jean Luc Nancy, Salvatore Natoli, Massimo Recalcati, Emanuele Severino, Carlo Sini, Silvia Vegetti Finzi e Remo Bodei.

Vasto anche il programma “spettacoli”, tra performance, musica ed esibizioni dal vivo. Tra i protagonisti, David Riondino con un concerto bandistico, Pamela Villoresi con un recital sul tema del lavoro, Telmo Piovani e Deproducers con uno spettacolo sull’evoluzione dell’Homo Sapiens, l’attore Lino Guanciale con una conversazione con Roberto Escobar su Canetti e Lella Costa con un recital su Edith Stein.

Non mancheranno i mercatini dedicati ai libri e le iniziative per bambini e ragazzi. Oltre trenta, invece, le mostre, tra cui, a Carpi, ai Musei di Palazzo dei Pio, un’esposizione delle incisioni di Picasso, Kirckner e Chagall sul tema della maschera.

Quella di quest’anno è la prima edizione del Festival dopo la scomparsa di Tullio Gregory, che verrà omaggiato riproponendo alcuni dei suoi “menù filosofici” in quasi ottanta ristoranti ed enoteche di Modena, Carpi e Sassuolo.

INFO: www.festivalfilosofia.it

A Camogli (GE) il Festival Comunicazione è dedicato alla Civiltà

Sesta edizione per il Festival della Comunicazione, che si tiene nella splendida cornice di Camogli (GE) dal 12 al 15 settembre.

Ideato da Umberto Eco, vede come tema dell’edizione 2019 la Civiltà, tema che sarà approfondito da 120 relatori attraverso lectio magistralis, conferenze, laboratori e spettacoli toccando aspetti che vanno dall’identità materiale, sociale e spirituale allo spazio geografico, fisico e intellettuale di un popolo.

Tantissimi gli ospiti, tra cui Piero Angela, Enrico Mentana, Alessandro Baricco, Walter Veltroni, Salvatore Aranzulla, Alessandro Barbero, Massimo Giletti e Roberto Burioni.

Ricchissimo il programma della sezione Dentro e intorno al Festival che, include, tra le altre cose, tre mostre: Incursioni d’arte della civiltà, sul tema dell’incontro tra arte, popoli e culture, DONUM, per scoprire i luoghi sacri e della meditazione, Strofinacci, progetto nazionale che ha coinvolto artisti di tutte le regioni italiane.

Tornano anche le Colazioni con l’autore e le Rassegne stampa del mattino, a cui si aggiungono gli Aperitivi del Festival, nella splendida cornice del porto di Camogli, dove i partecipanti potranno dialogare con i protagonisti della rassegna in incontri informali.

Per i più piccoli tornano i laboratori a tema, mentre, per tutti, sono in programma sei escursioni per terra e per mare, come Whale Watching all’alba e Plenilunio in mare, nell’area del Parco di Portofino e nell’Area Marina Protetta.

INFO: www.festivaldellacomunicazione.it

A Firenze “God is green”

Seconda edizione per il festival dedicato alla sostenibilità e alle tematiche ambientali, che si svolge fino a sabato 14 settembre alla Manifattura Tabacchi di Firenze (in via delle Cascine 33). Ricchissimo il programma, tra video, arte, installazioni, performance, concerti, talkshow e proiezioni cinematografiche a tema “green”.

Tra i protagonisti del festival, Michael Nyman, uno dei più grandi compositori viventi, considerato il maestro del minimalismo musicale, presenta a Firenze la video installazione Nyman’s Earthquakes, inserito nell’inedita mostra Art of Earth, che intende rileggere il rapporto tra uomo e natura da una dimensione introspettiva fino ai confini dell’universo. La mostra, divisa nelle sezioni Human, Eart e Starway si articola in un percorso che parte dal seminterrato della Manifattura Tabacchi e gli edifici B8 e B9.

La sezione Talk & Movies propone invece sei incontri con alcuni grandi nomi della scienza e la proiezione di cinque pellicole per riflettere su scenari e possibilità future, nell’ottica di cambiamenti climatici, sovra popolazione ed esaurimento delle risorse. Non mancheranno nemmeno le riflessioni sul mondo del cibo, nell’ottica del recupero, del plastic free e della sostenibilità, con workshop, degustazioni e dibattiti.

Ci sarà anche tanta musica, tra cui la performance dei Deproducers, DNA, un progetto realizzato con AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro), un viaggio scientifico e musicale che ripercorre la storia dell’uomo dalla formazione delle prime cellule alla comparsa dell’Homo Sapiens, fino alle ultime scoperte scientifiche.

Fino a giovedì 12, poi, è possibile prendere parte a uno dei Grand Tour in bicicletta nei quartieri attorno alla Manifattura Tabacchi, alla scoperta di angoli sconosciuti, curiosità e aneddoti.

INFO: www.manifatturatabacchi.com

A Ischia (NA) solidarietà e buoni sapori con Ischia Safari

Domenica 15 e lunedì 16 settembre torna per la sua quinta edizione Ischia Safari, che vede impegnati tra il Parco Termale Negombo e l’Hotel Regina Isabella ben 120 cuochi, 30 pizzaioli, 40 pasticceri e altrettanti artigiani, tra chef stellati, giovani promesse, casari, vignaioli, maestri cioccolatieri. Il tutto all’insegna del gusto, della tradizione e della solidarietà.

In particolare, passeggiando lungo i sentieri del Parco Negombo, in un’area di 10 mila mq, si potranno trovare i formaggi di Peppe Iaconelli e gli hamburger della Bracerie Bifulco, le pizze di Ivano Veccia, Franco Pepe e dei Fratelli Salvo, ma anche il babà affumicato di Crescenzo Trani e il babà con gelato al pane e fico candito di Ada D’Amato, oltre a un centinaio di piatti d’autore in versione “da passeggio.

La regione protagonista di questa edizione sarà la Basilicata, nell’anno in cui Matera, gemellata con Ischia, è Capitale Europea della Cultura. I ticket sono acquistabili sul sito della manifestazione, il ricavato sarà devoluto all’Istituto professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Antonio Turi” di Matera.

INFO: www.ischiasafari.it

One Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.