Weekend Italy

Dalla Milanesiana al Festival Internazionale del Gusto. Ecco che cosa fare nel weekend

image_pdfimage_print

Manca poco all’inizio ufficiale dell’estate, ma già i cartelloni di tutte le regioni sono pieni di eventi e appuntamenti. Per esempio, a Milano festeggia i suoi primi vent’anni La Milanesiana, con tanti ospiti che tratteranno il tema scelto per l’edizione 2019, la Speranza. Ancora cultura, a Modena, dove nel weekend del 15 e 16 giugno si tiene il Festival della Fiaba, che, paradossalmente, è dedicato agli adulti.


Per gli appassionati degli eventi nei borghi medievali, vi consigliamo Montelupone Medievale, nelle Marche, mentre a Calenzano, in provincia di Firenze, torna l’appuntamento con Lunaria, il festival delle arti di strada. Infine, ad Alghero arriva il Festival Internazionale del Gusto, che i palati curiosi che desiderano assaggiare ricette da tutto il mondo, nella versione “da passeggio”.

A Milano (e non solo) per i vent’anni de La Milanesiana

Compie vent’anni La Milanesiana, la rassegna letteraria e culturale ideata da Elisabetta Sgarbi che ogni anno anima la città di Milano (e non solo) con un ricco programma di concerti, incontri, proiezioni, presentazioni di libri, mostre e dibattiti. Il tema scelto per questo importante compleanno, che farà da filo conduttore a un mese e mezzo di eventi, fino al 31 luglio, è La Speranza.

Simbolo della manifestazione è la rosa rossa, firmata da Franco Battiato, che dedica ogni petalo a un tema, tra letteratura, cinema, filosofia, arte, teatro, economia e diritto. Tra gli ospiti di questa edizione citiamo, per la musica, Alice, Dente, Omar Pedrini, Dori Ghezzi, Cristiano De André, Vinicio Capossela, Morgan e Davide Van de Sfroos. Non mancheranno nemmeno Vittorio Sgarbi, Lella Costa, Liliana Segre, Giuliano Amato, Moni Ovadia, Laura Morante, Massimo Cacciari, Eva Cantarella e i comici Ale & Franza, per citarne solo alcuni.

Non solo Milano. Grazie a un programma “itinerante”, La Milanesiana toccherà altre 13 città d’Italia, tra cui Alessandria, Ascoli Piceno, Bergamo, Bormio, Brescia, Firenze, Gardone Riviera, Lodi, Pavia, Roma, Torino, Venezia e Verbania.

Tra gli eventi di questo weekend, venerdì 14 giugno, presso il Teatro Franco Parenti, alle 21, va in scena lo spettacolo L’autrice de Las Meninas (ovvero Dov’è il quadro) con Sabrina Colle, Giuseppe Marini e Ludovica Bove. Sabato 15, presso il Cinema Mexico, Omaggio al Maestro Citto Maselli con una serie di proiezioni. Alle 15, Le Ombre Rosse, alle 16.45, Lontano dal Vietnam. Alle 21, dialogo tra Citto Meselli e Antonio Gnoli con la consegna del Premio Omaggio al Maestro. A seguire proiezione di Lettera aperta a un giornale della sera del 1970.

Lunedì 17 giugno, presso la Fondazione Aem, si tiene il dibattito Cattaneo dopo Cattaneo. 150 anni dopo Carlo Cattaneo e 220 anni dopo Giuseppe Parini con letture di Moni Ovadia.

INFO: www.lamilanesiana.eu

A Modena c’è il Festival della Fiaba

Si chiama “Festival della Fiaba”, ma non è un evento per bambini. Anzi, è specificato che si tratta di un festival “rivolto esclusivamente a un pubblico adulto”. L’evento, che si tiene a Modena dal 14 al 16 giugno ha come obiettivo una riflessione e culturale sull’archetipo della fiaba, che viene indagata attraverso un ricco programma di incontri, letture, spettacoli, mostre e narrazioni.


Il tema scelto per questa sesta edizione è La Follia, che per Erasmo da Rotterdam “è rivelatrice di Verità”. Da sottolineare che il Festival si svolge in luoghi inconsueti e tutti da scoprire della città di Modena, quelli del Quartiere Tempio, tra le vie Paolo Ferrari, Munari e Malagoli.

Tra i locali che ospitano gli incontri ci sono trattorie, hotel, atelier di artisti, negozi e persino una palestra di discipline orientali. La partecipazione al festival è gratuita, per alcuni spettacoli è richiesto un contributo dai 5 ai 15 euro.

INFO: www.festivaldellafiaba.com

A Montelupone (MC) rivive il Medioevo

Nel weekend del 15 e 16 giugno, Montelupone, borgo annoverato tra “i più belli d’Italia”, a 13 km da Macerata, torna ai fasti del Medioevo con la manifestazione Montelupone Medievale che per due giorni consentirà di sperimentare in prima persona come si viveva in passato tra queste mura e stradine di pietra.

Per due giorni musici, danzatrici, cavalieri, dame, giocolieri, mangiafuoco popoleranno il borgo e interagiranno con i partecipanti. Si potrà poi commerciare con le monete di ferro. Oltre al tipico mercatino medievale, protagonista sarà lo street food, con pietanze e bevande di origine antica, tra birra, idromele e tanto altro.


L’accesso alle porte del borgo, poi, come accadeva nell’antichità, saranno regolare e controllare dagli Arcieri di ventura Sancto Elpidio, mentre durante tutto il weekend si potranno conoscere da vicino gli splendidi esemplari di rapaci di Gianluigi Mandolesi.

Grazie agli esperti di equitazione di Horse Armony, poi, si potrà vivere l’emozione di fare un giro per il paese in sella a magnifici cavalli. Non mancherà nemmeno la “colonna sonora” grazie al gruppo di musica medievale Jubal.

Tra gli eventi, torna il combattimento sportivo “pro fight”, alle 18, dove professionisti in armatura pesante da combattimento si sfidano uno contro uno. Dalle 20, va in scena “La Quinta Porta”, una storia interpretata da attori in costume e con il borgo come palcoscenico, che racconta della difesa della città dall’invasore Moriale. La partecipazione all’evento è gratuita.

INFO: www.facebook.com/monteluponemedievale/

A Calenzano (FI) torna Lunaria, il festival delle arti di strada

Una grande festa dedicata alle “arti di strada” quella che animerà il cuore del borgo medievale di Calenzano, in provincia di Firenze, nel weekend del 15 e 16 giugno. Torna infatti Lunaria, una grande kermesse che vedrà radunati più di cento artisti, tra “solisti” e compagnie, che dalle 18.30 a mezzanotte si esibiranno in spettacoli circensi e teatrali, giocoleria, danza aerea, giochi di fuoco, ma anche esibizioni di rapaci e concerti dal jazz alla musica medievale ed etnica.


I bambini avranno uno spazio tutto per loro, con spettacoli e laboratori per conoscere i segreti del teatro e del circo, ascoltare letture e prendere parte a workshop a tema. Non mancheranno nemmeno i mercatini e street food. Sul grande palco centrale si alterneranno gruppi musicali e compagnie teatrali. Altri “punti spettacolo” si potranno incontrare in giro per il borgo, tra piazza dell’Oriolo, l’arco il giardino del castello e la chiesa.

INFO: www.lunariacalenzano.it

Ad Alghero (SS) fa tappa la Festa del Gusto Internazionale

La Festa del Gusto Internazionale arriva nella splendida cornice della catalana Alghero e si ferma fino a domenica 16 giugno, facendo della città sarda una vera e propria “capitale” dei piatti e dei sapori provenienti da tutto il mondo.

La grande rassegna enogastronomica si svolge lungo la passeggiata Garibaldi, dove si potranno assaggiare piatti nazionali e internazionali offerto secondo il formato street food. Dall’Argentina, per esempio, arrivano ben 12 metri di arrosti, tra cui il pregiato Asado, preparato dagli chef Ricardo Torres e Miguel Sanchez. Dalla Spagna ecco la paella cucinata dallo chef madrileno José Lopez.

Passando alle specialità provenienti dalle altre regioni d’Italia, dalla Sicilia si potranno gustare arancini, cassatine e cannoli siciliani preparati da maestri pasticceri. Dalla Puglia ecco la puccia salentina, mentre dal Lazio arriverà la porchetta di Ariccia ma, soprattutto, la vera pasta all’Amatriciana, nella versione sia bianca che rossa, preparata dallo chef Fabrizio Capanelli e dal protagonista di Masterchef Alain Stratta. Non mancheranno nemmeno prodotti tipici dall’Umbria, dall’Abruzzo e dal resto della Sardegna e un mercatino di artigianato tipico.

Ma non è finita qui. Perché gli “ospiti” nazionali e internazionali non porteranno ad Alghero solo le loro tipicità culinarie, ma anche tanta musica e spettacoli. Dal Brasile arrivano le ballerine di samba, dalla Spagna si potrà sognare a ritmo del sensuale flamenco, oppure scatenarsi con i balli latino americani. Ancora tradizione con le maschere e i costumi della Sardegna. E per il pubblico più giovane e non dj set con musica degli anni Ottanta e Novanta.

INFO: www.comune.alghero.ss.it

5 Comments

  1. Ha, here from google, this is what i was browsing for.

  2. This does interest me

  3. I truly enjoy looking through on this web site , it holds superb content .

  4. I dugg some of you post as I thought they were very beneficial invaluable

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.