Coupé di lusso: weekend da sogno a Livorno

Viaggio nella città costiera toscana a bordo di tre ammiraglie sportive eccezionali. Maserati, Mercedes e Lexus, fate voi

Spread the love

Facciamo un giro in una località della Toscana marina tra le più note e suggestive? Livorno ad esempio. E che ne direste di andarci a bordo di una coupé di lusso per un weekend da ricordare? Tre modelli fra i più rappresentativi delle produzioni di Maserati, Mercedes e Lexus per un viaggio da incorniciare nella memoria.

 

ITINERARIO VERSO LIVORNO IN UNA COUPÉ DI LUSSO
Coupé di lusso
Panorama di Livorno dalla costa. Credit: Luca Aless – CC 4.0

L’itinerario per arrivare a Livorno può prevedere diverse varianti. La più veloce partendo da Milano, circa 300 Km, passa dall’autostrada A1 fino a Parma Ovest, dove si uscirà in direzione La Spezia per immettersi sulla A15, la Cisa. A Santo Stefano Magra si esce per entrare nella A12, direzione Livorno. L’ultimo tratto sarà sulla statale Aurelia. In alternativa si può percorrere la A7 fino a Genova Est, quindi entrare nella A12, poi come prima.

Da est, ad esempio da Verona, si percorre tutta la A22 per entrare a Modena sulla A1, quindi si procede fino a Bologna, poi Firenze. Uscita a Firenze Scandicci in direzione Pisa-Livorno fino a destinazione. Da Venezia A13 fino a Bologna, poi come sopra.

Da Torino, 345 Km, si prende l’A6 in direzione Savona-Piacenza-Genova; quindi entrare nella A21 verso Piacenza. Ad Alessandria Sud ci si immette nella A26 verso Genova. A Genova Ovest si entra nella A7 in direzione Milano-Livorno. Poco dopo, a Genova Est, entrare nella A12 verso Livorno. Quindi l’uscita Livorno immetterà nell’Aurelia. Da Roma e dal sud si può scegliere la A1 fino a Firenze Scandicci e poi Pisa-Livorno; oppure dal Raccordo anulare immettersi sulla A12 in direzione Civitavecchia, quindi uscire a Livorno immettendosi sull’Aurelia.

Livorno è una città piena di attrattive turistiche e culturali. Il mare, naturalmente, ma anche numerose testimonianze storiche meritevoli di una visita. Trovate informazioni più dettagliate su cosa vedere e mangiare nel nostro articolo a questo link.

 

MASERATI GRANTURISMO, L’ESSENZA DELLA SPORTIVA ITALIANA

Coupé di lusso

La Maserati GranTurismo appartiene ad una generazione nata nell’ormai lontano 2007 ma mantiene immutato il suo fascino innegabile. L’ultimo aggiornamento del modello risale alla scorsa estate, quindi l’apparato tecnologico è comunque allineato a ciò che è disponibile oggi. Il nome dice tutto: GranTurismo. Quello della più pura tradizione italiana, sportività di altissimo livello ed emozioni che scavano nel profondo. A partire dal motore, straordinario quanto ormai raro: è infatti il favoloso V8 4.7 aspirato da 460 cavalli, la cui “voce” è assolutamente unica. Il fatto che sia stato sviluppato congiuntamente con la Ferrari e prodotto a Maranello aggiunge ulteriore adrenalina.

Coupé di lusso

Una coupé imponente per la stazza, lunghezza 491 cm per la Sport e 492 per la MC. Ma assolutamente agile in ogni situazioni. La trasmissione, rigorosamente sulle ruote posteriori, si avvale di un cambio automatico ZF a sei rapporti iperveloce, dotato anche di funzione launch control per l’uso in pista. I 4,7 e 4,8 secondi nell’accelerazione 0-100 insieme ai 301 Km/h di velocità massima dicono abbastanza. Per quanto riguarda il design e gli interni, le parole non servono. E’ bellissima. Per forza, è una Maserati. Prezzo di 130.891 euro per la versione Sport e di 154.615 per la MC.

 

MERCEDES CLASSE S COUPE’, INARRIVABILE TEDESCA

Coupé di lusso

La Mercedes Classe S Coupé è stata sottoposta ad un recentissimo aggiornamento nella scorsa estate. Trasporta nella sua forma più dinamica tutta la tecnologia avanzata che contraddistingue ogni Mercedes. E’ l’essenza della coupé di lusso; appunto, un lusso sopraffino, trasferito pari pari dalla classica berlina, regina delle ammiraglie; quattro persone possono viaggiare nel massimo comfort, compresi passeggeri posteriori. Nemmeno questa tedescona scherza in quanto a dimensioni, 503 cm di lunghezza. Il design è certamente sportivo e filante, senza però mancare in eleganza. Quando si guida in modo normale, il silenzio è assoluto, per un relax da spa di lusso.

Coupé di lusso

Però sotto il cofano i motori (tutti turbocompressi) non mancano certo di vitalità. Il più tranquillo è un V6 3.0 da 367 cavalli della S 450, poi troviamo il V8 4.0 biturbo da da 469 cavalli della S 560; lo stesso motore viene portato dalla AMG a ben 612 cavalli nella S 63. Al top di gamma c’è sempre il colossare V12 6.0 biturbo della AMG S 55 da 630 cavalli. Come sempre le versioni sono parecchie. I prezzi vanno da 101.239 a 260.550 euro.

 

LEXUS LC: IBRIDA O CLASSICA, SEMPRE TECNOLOGICA

Coupé di lusso

La Lexus LC è arrivata nel 2017 ed è la più compatta delle tre auto di questo confronto. Si fa per dire, dati i 477 cm di lunghezza. Il design è indubbiamente giapponese e colpisce per quelle linee nervose, fa certamente voltare lo sguardo. Originale e indovinata. Progettata per colpire soprattutto i clienti americani ma non sfigura certo nei gusti degli europei. Della tecnologia non parliamo neanche, tutto il meglio che si possa immaginare, il dispositivo più sofisticato qui è presente.

Coupé di lusso

Per quanto riguarda i motori, la Lexus è l’unica ad offrire una variante ibrida, basata sul V6 3.5 a benzina aspirato, per una potenza combinata di 359 cavalli. Comfort e agilità sono le sue caratteristiche vincenti. Per chi cerca invece emozioni dal sapore più classico (anche qui la scelta progettuale è stata fatta con gli americani in mente), c’è la versione dotata di V8 5.0 aspirato da 477 cavalli. Prezzi da 105.500 a 120.500 euro.