In Auto

Con la Citroën C3 al Castello di Masino per il FAI

image_pdfimage_print

Questo fine settimana, dal 18 al 20 ottobre, torna “Due giorni per l’autunno” al Castello di Masino (To), la mostra-mercato di fiori, piante insolite e attrezzi per il giardino promossa dal FAI. Con la regia dell’architetto Paolo Pejrone, saranno ospitati circa 160 tra i migliori vivaisti italiani ed europei, che presenteranno anche rari e antichi prodotti dell’orto e del frutteto, difficili da reperire.

auto_FOTO 1

Noi vi consigliamo di andarci con la Citroën C3, è carina, consuma poco ed è davvero comoda e confortevole. Non a caso in Italia ha sempre riscosso un grande successo, forse per le sue linee tondeggianti e morbide, o per la sua personalità, fatta di spazio e luminosità, da sempre i suoi punti di forza. Concepita dal designer italiano Donato Coco, è lunga solo 394 cm, ma ospita comodamente quattro adulti e offre un bagagliaio con una capacità minima di 300 litri, che diventano 1000 a divano ripiegato.

Citroën C3

Noi abbiamo provato la versione spinta dal 1.2 a tre cilindri da 82 Cv, che assicura bassi consumi, con percorrenze medie di 21,3 km/l. Se siete di quelli che però amano schiacciare l’acceleratore, vi consigliamo le versioni Diesel più potenti, la 1.6 e-HDi declinata nelle potenze di 92 o 114 Cv, con cui i consumi restano sempre ottimi, rispettivamente di 28,6 e 26,3 km/l. Disponibile anche a Gpl, la C3 è equipaggiata con il 1.4 da 95 Cv. In vendita da 12.500 euro.
Info: www.citroen.it

Citroën C3

L’edizione 2013 della “Due giorni per l’autunno” presenta molte novità, dalle nuove varietà di Hibiscus e Cornus alle collezioni di Kaki, giuggioli e cotogni; dalle nuove qualità di mela, pesca e albicocca alle nuove varietà di Echinacee, di narcisi e tulipani; dalle nuove collezioni di Impatiens botanici e di Trifolium Repens alle nuove varietà di Fritillarie ed Allium da fiore; dalle nuove varietà di Nerine bianche fiorite, Amarine, Zafferano bianco in fiore alle terracotte in terra Galestro etrusca.

auto_FOTO 6

Saranno anche messi in vendita prodotti tipici dell’orto e del frutteto d’autunno, la maggior parte dei quali sono “presidi Slow Food” per via della loro eccezionale qualità e perché rispondono a criteri di stagionalità, tipicità territoriale e filiera corta. Tra questi: peperoni cuore di bue di Carmagnola e peperone quadro di Cuneo; porri e rape bianche di Cervere; cardo gobbo di Nizza Monferrato; cardo bianco e cipolle gialle piatte di Andezeno; cavoli verza di Montalto Dora e cavolfiori di Moncalieri; ravanelli di Torino; patate blu e marroni della Val Susa e patate di montagna; mele Annurca di Benevento; noci di Sorrento e nocciole del Piemonte.

auto_FOTO 4

Per tutti saranno organizzati interessanti incontri e presentazioni di libri sul verde e sui giardini, oltre a esserci la possibilità di scoprire lo splendido Castello con tante visite guidate a cura dell’Istituto di Istruzione Superiore “Piero Martinetti” di Caluso. Per i più piccoli, invece, tanti laboratori didattici.
Info: www.fondoambiente.it

4 Comments

  1. La impotencia es común en personas con diabetes. Dije que iba a hablar del Cialis, y lo hago.

  2. Adoro esta cancion, es muy buena, me da mucha risa la manera pervertida en la que hablan al comienzo. Los factores psicológicos y hormonales, como alteraciones en los niveles de testosterona y de las hormonas de la tiroides, por ejemplo, pueden interferir en este sistema neurológico-vascular de la erección.

  3. By squeezing the pump, fluid is pumped, resulting in a long lasting erection.

  4. De hecho, algunos estudios apuntan que los hombres suelen tardar unos 8 meses desde que empiezan a percibir que tienen disfunción eréctil hasta que van al médico.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.