Weekend In Auto

CON IL SUV C5 AIRCROSS, A CAPO NORD CON COMFORT

continua l’appassionante marcia verso Capo Nord a bordo della Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition. I viaggiatori Max e Chiara hanno affrontato lo spettacolare paesaggio della storica Atlantic Road in compagnia di Alberto Naska, influencer esperto e appassionato di gare e motori.

 

Il contachilometri segna +1.798: questa la strada percorsa, dalla partenza, dalla Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition, ora giunta alla quarta tappa del suo viaggio iniziato da Milano con destinazione finale Capo Nord, a cui mancano ancora oltre 2.200 chilometri.
Il tempo è inclemente, ma d’inverno, in Norvegia, le giornate iniziano ad essere corte: il sole sorge alle 9.30 del mattino per tramontare alle 15.30 e la luce è quasi sempre filtrata da uno strato di nubi che spesso si scioglie in acqua e neve.

Max Gionco e la sua compagna Chiara, in compagnia di Alberto Fontana, in arte “Naska”, influencer esperto e appassionato di motori, hanno testato la stabilità e la sicurezza di Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition in uno spettacolare tragitto da Lillehammer a Kristiansund: un pazzesco tour norvegese che ha offerto loro l’opportunità unica di viaggiare sulla mitica Atlantic Road.

Guidando in mezzo al mare

Una delle strade più belle al mondo, l’Atlanterhavsveien (questo il nome dell’Atlantic Road) si snoda tra le cittadine di Molde e Kristiansund, collegando una serie di isolotti con ponti spettacolari sospesi sull’oceano Atlantico. Panorama da togliere il fiato anche a uno specialista di avventure on the road come Naska, che le emozioni è abituato a viverle e a raccontarle.

Avvolti dai sedili Advanced Comfort e accompagnati dall’infrangersi delle onde atlantiche sulla carreggiata innevata, i nostri viaggiatori hanno vissuto al massimo questa esperienza unica, mantenendo sempre elevati gli standard di sicurezza grazie soprattutto all’assetto ben posizionato su ruote di grandi dimensioni (chiodate, per l’occasione), una distanza dal suolo di 23 cm e la posizione di guida rialzata: tutti elementi che, in questo specifico contesto, hanno permesso all’equipaggio di godersi appieno la sensazione incredibile di dominare la strada e di guidare in mezzo al mare !

I sistemi di aiuto alla guida per le condizioni piú critiche

Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition dispone inoltre di efficienti aiuti alla guida, tra cui il Regolatore di velocità Attivo con funzione STOP & GO e Fari fendinebbia con funzione Cornering Light. Una sicurezza su ogni fondo stradale, grazie ad importanti aiuti alla guida come Highway Driver Assist, Keyless Access & Start, Retrocamera Vision 180°.

Con l’Atlantic Road ormai alle spalle, Max e Chiara si sono imbarcati sul mitico battello postale della Hurtigruten, un vero must di ogni esperienza Norvegese che si rispetti. Una notte intera in nave, prima di sbarcare a Trondheim e riprendere il viaggio a bordo della Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition e dei suoi sedili Advanced Comfort, rivestiti in pelle nappa Hype Brown.

Arrivo al Circolo Polare Artico

È stata una mattinata nuvolosa e dal freddo pungente, quella in cui il nuovo Suv del Double Chevron ha superato i 66°33’39” di latitudine nord, poggiando le sue gomme chiodate sul Circolo Polare Artico. Qui le temperature toccano i      -16° e la neve è incessante. Un clima ostile, riservato ai più temerari, come Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition.


Giunti sulla costa, i nostri esperti viaggiatori hanno attraversato le acque del Mare di Norvegia, alla volta delle Isole Lofoten, perle galleggianti caratterizzare da fiordi profondi e colonie di uccelli marini.

Oggi il cielo si è richiuso in un grigio sempre più scuro che presto si è trasformato in neve. Neve che ha fatto da sfondo fino a Svolvær, tipica località della Norvegia settentrionale e città più antica del Circolo Polare Artico, ennesima tappa di avvicinamento alla grande meta di Capo Nord.

La Norvegia piú selvaggia

Con ancora negli occhi le bellezze naturali delle Isole Lofoten, i due explorer della White Cruise, Max e Chiara, si sono rimessi al volante di C5 Aircross 71° N Limited Edition, riprendendo la rotta della E6, la lunga e tortuosa arteria stradale che collega la penisola scandinava da Nord a Sud. Finestra sulla Norvegia più selvaggia, la E6 offre una gamma completa dei paesaggi norvegesi. Le foreste di abeti, i fiordi a strapiombo sul mare, le desertiche distese della contea di Finnmark: luoghi incredibili che i nostri viaggiatori hanno potuto godersi a pieno attraverso il grande tetto in vetro panoramico apribile di Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition.

Chilometro dopo chilometro, il Suv del Double Chevron ha affrontato scenari sempre più estremi, riuscendo a mantenere ottima la visibilità stradale anche nelle notti artiche, grazie ai potenti gruppi ottici e alla commutazione automatica dei fari. A queste latitudini il sole non si alza dall’orizzonte e il rapido alternarsi fra alba e tramonto, con riverberi tra il rosso vivo ed il porpora, ha accompagnato i nostri viaggiatori all’imbocco della E69, la strada più settentrionale al mondo.

Arrivo a Capo Nord

Da qui, assistiti dai numerosi aiuti alla guida di C5 Aircross 71° N Limited Edition, come il Riconoscimento esteso dei cartelli stradali, gli esperti viaggiatori hanno percorso il Tunnel di Capo Nord, il Nordkapptunnelen, della lunghezza di circa 7 chilometri, ad una profondità di 212 metri sotto il livello del mare. Dopo 3959 km dalla partenza e 18 giorni di viaggio, il 15 dicembre alle 11 del mattino, sotto un cielo plumbeo, Max e Chiara a bordo di Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition, hanno raggiunto la grande meta, posta a 71° 10′ 21″ di latitudine nord. Tante le emozioni provate, provocate da uno stato d’animo di euforia mista a sorpresa e incredulità.

Ad accoglierli, i venti sferzanti di Capo Nord e l’iconico monumento del Globo che si erge a celebrare il punto più a nord dell’Europa continentale e che segna la conclusione della White Cruise! Citroën C5 Aircross 71° N Limited Edition si è dimostrata una compagna di viaggio affidabile, versatile e confortevole, portando a termine senza intoppi e in piena sicurezza un’altra grande impresa targata Citroën.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.