Torta di Linz, il dolce più antico del mondo

La ricetta del celebre dolce delle feste della tradizione austriaca, svizzera, tirolese e ungherese risale infatti al 1653. Tra gli ingredienti principali c’è la frutta secca, alimento dalle tante proprietà benefiche per la salute

È il dolce delle feste della tradizione austriaca, ma anche di quella svizzera, tedesca, ungherese e tirolese. Ma ne vanno

Continua a leggere...

Vallo di Nera, benvenuti nel Medioevo (1° giorno)

È uno dei Borghi più belli d’Italia, ma il tempo in questo angolo di Umbria sembra essersi fermato. Vi portiamo a passeggiare tra torri, cinte murarie, dedali di stradine e antiche pievi. Senza dimenticare i piatti della corposa cucina umbra

Un dedalo di viuzze che si arrampicano lungo mura e case di pietra, edifici antichi che si fondono l’uno all’altro

Continua a leggere...

Da Neive ad Alba per la Fiera del Tartufo Bianco (2° giorno)

Un itinerario che si addentra lungo le strade e i borghi del Barbaresco, per poi giungere alla “capitale” del tartufo bianco, in occasione della Fiera Internazionale, che si tiene nei weekend fino al 25 novembre. E che ne dite di provare la carne cruda all’albese con scaglie di tartufo?

Ci lasciamo alle spalle il borgo di Neive per una prima parte della giornata dedicata a un itinerario lungo i

Continua a leggere...

Neive, il borgo dei quattro vini (1° giorno)

Andar per cantine, ma anche per enoteche e “vinerie” per gustare i due DOCG e i due DOC di questo splendido borgo che sorge tra le Langhe e il Monferrato, da poco entrato a fare parte dei Borghi più Belli d’Italia. E potete provare a preparare la torta alle nocciole con lo zabaione al Moscato con la nostra ricetta

Tre rossi, il Barbaresco DOCG, il Barbera d’Alba DOC, il Dolcetto d’Alba DOC, e un celebre bianco, il Moscato d’Asti

Continua a leggere...

Da Brisighella a Casola Valsenio per la Festa dei Frutti Dimenticati (2°giorno)

Il borgo è famoso per le sue erbe officinali e per i suoi frutti dimenticati, che si festeggiano nel mese di ottobre con mercatini, stand gastronomici e menù a tema. E per un tocco di dolcezza, ecco la ricetta della ciambella romagnola

Dopo avervi accompagnato alla scoperta di Brisighella, nel secondo giorno del nostro itinerario di un weekend ci spostiamo nello splendido

Continua a leggere...

Brisighella, il borgo dell’olio (1° giorno)

Sorge tra la Romagna e la Toscana e ha mantenuto intatta la sua struttura medievale. A poca distanza dal Parco della Vena del Gesso e da uno stabilimento termale, è nota anche per l’Olio extravergine d’Oliva “Brisighello” Dop. Scopriamola insieme

Ci sono tanti buoni motivi per visitare Brisighella, in provincia di Ravenna. Non solo è annoverato tra i “Borghi più

Continua a leggere...

Da Gualdo Cattaneo e Giano nell’Umbria (2° giorno)

A pochi chilometri da Gualdo, raggiungiamo il borgo di Giano, un altro gioiello medievale, che abbina bellezze storico artistiche a eccellenze enogastronomiche, tra cui il pregiato olio extravergine d’oliva nella varietà introdotta dai monaci benedettini

Dopo avervi accompagnati alla scoperta di Gualdo Cattaneo, prendiamo la SP 452 in direzione di Giano nell’Umbria, che dista circa

Continua a leggere...

Gualdo Cattaneo, tra castelli e frantoi (1° giorno)

Lo splendido borgo medievale in provincia di Perugia, che sorge tra la valle umbra e la valle tiberina, è la meta che abbiamo scelto in occasione dell’evento “Sapere di Pane, sapore di Olio”, in programma il 3 e 4 novembre

Il prossimo mese di novembre sarà dedicato a Frantoi Aperti, con la possibilità di visitare i luoghi dove nasce l’olio

Continua a leggere...

Weekend a Bronte, la capitale del pistacchio (1° giorno)

Per due fine settimana, la cittadina alle pendici dell’Etna celebra il suo frutto più famoso, il Pistacchio di Bronte DOP. Lo si può gustare in abbinamenti dolci e salati. Ma l’occasione è ghiotta per andare alla scoperta dei tesori della città.

Due interi fine settimana, quelli che vanno dal 28 al 30 settembre e quello del 5,6 e 7 ottobre, all’insegna

Continua a leggere...

A Valdobbiadene per la finale del Palio delle Botti

Nella “Città del Vino” in provincia di Treviso, nel fine settimana del 6 e 7 ottobre si tiene l’ultima sfida del Palio Nazionale. Ma l’occasione è ghiotta per visitare il paese e per andare alla scoperta delle sue cantine e dei suoi sapori

Si avvicina la “finalissima” del Palio Nazionale delle Botti, che si terrà nel weekend del 6 e 7 ottobre presso

Continua a leggere...

A San Vito lo Capo, tra riserve naturali e antiche tonnare (2 parte)

Vi abbiamo accompagnato in una delle cittadine più belle della Sicilia in occasione del Cous Cous Fest, ma l’occasione è ghiotta per visitare anche i dintorni. Qui, infatti, si trovano la Riserva dello Zingaro e la Riserva del Monte Cofano, ma anche tonnare e grotte tutte da scoprire

I dintorni di San Vito lo Capo sono una meraviglia della natura. Non solo un mare cristallino, ma montagne, sentieri,

Continua a leggere...

A San Vito lo Capo per il Cous Cous Fest (1° parte)

Vi portiamo nella splendida cittadina della provincia di Trapani, dove, dal 21 al 30 settembre, si tiene il festival dedicato ai sapori del mondo e all’amicizia tra i popoli, uniti nel segno di un piatto semplice e versatile.

Tutto è pronto a San Vito lo Capo (TP) per l’edizione 2018 del Cous Cous Fest, la manifestazione che ogni

Continua a leggere...

Alla scoperta dei quartieri di Lisbona, dal Chiado a Bélem (2 parte). Con la ricetta dei pasteis de nata

In questa seconda puntata del nostro itinerario vi portiamo con noi alla scoperta degli altri quartieri della capitale portoghese, fermandoci per gustare le specialità locali nei caffè storici e nei locali più tradizionali ed esclusivi. E per una serata tutta portoghese, ecco i piatti tipici.

Ci avete seguito nella nostra prima parte dell’itinerario alla scoperta di Lisbona? In questa seconda puntata vi proponiamo un altro

Continua a leggere...