Budva
In The World

Budva, capitale del divertimento

image_pdfimage_print

Affacciata sull’Adriatico, la cittadina di Budva, considerata la “perla del Montenegro”, è una località da prendere in considerazione per le prossime vacanze estive. Per tanti motivi. Spiagge di sabbia bianca, mare trasparente e una movida da fare invidia a Barcellona oltre che paesaggi stupefacenti sono il suo biglietto da visita.

Budva

Negli ultimi anni è molto frequentata in particolare da un turismo giovane proprio perché è diventata la città del puro divertimento.

I viaggiatori più tranquilli, quelli che vogliono viaggiare per ammirare le bellezze architettoniche e conoscere la storia, rilassarsi ammirando la natura, Budva offre  uno stupendo centro storico medievale ben conservato e racchiuso tra mura in pietra costruite dai veneziani, la cittadella e molti edifici religiosi tra cui la bellissima chiesa di Santa Maria in Punta del IX Secolo.

Budva
Ballet Dancer Statue

Ma entriamo nel vivo parlandovi della destinazione più cool del Mediterraneo. Una volta giunti in città iniziate a scoprirla lentamente con lunghe passeggiate ammirando l’architettura mediterranea. È circondata da mura del XV secolo ed è percorsa da piccole strade di grande fascino. L’impressione è quella di essere catapultati nel Medioevo. Non perdete la visita alla Chiesa della Santissima Trinità che si trova vicino ai bastioni, di fronte alla Cittadella. Bellissimo il campanile a vela con 3 campane e la sua facciata con il rosone tutto decorato. La tomba che si trova davanti alla piccola chiesa è quella di Stefan Mitrov Ljubisa, uomo politico e scrittore.

Budva
Chiesa Santissima Trinità

Ma il vero fiore all’occhiello sono le spiagge: Budva ne ha 17 tutte diverse una dell’altra e quindi in grado di accontentare tutti i gusti: alcune di sabbia fine come borotalco, altre di pietrisco, quelle circondate da rocce a quelle all’interno di insenature. Quelle in città sono le più affollate ma è sufficiente spostarsi di qualche chilometro per avere a disposizione una vasta scelta.

Budva

La spiaggia di Jez, a ciotoli, per esempio è quella più attrezzata ed è luogo di concerti e festival. Anche Ploce è famosa per essere molto ben attrezzata e per offrire musica stile discoteca, ombrelloni di paglia, cocktail serviti in acqua e schiuma party a go go.

Altra spiaggia molto bella dove poter godere di acque limpide è Kamenovo. Il percorso per raggiungerla è forse un po’ tortuoso ma vale la pena di affrontarlo per ritrovarsi in una spiaggia di piccoli sassi affiancata da una spiaggia privata e due spiagge libere. Anche qui musica e divertimento.

Budva

Se vi piacciono le piccole insenature e rocce allora optate per Trsteno collocata all’interno di un’insenatura a mezzaluna circondata da rocce. Una spiaggia eccezionale, per alcuni la spiaggia più bella al mondo, forse un’affermazione un po’ eccessiva ma non molto lontana dal vero. Fondali bassi e acque cristalline. I tavolini sono posti direttamente in acqua dove vengono serviti aperitivi e bevande. È indispensabile però arrivare nelle prime ore del mattino per godersi veramente il meglio perché trattandosi di un’insenatura, il sole cala presto, verso le 16,30/17 e inoltre essendo una spiaggia molto frequentata arrivare di buon’ora significa accaparrarsi i posti migliori.

Tra le 17 spiagge qual è la più bella? Difficile scegliere ma forse quella di Becici ritenuta già nel 1936 la spiaggia più bella d’Europa. Una lingua di sabbia color ocra lunga due chilometri, bagnata da un mare blu cobalto e protetta alle spalle dalle colline. Uno spettacolo. È molto attrezzata ed è facile alloggiare in alberghi posizionati proprio vicino alla spiaggia.

Tante sono le escursioni che si possono fare in giornata come ad esempio visitare l’Isola di San Nicola che si trova proprio davanti alla città di Budva. Incredibile la metamorfosi di quest’isolotto: durante il giorno si può godere delle sue spiagge circondate da un mare cristallino, ammirare i resti di un antico convento, sorseggiare una birra in uno dei tanti bar, pranzare in uno dei ristoranti, e la sera vivere il divertimento più sfrenato perché è come ritrovarsi in una vera e propria discoteca.

Immancabile una gita all’isolotto roccioso di Sveti Stevan si tratta di un borgo antico di pescatori collegato alla terraferma da una lingua di sabbia. Quest’isolotto fu abitato fin dal Quattrocento da alcune famiglie di pescatori che portavano il nome Pastrovic e che arricchendosi hanno costruito una vera e propria cittadina con piccole case e chiese circondate da mura. È possibile anche soggiornare sull’isolotto regalandosi una vacanza all’insegna del puro relax.

Budva
Sveti Stevan

Ma anche le località vicino a Budva non vanno trascurate. Segnaliamo per esempio Kotor, dichiarata Patrimonio Unesco, dove ammirare le bellissime bocche di Cattaro, una baia spettacolare formata da tante insenature che danno vita a un paesaggio fiabesco. Le insenature sono costituite da grandi valloni collegati fra di loro che si inseriscono nell’entroterra dando vita a un fiordo. La combinazione tra mare e pareti rocciose ricoperte di vegetazione regalano un paesaggio a dir poco magico. Pittoresca la strada panoramica di Kotor con i suoi 50 tornanti che permette di avere una vista incredibile su tutta la baia di Kotor. La baia è conosciuta anche con il nome di Sposa dell’Adriatico.

Budva
Kotor

Dunque non è necessario percorrere centinaia e centinaia di chilometri o interminabili ore di volo per trovare il luogo perfetto per una bella vacanza. Raggiungere Budva è piuttosto semplice: o in aereo con destinazione Tivat che si trova a mezz’ora da Budva oppure in nave così da poter portare con voi anche l’auto ed essere liberi una volta a destinazione.

Budva

 

6 Comments

  1. Great stuff to see, glad that bing led me here, Keep Up cool Work

  2. stays on topic and states valid points. Thank you.

  3. I simply must tell you that you have an excellent and unique web that I must say enjoyed reading.

  4. I dugg some of you post as I thought they were very beneficial invaluable

  5. Thanks for this site. I definitely agree with what you are saying.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.