Boršč , delizia moscovita  

Negli ultimi anni Mosca è diventata una capitale della gastronomia. A chi piace visitare, conoscere e scoprire ma non disdegna il buon cibo, la città offre un pacchetto completo. Tante le cose da visitare ma anche da scoprire a tavola. La cucina tradizionale russa, molto saporita, fa molto uso di carne ma il piatto per eccellenza è il boršč , deliziosa zuppa di barbabietole rosse dall’intenso colore rosso rubino

Spread the love

L’ingrediente principale nella preparazione del boršč è la barbabietola ma tante sono le varianti con aggiunta di altri ingredienti a seconda della tradizione culinaria. I più comuni sono cavolo, pomodori, funghi e anche una versione con la carne.

Per dovere di cronaca dobbiamo precisare che il boršč ha origini ucraine ma non c’è ristorante a Mosca che non lo elenchi nel menu.

Un piatto tradizionale russo, certo, ma che potete preparare a casa per scoprirne tutto il sapore forte. E noi di Weekendpremium vi aiutiamo a farlo riportandovi la ricetta.

boršč

boršč

Ingredienti:

2 litri di brodo di carne

400 gr. di barbabietole rosse precotte

200 gr. di patate

1 cipolla bianca

1 gambo di sedano

1 carota

2 cucchiai da minestra di concentrato di pomodoro

1 cucchiaio da minestra di aceto bianco

1 cucchiaio da minestra di zucchero

sale

pepe

Procedimento:

Fate soffriggere la cipolla, la carota e il sedano in poco olio extra vergine d’oliva. Una volta ottenuto il soffritto versatevi le barbabietole tagliate a pezzi, le patate, precedentemente sbucciate e tagliate a dadini molto piccoli, il cucchiaio di aceto e quello di zucchero. Fate saltare le verdure e fatele insaporire cuocendo per almeno 10 minuti a fiamma moderata. Aggiungete sale e pepe e il concentrato di pomodoro. Aggiungete quindi gradatamente  il brodo di carne sino ad ottenere delle verdure morbide. Toglietele dal fuoco, fatele raffreddare e frullate il tutto rimettendo nuovamente il composto sul fuoco per riscaldare. Per un sapore più deciso potete aggiungere dei dadini di pancetta quando frullate le verdure (la pancetta dovrà essere cotta in padella senza aggiunta di grassi). La vostra zuppa boršč è pronta. Servitela in ciotole monoporzione e decorate con qualche dadino di barbabietola e qualche crostino. Sarà un successo e scalderà le fredde serate invernali.

Se invece vi trovate a Mosca provatela da Shinok indirizzo: 1905 Goda St., 2A, Mosca 123022, Russia (Presnenskij) Tel. +7 495 651-81-01 sito internet: https://shinok.ru

Se volete scoprire Mosca cliccate il seguente link: https://www.weekendpremium.it/wp/?s=mosca

 

boršč

Print Friendly, PDF & Email

Anna Maria Terzi

Anna Maria Terzi, giornalista pubblicista, esperta e appassionata di viaggi. Nel corso della sua vita ha visitato quasi tutti i paesi del mondo, da quelli caldi ed esotici come i Caraibi a quelli dal clima rigido come la Russia. Non ama i soliti viaggi banali e scontati ma è sempre alla ricerca di viaggi esperienziali. E’ amante dell’Africa che conosce bene soprattutto sotto il profilo naturalistico e culturale. Tra i vari stati ha visitato Namibia, Kenya, Tanzania, Zanzibar, Nigeria, Capoverde, Marocco e in programmazione c’è l’Uganda per vivere l’emozionante e meravigliosa esperienza dell’incontro con i gorilla.