Puglia. Alla ricerca dei borghi segreti: Bisceglie

Una delle dieci meraviglie segrete della Puglia è Bisceglie con il suo Dolmen della Chianca, uno tra i maggiori resti megalitici preistorici della Puglia e tra i più importanti d’Europa per dimensioni e bellezza

Incastonata in un’insenatura del basso litorale adriatico, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, Bisceglie è una cittadina pregna di storia sin dall’antichità, legatasi poi al nome di Lucrezia Borgia che ne fu duchessa. Il porto luccica di pescherecci, mentre il centro storico di vicoli e stradine è illuminato da palazzi storici, dalla cattedrale romanica e dal castello voluto da Federico II con la torre normanna. A questo si aggiunge un unicum non da tutti noto, il Dolmen della Chianca, dichiarato dall’UnescoMonumento Patrimonio Testimone di una cultura di Pace per l’Umanità” nel 2011. È tra i maggiori resti megalitici preistorici della Puglia e tra i più importanti d’Europa per dimensioni e bellezza di linee, e si erge lungo Lama Santa Croce, area sacra di notevole importanza archeologica in ambito paleolitico. Fu innalzato a scopo celebrativo, orientato a Levante, come omaggio alla divinità solare portatrice di salute e fecondità. Si compone di un dromos di 7 metri, ovvero un corridoio di accesso creato con pietre fittili allineate, e di una cella sepolcrale alta 1,80 metri, formata da tre lastroni verticali in calcare su cui poggia una copertura. Fu scoperto il 6 agosto 1909 dall’abate molfettese Francesco Samarelli, e fu oggetto di scavi, tra il 1909 e il 1910, da parte del Soprintendente Michele Gervasio, che risparmiò e conservò un albero secolare d’ulivo, simbolo di pace, piantato dalla popolazione agro-pastorale biscegliese, che qui si riuniva, per ricordare la sacralità del luogo. Nella cella e nel dromos sono stati trovati resti ossei umani e un ricco corredo funerario, oltre ai resti di un focolare circolare acceso a scopo rituale.

INFO: www.prolocobisceglie.it

DOVE MANGIARE: In un antico casale ristrutturato nasce Casale San Nicola Banqueting & Resort, il cui credo è rappresentato dal rispettoso senso dell’evoluzione ancorato all’autentica tradizione. Ottimo ristorante dove gustare anche una lunga lista di antipasti e la pizza cotta nel forno a legna è la pizzeria e antipasteria L’Altro Buco (viale Vincenzo Calace 12-14, 76011 Bisceglie, BAT. Tel. 080 392 4362).

DOVE DORMIRE: Dopo un accurato restauro conservativo Palazzo Bonomi**** spalanca le sue porte all’ospitalità, ponendosi come punto di riferimento elegante e caratteristico, nel cuore della città antica. In un giardino verdeggiante sorge invece il b&b Villa Garden.

Print Friendly, PDF & Email