City Break

Bilbao: 8 mosse per un weekend intrigante, soprendente e gourmet

image_pdfimage_print

Bilbao, meta ideale per un city break dove sarà possibile tuffarsi nell’arte, nella cultura, nella storia  circondati da un mondo design firmato da architetti famosi quali Frank O. Gehry, Santiago Calatrava, Arata Isozaki, Philippe Starck.
Ecco le mie 8 mosse.

DI CESARE ZUCCA

1) Museo Guggenheim, colossale opera di Frank Gehry,  quasi un’ astronave in titanio e acciaio. Gli amanti dell’arte moderna e contemporanea saranno entusiasti di incontrare opere di artisti come Anish Kapoor, Jeff Koons, Eduardo Chillida, Yves Klein e Anslem Kiefer. La gigantesca struttura accoglie un’importante collezione di pitture e sculture moderne di artisti americani ed europei e ospita mostre ed esibizioni provenienti da musei di tutto Il mondo. All’esterno trionfa Puppy, iconica opera multi-floreale di Koons.Per una scelta più classica, il  Museo delle Belle Arti bellissimo edificio in stile neoclassico che vanta una collezione di oltre seimila oggetti dal XII secolo fino ai giorni nostri e ospita opere di Goya , El Greco, Gauguin e molti altri.

2) Casco Viejo, il centro storico di Bilbao, Avventuratevi nelle stradine tortuose, tra le case colorata e splendori comebar.Interessanti la Plaza Nueva, enorme piazza neoclassica circondata da ristoranti, mercatini vintage, negozi souvenir,  La domenica, i locali vengono qui per vender  o comprare oggetti da collezione. Cattedrale di Santiago di Bilbao, dedicato all’apostolo San Giacomo, fu costruito nel XV secolo in stile gotico. Ha adue portici: uno rinascimentale e uno neoclassico. San Nicolás e San Antón e il Il Museo Vasco, che racconta l’archeologia, la storia e l’etnografia della cultura basca.

3) Vedere Bilbao dall’acqua?
Scoprite Bilbao dalla barca, visto che molte delle principali attrazioni si trovano lungo le  sponde del fiume Nervión. Fai un giro con Bilboats per vedere luoghi come lo storico Hotel Arenal Bilbao, il “ponte bianco”‘Ayuntamiento Zubizuri, ” e attraversare il Puente de Vizcaya (Bizkaiko Zubia) dichiarato patrimonio dell’umanità
4) Tanto da scoprire. Dal Parco Doña Casilda Iturrizar, incomparabile momento ‘green’, allo splendido Teatro Arriaga in stile neo-barocco, dalla Sala concerto Euskalduna, monumentale centro espositivo: con un auditorium per l’opera, un teatro, quattro sale conferenze, otto sale riunioni, uffici e un ristorante al fantsmagorico Azkuna Zentroa, disegnato da Philippe Starck e comcepito come un centro culturale che si appoggia su 43 colonne, ognuna un’ opera d’arte.

5) Fame? Benvenuti in un paradiso gourmet! I Paesi Baschi sono famosi per i  pintxos (non pensate nemmeno lontamaente di chiamarli tapas). Sono bocconcini di pane, conditi con carne, frutti di mare, verdure e formaggi.

Bilbao offre straordinari ristoranti stellati, una scena culinaria pluripremiata e una delle cucine più raffinate nel mondo. Se siete’mercatari’, puntatate alla Ribera, il più grande mercato coperto al coperto in Europa e shopping ideale per gourmet e appassionati. Troverete bancarelle, bar, ristoranti e musica dal vivo e l’ottimo jamon iberico, squisito prosciutto.

Occhio ai ritmi: gli orari sono leggermente diversi da quelli italiani, al ristorante , per esempio , si pranza verso le 14 e si cena verso le 20. Di gran moda l’apericena a base di pintxo

6) Isola di Gaztelugatxe. Siete ammiratori di Game of Thrones? Scoprite la  location della fortunata serie tv. E’ un’isoletta collegata alla terraferma attraverso un magico ponte di pietra. Vi si accede attraverso 230 scalini a strapiombo sull’acqua.

Questa passeggiata dura circa un’ora e vi conduce lungo lo scenografico sentiero di pietra, dove riconoscerete  la casa della Regina dei Draghi.

7) Dove dormire:
Casual Gurea
catena  di hotel semplici, eleganti, prezzo moderato e presenti un po’ in tutta la Spagna.
Hotel Carlton
cinque stelle e servizio di gran classe per chi non ha problemi di budget. Breakfast top.
Hotel Miró,
creazione del designer di moda Antonio Miró. Camere design con vista sul Guggenheim.

8) Come nuoversi
In metropolitana, progettata da Sir Norman Foster, i cui accessi sembrano lombrichi che si nascondono nella terra. inoltre molti bus e tram che attraversano le zone più  caratteristiche  di Bilbao, utilizzabili quasi come mezzo hop-on hop-off). Con tour guidato di Basque Experiences, oppure apiedi,  le distanze sono ragionevoli e potrete godere al massimo della bellezza di questa città.

 

 

 

 

 

6 Comments

  1. Just wanna input on few general things, The website layout is perfect, the articles is very superb : D.

  2. I must say, as a lot as I enjoyed reading what you had to say, I couldnt help but lose interest after a while.

  3. Great, bing took me stright here. thanks btw for post. Cheers!

  4. stays on topic and states valid points. Thank you.

  5. Yeah bookmaking this wasn’t a risky decision outstanding post! .

  6. I really enjoy examining on this web , it has got interesting goodies .

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.