Weekend In Auto

Berline e Station Wagon: le Weekend Car Premium del segmento D

image_pdfimage_print

Nella panoramica di oggi parleremo delle novità del segmento D, ovvero quelle weekend car che rispecchiano le esigenze di chi ha bisogno di un’auto potente, spaziosa e adatta a tutte le occasioni. Perfette compagne di viaggio per chi si muove con la famiglia o chi percorre tanti chilometri per lavoro, sono perlopiù berline, anche se disponibili in versione station wagon. Tra queste vetture abbiamo selezionato per voi nuova Volkswagen Passat e le sue principali rivali: Ford Mondeo e Subaru Legacy. 

 

Volkswagen Passat: la regina del segmento D

Prodotta a partire dal 1973, Vokswagen Passat é la regina incontrata del segmento D in Europa con 30 milioni di esemplari venduti. In particolare é la piú venduta tra le station wagon ed é la seconda tra le berline. Per quanto riguarda le statistiche interne, tra le piú vendute di tutti i tempi della casa tedesca, Passat é seconda solo a Golf e si posiziona persino davanti al leggendario Maggiolino.

La Volkswagen ha affinato e perfezionato il design della Passat, in versione berlina e Variant. Sono stati ridisegnati i paraurti anteriore e posteriore e la calandra del radiatore; la scritta Passat è ora al centro della coda e nuovi sono anche i fari  e le luci diurne a LED. Infine, quattro nuovi cerchi in lega da 17, 18 e 19 pollici arricchiscono la gamma. Nell’abitacolo la Passat si distingue dalla versione precedente per i nuovi elementi decorativi e tessuti, i rivestimenti delle porte ridisegnati, un nuovo colore delle finiture, una nuova strumentazione e un nuovo volante.

Sistemi di sicurezza e motore ibrido

Le Novita piú grandi riguardano probabilmente i sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida, essenziali per coloro che macinano tanti chilometri all’anno. Tra questi a bordo della Passat vi sono il Travel Assist, l’Emergency Steering Assist e l’ACC con regolazione predittiva della velocità. Il primo, consente di guidare in modalità parzialmente automatizzata in quasi tutto il range di velocità fino a 210 km/h. Il secondo sistema assiste il conducente durante una sterzata d’emergenza,  intervenendo in modo selettivo sui freni e rendendo la manovra più precisa. L’ACC predittivo é il sistema di regolazione automatica della velocità che reagisce a limiti di velocità, centri urbani, curve, rotatorie e incroci adeguando appositamente la velocità.

LaVolkswagen lancerà sul mercato la nuova Passat GTE in versione berlina e Variant con una trazione ibrida plug-in evoluta. La vettura è spinta da un motore turbo benzina a iniezione diretta (1.4 TSI) e da un motore elettrico. Questo motore TSI sviluppa una potenza di 156 CV. Invece, il motore elettrico contribuisce con 115 CV/85 kW ed è alimentato dalla nuova batteria ad alto voltaggio agli ioni di litio. A livello di trasmissione, la vettura è dotata di un cambio automatico a doppia frizione a 6 marce (DQ400E) sviluppato appositamente per l’impiego ibrido. Completamente scarica Passat GTE necessita dalle 4 alle 6 ore e 15 minuti per caricarsi completamente, in base alla presa di corrente utilizzata.

 

Ford Mondeo Hybrid Wagon

Anche per Ford Mondeo, una delle principali rivali di Volkswagen Passat, é arrivato il momento del restyling. E per l’occasione la casa americana ha deciso di far esordire la versione ibrida chiamata Mondeo Hybrid Wagon.

A livello estetico la Ford Mondeo  presenta delle modifiche nella parte superiore della mascherina dalla forma ottagonale con finitura a barre orizzontali per la Titanium, perforata per la ST-Line e con trama a V per la Vignale. Anche nella parte inferiore è stata modificata la griglia e la cornice dei fendinebbia, lo spoiler ora é più pronunciato. Nuovi sono anche i cerchi in lega da 17” a 19”. Per gli interni sono disponibili nuovi rivestimenti e ci sono modifiche nella sezione che collega la console centrale e plancia.

Il nuovo motore che spinge Ford Mondeo é un diesel 2.0 EcoBlue offerto con le potenze di 120, 150 e 190 CV che nelle due versioni piú potenti é abbinato al nuovo cambio automatico a 8 rapporti. Quest’ultimo é dotato di alcuni sistemi automatici che adattano la cambiata alla pendenza della strada e allo stile di guida. La Mondeo hybrid Wagon é invece alimentata da una powertrain da 187 CV, comprendente un 2.0 benzina e uno elettrico agli ioni di litio. I consumi della Hybrid Wagon sono leggermente più alti rispetto a quelli della berlina.

 

Nuova Subaru Legacy: telaio migliorato e tanta tecnologia a bordo

Sono passati 30 anni dal lancio della prima versione della Subaru Legacy, che torna nella sua settima generazione aggiornata nel look e nelle dotazioni tecnologiche.

Il design della legacy non viene stravolto ma si evolve semplicemente con i nuovi gruppi ottici e delle forme armoniche. Aumenta la lunghezza della vettura che arriva a 484 cm. Grandi novità, invece, all’interno, dove la dotazione tecnologica spicca: un display da 11,6 pollici si estende verticalmente sulla plancia. Adottando questa nuova console sono stati ridotti drasticamente i comandi fisici e le finiture sono molto pregiate sia per quanto riguarda i materiali che i colori. Oltre ad Apple CarPlay e Android Auto il sistema utilizza le app dello SmartDeviceLink e gestisce il controllo remoto del veicolo e l’hotspot wi-fi di bordo.

 

Subaru Legacy nasce sulla nuova piattaforma che garantisce una rigidità superiore del 70% e un peso sostanzialmente ridotto rispetto a prima. Il propulsore sviluppa 185 CV ed è in grado di far scattare la vettura da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi. Debutta anche il nuovo allestimento sportivo XT, che comprende un propulsore 4 cilindri boxer benzina 2.4 litri turbo da 264 CV 277 Nm di coppia massima.

 

 

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.