Auto ibride
Weekend In Auto

Auto ibride: tra le bellezze di Nardò con i SUV plug-in

La Puglia offre innumerevoli occasioni per chi vuole trascorrere un weekend in completo relax. In provincia di Lecce, nel comune di Nardò, si trova il Parco naturale di Porto Selvaggio. Si affaccia ad uno dei litorali più puliti d’Italia. Ma a noi appassionati di automobili Nardò richiama alla mente anche l’omonima pista di prova dove sono stati realizzati parecchi record, non solo di velocità. Il circuito purtroppo non è aperto al pubblico, però presenta sempre motivi d’interesse. Vogliamo proporvi questa volta un itinerario che ci porta a visitare questa importante località turistica. Dato che parliamo di mare pulito e ambiente in ordine, perché non andarci su auto ibride?

Allora ecco tre SUV di grandi dimensioni altamente premium con motorizzazione ibrida plug-in: Range Rover Sport PHEV, Mercedes GLE 500 e, infine Volvo XC90 T8 Twin Engine. Quando si parla di SUV premium di fascia alta, le alternative alla motorizzazione diesel diventano praticabili, poiché è minore l’incidenza del fattore prezzo. Le vetture ibride plug-in sono caratterizzate da batterie di capacità consistente, quindi in grado di percorrere anche una cinquantina di Km e oltre in modalità solo elettrica. Usando l’acceleratore in modo ragionevole e sfruttando le rigenerazioni da frenate e decelerazioni, è possibile contenere i consumi in modo importante, quindi il fatto di avere un motore termico a benzina diventa senz’altro accettabile da un punto di vista della riduzione delle emissioni.

 

L’ITINERARIO PER NARDO’ CON LE NOSTRE AUTO IBRIDE PLUG-IN

Auto ibride

Le distanze in questo caso sono lunghe, quindi parliamo di un viaggio in auto con diverse soste, magari meglio se suddiviso in due giornate. Da Roma superiamo 600 Km, da Firenze 800, da Bologna 850, da Milano 1.000, da Torino quasi 1.200, da Venezia circa 1.000. Tra le città principali, la più vicina è Napoli, circa 400 Km.

Per chi parte da nord, la via più agevole è arrivare a Bologna e poi prendere l’Adriatica, cioè l’autostrada A14. Usciti a Lecce, seguire le indicazioni verso Gallipoli e da qui verso Nardò. Da Firenze e Roma percorrere l’A1 fino a Napoli. Successivamente si entrerà nell’A16 in direzione Bari, da dove ci si dirigerà verso l’Adriatica.

Auto ibride
Nardò in notturna. Credit: Luca Margheriti – CC 3.0

La pista di Nardò è stata costruita dalla Fiat e aperta nel 1975. Oggi appartiene a Porsche Engineering. Si compone di diverse tracciati per i collaudi di auto, moto e camion. Uno dei questi è un anello ad alta velocità di 12 Km. Proprio qui nel 2005 una Koenigsegg CCR ha battuto il record di velocità per auto di serie, raggiungendo 388 Km/h. Nel 1994 un prototipo a motore elettrico di Bertone e di uno studente del Politecnico di Milano ha battuto il record del chilometro lanciato con 303 Km/h. Nel 1979 la Mercedes-Benz C111-IV, motore a benzina V8 biturbo da 500 cavalli, raggiunse 404 Km/h.

Le bellezze naturali di Nardò valgono certamente la pena di essere apprezzate da vicino. Uno sguardo più approfondito di cosa è possibile vedere è possibile leggendo il nostro articolo a questo link.

 

RANGE ROVER SPORT PHEV: LIBERTA’ ECOSOSTENIBILE

Auto ibride

Il SUV Range Rover Sport PHEV (la sigla PHEV sta ovviamente per Plug-in Hybrid) parte da un motore a benzina a quattro cilindri Ingenium 2.0 turbo da 300 cavalli, accanto al quale troviamo un motore elettrico da 85 kW, cioè 116 cavalli. La potenza massima combinata erogabile dal sistema è di 404 cavalli. Le batterie hanno una capacità di 13,1 kWh. Ciò si traduce in un’autonomia massima in modalità solo elettrica di 51 Km. La ricarica avviene in circa tre ore tramite una colonnina ad alta capacità, mentre dalla presa domestica occorrono sette ore.

Uno dei vantaggi offerti dai motori elettrici è la coppia motrice elevata e disponibile immediatamente: su questa Range parliamo di ben 640 Newton metri, meglio di un diesel. A velocità da statale, sotto i 105 Km/h, le sospensioni attive abbassano l’assetto, migliorando l’aerodinamica e quindi diminuendo ulteriormente i consumi, che vengono dati a 2,8 l/100 Km nei test NEDC sul ciclo combinato. Anche adattandoli ad un utilizzo reale, restano decisamente bassi per un veicolo di circa 2,4 tonnellate. Dentro c’è tutto il lusso e lo spazio di cui le Range Rover sono capaci, quindi parecchio. Lunghezza 488 cm. Il prezzo è all’altezza dell’insieme: da 90.200 a 111.500 euro.

 

MERCEDES GLE 500 E, STELLA CHE NON BRUCIA

Auto ibride

Non brucia benzina, non troppa almeno. Il SUV Mercedes GLE 500 e va forte come un V8 pur montando un V6, il 3.0 a benzina turbo da 245 kW/333 Cv. Il motore elettrico aggiunge 85 kW/116 Cv. La potenza di sistema è di 325 kW/442 cv. Coppia sempre micidiale, 650 Nm. In termini di energia, viene indicato un consumo nel ciclo combinato di 16,7 kWh/100 Km; più convenzionale e comprensibile riferirsi ai 3,5 l/100 Km. In modalità solo elettrica questo GLE può percorrere fino a 30 Km alla velocità massima di 130 Km/h. Disponibili come sempre diverse modalità di utilizzo dei due motori, a seconda che si vogliano privilegiare le prestazioni o l’autonomia. Lunghezza 482 cm, doti stradali e in fuoristrada impeccabili e all’altezza della tradizione Mercedes. Lusso? Va da sè. Prezzi da 85.050 a 96.220 euro.

 

VOLVO XC90 TWIN ENGINE, SICURO ED ECOLOGICO

Auto ibride

Fra i modelli qui considerati, il SUV Volvo XC90 T8 Twin Engine è quello a maggior vocazione stradale, nel senso che l’offroad pesante non è nelle sue corde. Grandi viaggi comodi, sicuri ed extralusso, questi sono i tratti salienti di una Volvo, questa in particolare. In più aggiungiamo ora la tecnologia ibrida plug-in. Il motore a benzina a quattro cilindri 2.0 turbo ha 23 kW/320 cavalli, quello elettrico aggiunge 65 kW/87. Arriviamo quindi a 407 cavalli di potenza di sistema, coppiona di 640 Nm. Autonomia in modalità solo elettrica 40 Km, batteria da 10,4 kWh, consumi nel combinato 2,6 l/100 Km. Aggiungiamo la comodità lussuosa di un viaggio in un jet executive (perché la prima classe non è abbastanza). Lunghezza 495 cm. Prezzi da 79.900 a 120.400 euro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.