Audi Q8: SUV coupé per l’avventura sportiva

Svelato il nuovo modello di grandi dimensioni derivato dal Q7. Design grintoso, lusso, tecnologia e ottime potenzialità in fuoristrada

Spread the love

SUV e coupé in origine non avrebbero dovuto avere alcunché in comune. Ma negli ultimi anni questi due mondi si sono avvicinati parecchio, grazie alla fantasia dei designer. L’ultimo esempio in ordine di tempo arriva proprio ora: Audi Q8. Grandi dimensioni per grandi weekend, sia per viaggiare comodi trasportando tutto quello che si vuole, sia quando si desidera dare sfogo alla propria anima sportiva. Aggiungendo la possibilità di cavarsela su ogni tipo di terreno.

 

AUDI Q8, GRANDE GROSSO E SPORTIVO

Audi Q8

Il nuovo SUV Audi Q8 deriva strettamente dal Q7, quindi la stazza è notevole. Ma la carrozzeria ha proporzioni che ne esaltano l’aspetto dinamico; il look è molto vicino a quello di una moderna coupé a cinque porte, anzi lo è; in più ha l’assetto rialzato per andare ogni tanto in fuoristrada leggero. Le dimensioni non lasciano dubbi: lunghezza 4,99 metri, larghezza 2 metri, altezza 1,71 metri, passo 2,99 metri. Bagagliaio discreto per un veicolo di questa lunghezza, la capacità va da 605 a 1.755 litri.

Audi Q8

Il design riflette la personalità, imponente e possente. Quindi spazio alla grande calandra ottagonale, allo spoiler anteriore ben visibile, al tetto arcuato, ai grossi passaruota (cerchi fino a 22 pollici), alla banda luminosa che collega i fanali posteriori.

Gli interni offrono tutto il lusso che si vuole. E’ in evidenza, perché invisibile, il display centrale superiore MMI Touch Response, il quale quando è spento sparisce alla vista grazie all’effetto “black panel”. Esso gestisce le funzioni multimediali. Lo schermo sottostante invece raggruppa i comandi per la climatizzazione e le altre regolazioni ambientali. L’apparato di comunicazione è sempre connesso e riconosce i comandi vocali anche in linguaggio realistico. Le funzioni di sicurezza e assistenza alla guida sono innumerevoli, sullo schema introdotto dalla nuova berlina A8.

Audi Q8

La trazione integrale quattro è il cuore meccanico del SUV coupé Audi Q8, così come di ogni Audi di fascia alta. Differenziale centrale meccanico con ripartizione della coppia 40:60 (anteriore-posteriore) in condizioni normali; l’elettronica può poi indirizzare la motricità a ciascun asse nella quantità necessaria date le condizioni di aderenza.

L’utilizzo in fuoristrada anche abbastanza impegnativo (ma non estremo) è reso possibile dall’altezza da terra variabile fino a 254 mm (con le sospensioni pneumatiche adattive, optional, l’escursione nell’assetto è di 90 mm); gli sbalzi molto ridotti e il sistema di assistenza alla discesa permettono di superare la maggior parte degli ostacoli anche fuori dall’asfalto.

Audi Q8

Non sono ancora stati forniti dettagli sui motori, a parte il fatto che saranno tutti di tipo mild-hybrid con rete di bordo a 48 volt: il gruppo elettrico alternatore-starter-generatore è in grado di recuperare fino a 12 kW di potenza dalle decelerazioni; il sistema start/stop sfrutta in modo molto efficiente l’avanzamento per inerzia a motore spento, possibile fino a 22 Km/h. Il SUV Audi Q8 arriverà sul mercato europeo in autunno. E’ già ordinabile nel frattempo il modello Q8 50 TDI, diesel da 286 cavalli con trazione integrale quattro e cambio tiptronic. Prezzo di listino chiavi in mano per l’allestimento di partenza 78.450 euro. L’allestimento Sport ha invece un prezzo di 86.500 euro.

Print Friendly, PDF & Email