Ricette di viaggio

Arte e sapori a Milano: il Risotto allo zafferano

A Milano sono nati anche il panettone con l’uvetta e i canditi, il gorgonzola e i vini prodotti nella zona di San Colombano sul Lambro. L’itinerario parte dal centro storico, con una prima sosta in Piazza Duomo. Acquistando il Duomo Pass (intero € 15, ridotto € 8) si possono visitare la Cattedrale, il Museo, il Battistero di San Giovanni alle Fonti e salire sulle terrazze in ascensore per avvicinarsi alla celebre Madonnina. Si passeggia poi nella splendida Galleria Vittorio Emanuele e si arriva a Piazza della Scala dove si affaccia il famoso Teatro alla Scala .

Teatro alla Scala, Milano.
Teatro alla Scala, Milano.

Da non perdere una visita alla celebre Ultima Cena di Leonardo da Vinci, ospitata nel complesso di Santa Maria delle Grazie , Patrimonio dell’Umanità Unesco. Chi ha tempo può raggiungere il Castello Sforzesco  in Piazza Castello e passeggiare nel lussureggiante Parco Sempione.

castello-sforzesco-milano
Castello Sforzesco, Milano.

La seconda parte della giornata si può dedicare alla scoperta dei Navigli. Lungo il Naviglio Grande, risalente al XII secolo, è stato trasportato il marmo servito per costruire il Duomo. Il suggestivo Vicolo Lavandai nasconde ancora qualche antico lavatoio. È di epoca napoleonica invece il Naviglio Pavese, lugo il quale si affacciano botteghe e laboratori artistici mentre, la sera, si anima con la movida. Il volto più moderno della city, invece, è il polo di Porta Nuova, con Piazza Gae Aulenti e il meraviglioso complesso del Bosco Verticale, le fontane e l’Unicredit Tower. A pochi pass si trova il nuovo Palazzo Lombardia, sede della Regione. Salendo al 39° piano si può godere di un panorama mozza ato dall’enorme open space con vetrate a 360°! Da non perdere una passeggiata serale a Brera, il quartiere più chic e alla moda, sede della celebre Pinacoteca.

navigli-foto-navigli-lombardi
Navigli, Milano.

Secondo giorno

Ci si immette dalla tangenziale Est o Ovest sulla SS 36 e si esce a Monza Centro per partire alla scoperta della Brianza. Emblema della città è il Duomo, pres- so il cui tabernacolo è conservata la Corona Ferrea, simbolo del potere dei re Longobardi, che di Monza fecero la loro capitale. Usciti dalla cattedrale, si accede al Museo del Tesoro del Duomo  che conserva cimeli di arte gotica lon- gobarda, tra cui la Corona Votiva della regina Teo- dolinda. A pochi passi si trova Piazza Roma, su cui si affaccia l’imponente Arengario, Palazzo Comunale eretto nel XIII secolo. In fondo a Viale Cesare Battisti si trova invece la grandiosa Villa Reale voluta da Maria Teresa d’Austria nel XVIII secolo, circondata dall’immenso Parco di Mon- za. Nel circuito dell’Autodromo si tiene ogni anno il Gran Premio di Formula 1. La giornata si chiude in dolcezza con una fetta di Torta al latte, il dolce tipico preparato con pane, cacao, amaretti, uvetta e pinoli.

fotofacciatavilla-foto-villa-reale-monza_-milano
Villa Reale, Monza.

Risotto alla milanese

Ingredienti

– 400 gr di riso carnaroli

– 1⁄2 cipolla bianca

– 240 gr di burro

– 150 di midollo di manzo

– 2 bustine di zafferano

– 1 bicchiere di vino bianco fermo

– Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.

– 1 litro di brodo di carne

– sale q.b.

Preparazione

Tritate la cipolla e soffriggetela con il butto e le midolla di manzo. Diluite con un poco di brodo. Aggiungete il riso, amalgamate bene e sfumate con il vino bianco. Sciogliete le bustine di zafferano nel brodo e aggiungetelo a poco a poco al riso, fino a completare la cottura. A fuoco spento, mantecate con burro freddo e Parmigiano Reggiano grattugiato.

risotto-alla-milanese_milano

COME ARRIVARE

In auto: Milano si raggiunge percorrendo l’A8 da Como e Varese, l’A4 da Torino, l’A7 da Genova e l’A1 da Bologna, poi tangenziale Ovest. A1 e A4 da Bergamo, poi tangenziale Est.

In treno: sono presenti tre stazioni: Centrale, Cadorna e Garibaldi.

DOVE DORMIRE

Star Hotel Rosa Grand Milano**** – Raffinato hotel a pochi minuti a piedi dal Duomo e dal Tea- tro alla Scala. Include un ristorante, un’enoteca, centro fitness con bagni vapori e lettini abbran- zanti. Doppia da € 247,50.

Piazza Fontana 3, Milano – Tel 02/88311

DOVE MANGIARE

Trattoria Nuovo Macello

Locale storico, aperto nel 1928 e con una solida tradizione familiare dal 1959. Cucina tradizionale milanese. Menù degustazione € 33 a persona.

Via Lombroso 20, Milano – Tel: 02/59902122

Comments are closed.