Weekend Italy

Anticipi di Natale, castelli e vino novello. Ecco dove andare il prossimo weekend

D’accordo, siamo ancora in novembre, ma, a mano a mano che la fine del mese si avvicina cominciano a sentirsi le atmosfere natalizie. Milano, per esempio, celebra il suo dolce più celebre, il panettone, con un evento che ormai è un cult, a Modena torna Curiosa, la fiera dello shopping pre natalizio, che quest’anno ha una svolta vintage. A Spello, si celebra il rinomato olio umbro, mentre a Coversano, in provincia di Bari, torna Novello in Castello, una manifestazione storica che celebra i prodotti pugliesi. Vediamoli allora nel dettaglio.

A Milano si festeggia Re Panettone

È il dolce milanese per eccellenza. Stiamo parlando del panettone, che in origine si chiamava “Pan di Toni”, dal nome dell’umile servo che inventò il celebre dolce alla corte di Ludovico il Moro. Ora, le ricetta originale, che deve sottostare a rigide regole di preparazione, con ingredienti naturali, viene studiata nelle maggiori accademie e scuole di pasticceria.

E Milano, nel fine settimana del 17 e 18 novembre, festeggia il suo dolce più iconico con la Festa di Re Panettone, che si tiene della prestigiosa location del MegaWatt, in via Watt 15, in zona Navigli. La decima edizione della manifestazione, ideata dallo scrittore Stanislao Porzio, propone degustazioni e assaggi che non mancheranno di soddisfare il palato dei golosi.

Torna anche il concorso per il miglior panettone che metterà alla prova la giuria che dovrà destreggiarsi tra decine di assaggi. I visitatori troveranno poi tavolini allestiti con assaggi di panettone, dolce, salato e farcito, accompagnato da vini selezionati dalla rivista Civiltà del Bere.

Torna anche il gioco a quiz “Un panettone per chi conosce il panettone. E Milano, e il laboratorio Crescendo, dedicato ai più piccoli, mentre i maestri pasticceri si cimenteranno della preparazione dal vivo dei loro impasti in Prove d’artista.

INFO: www.repanettone.it

 A Modena c’è Curiosa in Fiera d’Autunno

È uno degli appuntamenti fissi dell’autunno. Sarà per le atmosfere di festa che anticipano il Natale, e lo shopping natalizio”, oppure le curiosità, i laboratori creativi e il buon cibo, fatto sta che Curiosa è una di quelle manifestazioni che mette d’accordo visitatori di tutte le età. L’edizione 2018 torna nei padiglioni di Modena Fiere da giovedì 15 a domenica 18, con tante novità. In contemporanea alla manifestazione principale, infatti, si svolgono gli eventi collaterali “70 80 90 Roba dell’Altro Secolo” e il “Children Village”.

 

Il primo è un viaggio ideale tra riti, miti e musica del trentennio che ha preceduto il “cambio di secolo”, tra sfilate di moda, vinili e copertine d’epoca, videogames d’antan a cui si potrà giocare gratuitamente, e con una madrina d’eccezione, la cantante Jo Squillo, sex symbol di tanti adolescenti di ieri. Si potranno poi vedere dal vivo alcuni “mezzi” di famose serie TV dell’epoca, come il “Generale Lee” di Hazzard, e KITT, la tecnologica auto parlante di Supercar, oltre a moto che hanno fatto epoca e cimeli da collezione.

Children Village è invece un salone interamente dedicato agli under 14, che potranno divertirsi giocando e creando con i mattoncini Lego, e prendere parte a laboratori di pittura, scultura, storia, inglese, ma anche di magia e ventriloquia, Confermati anche gli appuntamenti consueti, come quello con Artigiana Design, oppure con lo shopping di qualità con prodotti di eccellenza realizzati a mano e provenienti da tutta Italia. Tante anche le degustazioni e gli show cooking che proporranno le eccellenze dell’enogastronomia italiane e insegneranno a preparare i piatti dai più tradizionali ai più creativi.

INFO: www.curiosainfiera.it

A Spello (PG) per la Festa dell’Olivo e della Bruschetta

Cinquasettesima edizione per la manifestazione dedicata al pregiato olio umbro e alla sua degustazione più semplice e famosa: la bruschetta. Nel fine settimana del 17 e 18 novembre, nel centro storico viene allestita la classica mostra mercato, dove i visitatori potranno degustare non solo l’olio, ma anche gli altri prodotti tipici del territorio e visitare il mercato dei prodotti agricoli.

In Piazza della Repubblica, invece, sabato si tiene la Sfilata delle Frasche, cioè dei carri agricoli allestiti con alberi di olivo ricostruiti e decorati con salumi, formaggi, frutta e altri prodotti tipici. Durante la sfilata gli anziani del paese suonano gli organetti, mentre i giovani ballano il “salterello”.

Domenica, invece, sfilano le tradizioni popolari e contadine con lo scopo di valorizzare e eccellenze locali, ma anche di fare conoscere e tramandare le radici culturali del territorio. Al termine, premiazione delle tre “frasche” più belle.

La sera, poi, nelle taverne della città si tiene il concorso “L’Oro di Spello” una sfida culinaria tra i Terzieri di Porta Chiusa, Mezota e Pusterula per il miglior olio d’oliva prodotto sulle colline che circondano il borgo.

INFO: www.prospello.it

 A Conversano (BA) torna “Novello sotto il castello”

Nel centro storico di Conversano, dal 16 al 18 novembre si rinnova l’appuntamento con “Novello al castello”, con tanti graditi ritorni e novità. Al centro della manifestazione ci saranno, come sempre, i sapori della tradizione enogastronomica pugliese. Nelle trenta strutture prefabbricate si potranno acquistare direttamente dai produttori locali dal Pallone di Gravina alla Burrata di Andria, dalla Lenticchia al Pane di Altamura, al Caciocavallo Silano e molto altro.

Protagoniste saranno le degustazioni, declinazione gourmet dello street food. Cinquanta espositori, dislocati tra Anfiteatro Belvedere, Largo Porta Tarantina, Corso Morea e Piazza XX settembre proporranno piatti realizzati esclusivamente con prodotti tipici pugliesi, ma in creazioni e combinazioni fantasiose e ardite, per la soddisfazione dei palati più curiosi.

Non mancheranno nemmeno le tradizionali caldarroste accompagnate dal vino novello. In questa decima edizione saranno quaranta le cantine presenti, che offriranno il miglior frutto delle uve provenienti da tutta la Puglia.

I buoni sapori vanno di pari passo con l’arte e la musica. Su Corso Umberto I e Villa Garibaldi saranno allestiti cinquanta stand che proporranno prodotti dell’artigianato locale, ma anche conferenze, laboratori e spettacoli itineranti. Sono in programma anche visite guidate alla città.

INFO: www.novellosottoilcastello.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.