India
In The World Ricette nel mondo

Alla ricerca dei sapori dell’India

È una terra che fa sognare, conquista e lascia stupefatti per la varietà dei paesaggi e la vividezza dei colori della natura. Una terra abitata dalle tigri e dagli elefanti, dove si parlano un centinaio di idiomi e convivono tante religioni diverse.

India

L’India cattura e imprigiona e non soltanto per i sari colorati indossati dalle donne, per i fiori che adornano gli altari, per i richiami dei venditori nei mercati o l’odore pungente degli incensi e delle spezie ma anche per i tanti sapori della sua cucina. Diversi e contrastanti, essi raccontano un Paese dalle mille identità. Sui menu e sulle tavole fanno belle mostra curry, chutney, tandoori, chapati, lassi, samosa, masala, i piatti tradizionali, dai sapori intensi e inconfondibili, dolci, speziati o piccanti. Tante le ricette che, a seconda dell’area, presentano varianti negli ingredienti e nel nome. Qui di seguito abbiamo selezionato le più tradizionali.

India
Il celebre Sri Meenakshi Temple a Madurai

ll piatto simbolo per antonomasia è il thali, un piatto unico servito in ciotoline o in foglie di banano appoggiate su un grande vassoio. Generalmente nelle ciotole troverete una porzione di dal (verdure cotte), stufato masala, l’immancabile riso, frutta secca, chapati (il pane indiano), papad (una cialda croccante), il tutto accompagnato da diverse salse. Si mangia con le mani aiutandosi con il pane o il riso.

India
Thali

Altro piatto tipico della gastronomia indiana è il byriani, riso speziato arricchito con carne di vario tipo, pesce, uova o verdure, servito con salsa chutney, raita o korma, curry e brinjal, un preparato acido a base di melanzane. La particolarità di questo piatto risiede nel fatto che, a differenza di altre ricette, gli ingredienti vengono cotti separatamente e poi assemblati in un secondo momento al fine di mantenere separati i sapori e creare dunque un armonioso e speciale contrasto.

Altro must è il tandoori chicken, pollo messo a marinare in una salsa di yogurt e spezie (coriandolo, cumino, aglio, cannella, cardamomo, pepe di Cayenna, pepe, zenzero, chiodi di garofano, alloro), cotto poi nel tradizionale forno di argilla chiamato tandoor. Un sapore particolare, molto gustoso, dal colore arancione acceso.

India
Tandoori chicken

Anche il palak paneer, una sorta di crema di spinaci, granulosa e verde, a cui vengono aggiunti il formaggio fresco a cubetti, il pomodoro, la cipolla e varie spezie, è un piatto della tradizione. Il risultato finale è una delicata vellutata.

Abbiamo poi i masala, ossia crespelle a base di farina di riso ripiene di patate, cipolle e spezie, e il sambar, una zuppa di verdure e legumi.

India
Sambar

Questi sono solo alcuni dei tantissimi piatti che potrete gustare in India. Non ci dimentichiamo dei dolci che sono deliziosi. Sono generalmente a base di farine, miele, frutta secca e spezie.

Qualche esempio? I jalebi, fatti di pastella fritta arrotolati, imbevuti in uno sciroppo di zucchero, limone o acqua di rose, o i barfi, a base di farina e latte condensato con aggiunta di noci o pistacchi. Non dimenticate di assaggiare una bevanda molto popolare a base di yogurt e acqua con succo di limone, semi di cumino tostati e pestati in un mortaio, aromatizzata alla rosa, al mango o allo zafferano: è il lassi. Unico problema che ci dicono crei dipendenzaUn ottimo locale dove assaggiarlo è lo  Shri Mishrilal Hotel a Jodhpur.

India
Jalebi

Dunque non resta che partire alla volta dell’India per degustarne la ricca cucina e scoprire un affascinante amalgama di tradizione e cultura, bellezza e natura, stile e splendore, calore, sentimenti e cortesie.

Segnaliamo un’ottima agenzia di viaggi italiana, Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions , nata con l’obiettivo di offrire esperienze indimenticabili, unite a una perfetta organizzazione logistica. Maggiori informazioni sul sito: www.viaggiaconcarlo.com 

Nel frattempo però provate a cucinare il Tandoori chicken qui di seguito vi diamo gli ingredienti per 6 persone e le indicazioni di preparazione.

Ingredienti :

  • 1 kg di filetti di pollo, tagliato a pezzi grossolani
  • ¼ di tazza di yogurt naturale
  • 2 ½ cucchiaini di zenzero fresco tritato
  • 2 ½ cucchiaini di aglio fresco tritato
  • 50 ml di olio vegetale
  • 2 ½ cucchiaini di sale
  • 1 ½ cucchiaino di cumino macinato
  • 3 cucchiaini di garam masala (mix di spezie indiane) facilmente reperibili nei negozi orientali
  • ½ cucchiaino di polvere di peperoncino piccante
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 2-3 pizzichi di curcuma in polvere
  • 3 cucchiaini di paprika dolce in polvere

 Preparazione:

Iniziate tagliando il petto di pollo in pezzi . In una ciotola mettete tutti gli elencati e mescolate molto bene. Ora ponete il pollo a pezzi e gli ingredienti mescolati in un sacchetto di cellophane. Sigillatelo e sbattetelo in modo che il pollo sia integralmente ricoperto dalle spezie.   Riponete il sacchetto in frigo e lasciatelo per qualche ora.

In una larga padella versate il contenuto del sacchetto (pollo e spezie) e cuocete per circa 15 minuti.   Servitelo accompagnato con del riso bianco.

India

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.