WINE WEEKEND

WINE-WEEKEND VERSO ROCCAMONFINA CON IL DUSTER EXTREME

Di Raffaele D’Argenzio

Foto di Emanuele D’Argenzio e Agnese Pozzobon

Il nostro percorso alla ricerca di weekend dedicati al vino continua anche verso il sud. Certo l’Italia ha innumerevoli castelli e cantine e quasi sempre intorno ad un castello c’è una  corona di  vigneti   che producono vini sapidi di gusto e di storia.

Una tappa, una bandierina verso il sud la piantiamo  alle falde del vulcano spento di Roccamonfina, vulcano che non dà più lava (è spento da 50.000 anni) ma vini eccezionali con varie celebri cantine. Ed  è proprio alle pendici  di questo vulcano, di cui sono state trovate a Pompei mole per frantoi fatte proprio con la sua lava, quindi prima dell’eruzione del Vesuvio, che di lava poi purtroppo ne fornì moltissima.

E alle pendici del Roccamonfina, dove producevano già buoni vini, gli antichi romani  crearono un porto sul Garigliano, il fiume  che oggi divide il Lazio dalla Campania. La località è Mortola, e il porto è Porto di Mola. Il ritrovamento del porto è recente, appena nel 1992  durante gli scavi vi sono state trovare anfore vinarie che servivano a portare il vino al vicino porto marino di Minturno. per poi arrivare agli altri porti dell’impero.

Castello di Rocca d’Evandro

E quindi non poteva non incuriosirci quest’azienda che proprio qui ha creato una grande cantina, chiamandola proprio PORTO DI MOLA,  quasi a  ridare fasto a questo territorio fortunato tra il vulcanio Roccamonfina, il Garigliano, le terme  di  Suio  e il Castello di Rocca d’Evandro.

Il castello è su uno sperone di roccia e, forse edificato su rovine romane,  fu sempre usato per difesa del territorio. Tra i vari proprietari si cita anche  Ettore Fieramosca, l’eroe della Disfida di Barletta. Oggi, restaurato, è di proprietà del comune.

CON LA DUSTER  ALLA CANTINA “PORTO DI MOLA”

Ingresso Porto di Mola

Come compagna di viaggio di questo wine weekend,  fra vigne, sterrati  e antichi castelli, abbiamo scelto la versione  bifuel del Dacia Duster Extreme.

L’ormai apprezzatissimo marchio del Gruppo Renault, celebre per il suo ottimo rapporto qualità-prezzo, ha prodotto la nuova serie limitata Dacia Duster Extreme, che si  presenta con una veste ancora più attraente, che esprime al meglio la sua attitudine alla dinamicità e a percorsi outdoor.

Ci sentiamo subito a nostro agio quando impugnamo il volante e ingraniamo le prime marce che ci permettono di sfruttare al meglio questo motore che con il GPL è più ecologico e più economico nei consumi.

Nonostante  il prezzo contenuto, la Dacia Duster Extreme sfoggia un design contemporaneo, curato e robusto, ed un colore grigio molto elegante. Se è vero che un  cliente su due acquista Duster per il prezzo, ben uno su 5 sceglie il modello per il suo design. Inoltre, la passione per l’outdoor accomuna molti acquirenti di Duster: il 23% dei clienti ama camminare all’aria aperta, ben il 12% utilizza regolarmente la bicicletta e il 9% si definisce un “viaggiatore seriale”. La nuova Serie Limitata Duster Extreme racchiude tutta l’energia e la grinta di chi è sempre alla ricerca di avventura, nel tempo libero e nella vita quotidiana.

E la nostra wine avventura inizia quando  dalla A1 usciamo  a San Vittore per andare  Rocca d’Evandro,  meglio usare  Google app e puntare su FRANTOIO PORTO DI  MOLA, perchè oltre ad’ottimi vini in cantina potete comprare anche ottimo olio.

LA CANTINA

Selezione di Vini

Selezione ViniArrivati, sarete accolti dalla visione del vulcano di Roccamonfina che domina questi sterminati vigneti che alle sue pendici traggono preziosi  sali minerali dalle sue rocce.

Uno dei quattro laghetti

La tenuta è molto grande vi troverete anche  4 laghetti, di cui il più alto è alimentato da una sorgente, la cui acqua e  a sua volta alimenta gli altri tre  laghetti con un canale.

La cantina è moderna ma scavata in parte nella roccia,  con molta  atmosfera  e con botti di rovere per affinare i vini più preziosi.

Cantina

I tipi di vini sono tanti, e tutti con prezzi  contenuti. Potrete assaggiare  i vini con una degustazione, visitare la tenuta e comprare  le bottiglie a prezzi speciali da cantina.

Quelli che ci hanno più entusiasmato sono fra i bianchi  il fiano Colle di Lepre  e la falanghina spumantizzata  Basalto e fra i rossi l’aglianico  Contra del Duca  e l’aglianico Peppì.

Cantina PORTO DI MOLA

CantinaVia Risiera 81044 – Galluccio (CE)

Tel +39 0823 925 801

Clicca sul link del loro sito web per conoscere con precisione tutte le informazioni.

Homepage

COMPAGNA DI VIAGGIO

Dacia Duster Extreme Bifuel

Basato sul livello di allestimento Prestige, la Serie Limitata Duster Extreme si fa subito notare per un look inconfondibile e per gli equipaggiamenti offerti. All’esterno, Duster Extreme presenta inserti decorativi arancioni sulla calandra, le scocche dei retrovisori, le barre da tetto e il portellone del bagagliaio. Può anche contare su cerchi in lega neri che conferiscono forza ed eleganza. All’interno, Duster Extreme dispone di sellerie specifiche in tessuto / TEP con cuciture e inserti arancioni sulle bocchette dell’aria, il bracciolo centrale, le maniglie delle porte e le modanature della consolle centrale. Per quanto riguarda gli equipaggiamenti, oltre a quelli già offerti dell’allestimento Prestige (climatizzazione automatica, Media Nav Evolution 8’’, consolle centrale alta), Duster Extreme propone una soluzione di chiave Keyless Entry, 2 prese USB per i passeggeri dei sedili posteriori e la Multiview Camera.

Gamma e motorizzazioni

La Serie Limitata Duster Extreme può contare su una gamma completa di motorizzazioni dedicate a tutti gli utilizzi conformi alla normativa Euro 6D Full:

•  Motorizzazione bifuel benzina-GPL ECO-G 100 a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti

• Motorizzazione diesel dCi 115cv a 2 o a 4 ruote motrici

•  Nuova motorizzazione TCe 150cv a 2 ruote motrici con trasmissione automatica EDC a 6 rapporti

• Prezzo: Duster Extreme è disponibile a partire da € 20.350 € con motorizzazione bi-fuel benzina/GPL ECO-G 10

Dove mangiare

Enosteria  Donna Teresa

Dopo la degustazione come merenda o colazione, è consigliabile gustare una raffinata  cucina  in questo locale diretto egregiamente da Giacomo, figlio della mitica Donna Teresa, in cui troverete una fornitissima cantina e prodotti del territorio ben scelti e cucinati.

Via Spirito Santo 15

81044 Galluccio (CE)

Tel. 320 685 6156

Dove dormire

Roccamonfina Palace Hotel ****

P.za Nicola Amore, 102 Roccamonfina (CE)

Tel. 0823 920631

info@roccamonfinapalacehotel.it

www.roccamonfinapalacehotel.com