City Break

WELCOME TO SANTA FE, LA MAGICA CAPITALE DEL NEW MEXICO, USA

TESTO E FOTO DI CESARE ZUCCA –

Oggi vi porto in New Mexico, USA. Benvenuti in questa “terra incantata” dove la cultura nativa ancestrale si mescola a quella dei coloni spagnoli e a quella messicana, fino a incontrare la contemporaneità di oggi.

Per lo shopping, splendidi oggetti d’ artigianato indiano, i caratteristici turchesi e una miriade di attività ed eventi, fanno del New Mexico una destinazione veramente da sogno.

Tra i mercati migliori
Whitehawk Antique Indian & Ethnographic Art Show
Santa Fe Indian Market
Santa Fe Fiestas Fine Art & Crafts Market
La sua storia, le leggende, le bellezze naturali, l’ arte, le sue caratteristiche abitazioni adobe ( un impasto di argilla, sabbia e paglia essiccata al sole usato dai nativi americani) molti delle quali espongono peperoncini appesi all’esterno per fuori il malocchio.


Tra le gemme di questo stato, spicca la sua capitale Santa Fe, circondata da bellezze paesaggisti mozzafiato e da montagne rocciose al tramonto si tingono di colori suggestivi Fondata nel 1609, è la più antica capitale negli Stati Uniti.

Elegante ed esclusiva, frequentata da artisti e celebrità, centro internazionale d’ arte, in un susseguirsi di gallerie e spazi espositivi. Visitatissimi il Museo d’ Arte Folk e quello dedicato a Georgia O’Keeffe, prima astrattista americana che si innamorò di queste terre, dipingendole con colori e suggestioni indelebili. Nel museo si trovano circa 1300 sue opere, tra dipinti e bozzetti.

Il cuore della città è la Santa Fe Plaza, nella quale nel 1880 venne esposto in catene il leggendario fuorilegge Billy the Kid. Tra i monumenti: la cattedrale di San Francesco, la Cappella Loretto, famosa per la sua incredibile scala, costruita con un legno tuttora non identificato e composta di due spirali di 360° esatti, senza chiodi o travi di sostegno.

Da vedere: Rancho de las Golondrinas, la San Miguel Mission e il Capitol Building oltre a meravigliosi spazi verdi e parchi come l’Hyde Memorial State Park, l’Atalaya Mountain Hiking Trail o ancora il Diablo Canyon.


Santa Fe è un vero paradiso gastronomico, popolato da eclettici ristoranti che propongono la New Mexican cuisine, dove i sapori tradizionali dei nativi indiani incontrano gli ingredienti che gli Spagnoli portarono dall’Europa, fino a ricette piu’ innovative, create da chef dI fama internazionale. Tra i ristoranti più conosciuti Coyote Cafe (132 W Water),  SantaFe Café (231 Washington Av).

Da Casa Sena (125 E. Palace) la specialità è un pesce al cartoccio, avvolto in una vero mattone di adobe, di cui il cameriere ve ne regalerà un pezzetto, quale souvenir porta fortuna, mentre per chi ama la carne, Rio Chama (414 Old Santa Fe Trail) serve una bistecca da premio Oscar. Ottimi i vini locali, tra cui un adorabile e davvero poco costoso champagne denominato Gruet Brut. Per un soggiorno magico, ecco La Posada de Santa Fe  che sorge laddove nel 1882 c’ era la lussuosa residenza del ricco mercante Abraham Staab. Internazionalmente conosciuta, offre un nucleo di 157 abitazioni, tra casitas e suites con patio e una spendida piscina.

La sua spa e’ rinomata per la filosofia dei trattamenti, tutti eseguiti con materie locali. Alcuni sono davvero esclusivi, come Nirvana, una soluzione al lime, pompelmo rosa e kaolinite per tonificare viso e corpo e Margarita Madness, pedicure alla tequila, oli di agrumi e sali al lime.

Come alternativa più economica The Lodge at Santa Fe, che destina una parte dei guadagni ai musei e alle associazioni che promuovono la cultura nativo americana.

INFO
https://santafe.org/
Whitehawk Antique Indian & Ethnographic Art Show
Santa Fe Indian Market
Santa Fe Fiestas Fine Art & Crafts Market