Video WEEKEND-CAR PREMIUM

Sul Lago di Garda con la nuova Ford Focus Active SW alla ricerca di Green Resort

La sostenibilità ambientale è un tema di sempre più stretta attualità. Nelle stanze dei bottoni, ormai rappresenta uno dei primi punti all’ordine del giorno. Un esempio di responsabilità sociale di impresa: adottando soluzioni green, l’azienda si mostra più responsabile, attenta ai valori del territorio e aperta alle innovazioni, con una cultura aziendale orientata allo sviluppo sociale e culturale, alla tutela ambientale e alla valorizzazione delle persone e della conoscenza, nel pieno rispetto delle tradizioni e delle tipicità territoriali.


Quindi, un aiuto concreto all’ambiente e un ritorno d’immagine. In quest’ottica, abbiamo raggiunto in auto l’Hotel Aqualux, a Bardolino, certificato Clima Hotel e vincitore del prestigioso premio “Green Resort”, assegnato in occasione dei Weekend Premium Awards 2019. Visto che siamo da quelle parti, ne approfittiamo per visitare la sponda veneta del Lago di Garda, da Peschiera a Bardolino. Lo facciamo al volante della nuova Ford Focus Active SW, che oggi è anche più ecologica, in quanto emette meno CO2.

Green Resort AQUALUX &SPA

Aqualux Hotel è una perla verde nella poesia del Lago di  Garda. La struttura è realizzata con materiali bio-compatibili. Inoltre, si sfruttano energie rinnovabili e si utilizzano software gestionali che controllano il risparmio energetico idrico. Cascate di piante disegnano il perimetro dell’hotel e giardini pensili ne ricoprono il tetto. Così, l’ospite è al centro di un vero e proprio ecosistema.

l’elegante esterno e il raffinato interno dell’Aqualux Hotel.

L’ampia corte interna ospita: otto piscine – interne ed esterne – oltre a percorsi di acqua corrente, una zona dedicata al nuoto, aree termali, stazioni idro e aeromassaggio, una vasca salina dedicata al relax, batteriologicamente pura, che scaturisce da una profondità di oltre 300 metri e ha origine dal bacino idrogeologico del sistema termale adiacente alla riva orientale del Lago.

La sontuosa Spa per rilassarsi durante il Weekend Premium.

È particolarmente ricca di calcio, magnesio e bicarbonati che le conferiscono proprietà terapeutiche ideali per effettuare la balneoterapia. Le 125 camere a disposizione degli ospiti sfruttano i principi dettati dall’eco climatizzazione che veicola l’energia naturale senza utilizzo di radiatori e condizionatori.

A spasso sul Garda

Sembra quasi un mare incastonato fra le Alpi e la pianura padana: il lago di Garda, con il suo particolare clima e le sue rive costellate di borghi, castelli e monumenti, è una delle mete più gettonate e richieste dai turisti di tutto il mondo. Approfittando della nostra visita all’Hotel Aqualux, come meta del nostro Weekend Premium scegliamo la sponda veneta, bella anche d’autunno, raggiungendola al volante della weekend-car Ford Focus Active station wagon, crossover di faccia, berlina rialzata nella sostanza. Un modello attendo pure al contenimento delle emissioni, grazie alle tecnologie del pluripremiato motore EcoBoost.

La Ford Focus Active fotografata sulle sponde del lago di Garda a Bardolino.

La familiare dell’Ovale Blu unisce la posizione di guida più alta e la versatilità, tipiche dei Suv, con il dinamismo e la praticità delle compatte, mantenendo inalterate le doti di guidabilità del modello. E poi, sopporta meglio le nostre strade piuttosto malridotte. Come riconoscerla? Assetto rialzato di 3 centimetri, griglia frontale diversa, plastica protettiva per paraurti e passaruota, cerchi in lega da 17 pollici dedicati, doppio scarico, interni in tessuto con finiture blu e barre portatutto al tetto.

 

Sponda veneta

Prima meta del nostro Weekend Premium, Peschiera del Garda: qui il connubio tra paesaggi mozzafiato e cultura fanno di questa location una vera e propria perla del nord Italia. Nota anche con il nome di “Pentagono”, Peschiera coniuga la sua storia di città fortezza (gioiello d’architettura, racchiuso in un’imponente cinta muraria, risalente al Cinquecento e bagnata dal fiume Mincio), patrimonio dell’Unesco, con la sua anima di suggestiva cittadina lacustre.

Luogo perfetto per una giornata fuoriporta, così come per una vacanza all’insegna del relax e dello sport, tra itinerari culturali, naturali ed enogastronomici. Un punto di partenza ideale anche per andare alla scoperta delle bellezze della sponda veneta del Lago di Garda.

Weekend Car

I tecnici dell’Ovale Blu hanno lavorato sul “feeling” dell’assetto e della meccanica, per ottenere anche sulla Active una configurazione che mantenesse le caratteristiche di prontezza e precisione della versione tradizionale. Offrendo, al tempo stesso, più maneggevolezza anche su strade accidentate. Il risultato è perfettamente riuscito. Bella da guidare, reattiva e sincera, la Focus Active wagon invita a fare strada.

All’interno, si percepisce la qualità costruttiva tipica del modello, esaltata dai materiali soft-touch dell’abitacolo. La versione automatica sfoggia l’elegante selettore rotativo al posto della classica leva del cambio. Un tipo di comando che conferisce un certo tono al posto guida, oltre ad essere molto pratico. Per la connettività di bordo c’è il sistema SYNC 3, supportato dal touchscreen a colori da 8’’ compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. La gamma di tecnologie di assistenza alla guida della Focus, poi, è la più sofisticata di sempre su una Ford: l’innovativo sistema Co-Pilot 360 migliora sicurezza, guidabilità e rende l’esperienza di guida meno stressante e più sicura.

Seconda tappa

Al volante della nostra Focus Active SW, cullati dal comfort e dalla piacevolezza di guida della familiare (spinta dal silenzioso 1.0 EcoBoost turbobenzina a tre cilindri, con cambio automatico), raggiungiamo Bardolino, distante 16 chilometri da Peschiera del Garda. Nel tragitto di circa mezz’ora, attraversando tanti vigneti, non resistiamo alla tentazione di un’escursione fuoristrada.

Tra i vigneti che circondano la zona di Bardolino, la Focus Active si trova davvero a suo agio.

La Focus Active è solo a trazione anteriore, ma si presta a un ampio “catalogo” di utilizzi: le protezioni sul perimetro della vettura, l’altezza maggiorata (+30 mm all’anteriore, +34 al posteriore), la presenza delle barre per il carico sul tetto e il ruotino di scorta ne aumentano la polivalenza, oltre a conferire al modello un look “outdoor”. Dal punto di vista più tecnico ci sono anche due modalità di guida specifiche, Active (terreno scivoloso) e Trail (terreno sconnesso).

La Ford Focus Active fotografata davanti al Castello Scaligero di Torri del Benaco, un’altra perla del lago di Garda.

Bardolino, la cui origine risale alla civiltà palafitticola Italica, è uno dei principali centri sul lago di Garda, situato tra due punte sabbiose formate allo sbocco di brevi torrenti. Il lungolago è di sicuro una delle cose da vedere. Passeggiando all’interno delle viuzze e dei vicoli si scopre l’anima veneziana di Bardolino.

Il Castello Scaligero di Torri del Benaco, un’imponente struttura di origine romana

Poco distante, merita una puntata anche il Castello Scaligero di Torri del Benaco, di origine romana. Secondo gli storici, questo luogo – situato fra Peschiera del Garda e Riva del Garda, potrebbe essere stato un castrum romano, sede di guarnigione, e, come tale, venne difeso e fortificato.

Dove mangiare

La giornata passa in fretta ed è già ora di cena. Per gustare piatti succulenti e prodotti tipici del posto, il consiglio è il ristorante Al Cardellino, nel centro di Cisano, a soli 5 minuti di auto da Bardolino. Appena entrati, si sente e si vede subito la storia del posto, che resiste dal 1963. In ogni angolo, si possono scoprire pezzi incredibili, come l’enorme botte restaurata con all’interno una vetrina di vini o il juke-box.

la nostra weekend car Focus Active davanti al ristorante Al Cardellino di Cisano.

Al Cardellino, si fa un viaggio nella cultura culinaria della sponda veneta del lago di Garda, scoprendo i sapori delle materie prime che questa bella zona sa regalare. Piatti da accompagnare con un buon bicchiere di vino. Poco distante, c’è Valpolicella, con i suoi celebri rossi, in primis l’Amarone.

Compagna di viaggio

La Focus Active, che completa la gamma dei crossover Ford, è stata creata per incontrare il crescente numero di clienti interessati a versioni “non tradizionali”. Lo fa con il vantaggio della doppia variante di carrozzeria: a cinque porte oppure station wagon. Il modello presenta un look esterno ben caratterizzato, con assetto rialzato e una configurazione del telaio ottimizzata, per offrire maggiore sicurezza e maneggevolezza, anche nel caso di strade sconnesse, sia sui percorsi urbani sia su quelli autostradali.

 

L’esperienza di guida al volante è ulteriormente migliorata grazie al Select Mode (con le varie modalità di guida). Sul fronte dell’assistenza alla guida, da segnalare: Adaptive Cruise Control (ACC) con Stop&Go, Speed Sign Recognition, Lane-Centring, Pre-Collision Assist con Pedestrian e Cyclist Detection, Adaptive Front Lighting System, Active Park Assist Upgrade, Head-up display ed Evasive Steering Assist.

SCHEDA TECNICA

Potenza: 92 kW-125 CV a 6.000 giri

Coppia: 170 Nm a 1.400 giri

Velocità massima: 198 km/h

Consumo medio: 4,9 l/100 km (20,4 km/l)

Emissioni di CO 2 : 130 g/km

Prezzi: da 26.100 euro