In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Weekend Green Car: Volvo XC40 Recharghe e le altre

image_pdfimage_print

La mobilità sostenibile sta prendendo sempre più piede in Italia, le soluzioni per una guida “green” diventano ogni giorno più numerose per accontentare i gusti di una clientela variegata ed esigente. Per questo motivo la rubrica settimanale “Weekend Green Car” vuole aiutare i nostri lettori a destreggiarsi in questo mondo, proponendo una carrellata di nuovi modelli in grado di stupire con le loro soluzioni tecnologiche. Questa settimana scopriremo da vicino la nuova Volvo XC40 Recharghe, prima vettura 100% elettrica della Casa di Goteborg, la Opel Grandland X Plug-In Hybrid, veicolo ibrido plug-in a trazione integrale e la Mercedes EQS, ammiraglia a zero emissioni del Costruttore di Stoccarda.

Volvo XC40 Recharghe

La nuova Volvo XC40 Recharghe si presenta come la versione 100% elettrica del noto ed apprezzato SUV della Casa di Goteborg, oltre ad essere il primo modello a zero emissioni del Costruttore svedese che punta ad avere in futuro una gamma completamente libera dalle emissioni nocive di CO2.

Più di 400 km di autonomia

Se esteticamente la vettura è del tutto simile alla XC40 con motore endotermico, ad eccezione di alcuni dettagli come la mascherina anteriore modificata e la presa per la ricarica elettrica, sotto pelle si nascondono succulente novità. La vettura è spinta da due motori elettrici collegati rispettivamente uno all’asse anteriore e l’altro al posteriore, con l’obiettivo di ottenere una trazione su tutte e quattro le ruote.

La potenza complessiva è di 408 CV e 660 Nm di coppia massima, mentre i due motori elettrici sono alimentato da un pacco di batterie a litio da 78 kWh che offrono un’autonomia di oltre 400 km e possono essere ricaricate in 7 ore e mezza con rete da 11 kW e in appena 40 minuti se sui sfrutta la ricarica veloce da 150 kW.

Infotainment con Google

L’unica novità di rilievo che troviamo all’interno dell’abitacolo è di tipo tecnologico: il sistema di infotainment abbandona il sistema operativo firmato Microsoft per abbracciare una piattaforma Android sviluppata da Google. Con questo nuovo sistema operativo è possibile scaricare le app che permettono di navigare, mandare messaggi, ascoltare musica in streaming e tanto altro ancora.

Prezzi

La Volvo XC40 Recharge arriverà sul mercato nel 2021 e verrà proposta ad un listino che parte da 59.600 euro.

Opel Grandland X Plug-In Hybrid4

La Casa del Fulmine entra nel mercato delle vetture ibride ricaricabili alla spina (plug-in) lanciando sul mercato la nuova Opel Grandland X Plug-In Hybrid4, SUV estremamente versatile in grado di stupire per i suoi contenuti tecnologici.

Come funziona l’ibrido plug-in di Opel

Le forme di questo SUV, accattivante e spazioso, nascondo una sofisticata meccanica ibrida plug in composta da un motore turbo benzina 1.6 litri quattro cilindri da 200 CV abbinato a due motori elettrici: quello da 110 CV è collegato all’asse anteriore e quello da 113 CV al posteriore. In questo modo il sistema può trasmettere sulla trazione integrale complessivamente una potenza di ben 300 CV, mentre la batteria da 13,2 kWh consente di viaggiare in modalità 100% elettrica per ben 59 km con una sola carica di energia.

Quattro modalità di guida

La Grandland X Hybrid4 mette a disposizione del guidatore quattro modalità di guida: elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport. Scegliendo tra uno di questi settaggi è possibile adattare le caratteristiche della vettura ai propri desideri o alle condizioni di guida specifiche. Optando per la modalità ibrida la vettura seleziona automaticamente la modalità di propulsione più efficiente, con la possibilità di passare alla modalità 100% elettrica quando si guida nei centri urbani. Scegliendo la modalità Sport si ottengono le massime prestazioni, mentre la modalità a 4 ruote motrici offre la massima trazione su tutti i tipi di tracciato.

Prezzi

Il listino della Opel Grandland X Hybrid Plug-In4 parte da 46.900 euro, quello della versione a trazione anteriore da 42.550 euro. Questi prezzi non tengono conto degli ecoincentivi Opel che abbassano il listino, rispettivamente a 38.400 e 34.050 euro.

Mercedes EQS

Per Mercedes l’elettrico deve essere anche premium, per questo motivo la Caa della Stella a tre punte si prepara a lanciare sul mercato la nuova Mercedes EQS, futura ammiraglia azero emissioni che debutterà sul mercato nel 2021

Berlina lussuosa e sofisticata

Le forme morbide e affusolate di questa berlina quattro porte che strizza l’occhio alle Gran Turismo coupé nascono un ambiente sofisticato e curato in ogni dettaglio.  Gli interni di VISION EQS si inspirano agli yacht di lusso, offrendo una visione e una moderna interpretazione del lusso del futuro. Sono stati scelti materiali decisamente pregiati, ma allo stesso tempo ecosostenibili: Oltre al legno autoctono di sicomoro, viene impiegata una pregiata microfibra DINAMICA color bianco cristallo ottenuta dal riciclaggio di bottiglie di PET, cui si aggiunge una pelle artificiale dalla raffinata superficie tecnica equivalente a una pelle nappa.

Meccanica del futuro

I dati fino ad ora emersi parlano dell’uso di due motori elettrici, installati uno per ogni asse. LA potenza complessiva dovrebbe raggiungere i 476 CV e 760 Nm di coppia, mentre l’autonomia fornita dalle batterie dovrebbe raggiungere addirittura i 700 km.