Weekend con gusto Weekend Italy

Weekend “allegro”: la Romagna, il cioccolato e il sangiovese!

image_pdfimage_print

Weekend a Forlì… e non solo!

(Italian and English version)

Forlì è una delle città più grandi della Romagna, ha una posizione privilegiata nella regione ed è situata vicino a parchi nazionali e alla splendida costa adriatica.

La Romagna, terra generosa, saporita e accogliente.

Cosa vedere a Forlì

  • Abbazia di San Mercuriale
  • Piazza Aurelio Saffi
  • Parco Urbano Franco Agosto
  • Museo San Domenico
  • La Cattedrale

    Cattedrale di Forlì
  • Palazzo del Podesta
  • Porta Schiavonia
  • Parco della Resistenza
  • Rocca di Ravaldino
  • Torre Civica

    La Torre Civica

Noi però vi portiamo qualche km più in là, per scoprire un piccolo mondo che potrebbe essere la meta perfetta per un weekend allegro, dolce e… un po’ brillo!

un weekend allegro!

Benvenuti nei Poderi dal Nespoli, nella Valle del Bidente, sulle colline forlinesi a circa 177 mt sul livello del mare. Una zona che collega gli Appennini al confine con la Toscana alla Riviera Romagnola. Sono terreni eccellenti per la produzione di vini di alta qualità, nello spirito di questa terra generosa, saporita e accogliente.

Poderi-dal-Nespoli

Popolarissimi di questa zona sono i Fratelli Gardini, titolari da anni della Cioccolatera Artigianle Gardini, specializzata nell’abbinare il cioccolato alle eccellenze enogastronomiche del territorio romagnolo.

Il “Maestro” Fabio Gardini

I loro cioccolati sposano prodotti locali come l’Olio Brisighello, il Formaggio di Fossa, il Sale dolce di Cervia, la Mostarda Cesenate, l’Aceto Balsamico di Modena e, non ultimo, il vino locale più conosciuto, il Sangiovese, come nella sua famosa pralina di cui abbiamo ‘rubato’ la ricetta…

Le delizione praline al vino di Gardini

Vino e cioccolato
i fratelli Gardini hanno  abilmente fatto incontrare vino e cioccolato creando una linea di praline e spalmabibili che sapientemente permettono di far incontrare vino e cioccolato che saranno i protagonisti delle prossime degustazioni-evento “Calici e Cacao” promosse dalla Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forli e Cesena e ospitate dalla Azienda Agricola Balducci e dalla Fattoria Ca’Rossa

‘Calici e cacao’ sono gli appuntamenti romagnoli del Venerdi che attirano gli amanti del buon vino e gli appassionati del cioccolato.

Quale sangiovese abbinare?
Guido Gardini suggerisce il Teluccio di Poderi dal Nespoli, un sangiovese da uve stramature prodotto da una vigna che affonda le sue radici in quattro generazioni romagnole, che hanno creduto profondamente nel loro territorio e nei suoi frutti, valorizzandone la produzione attraverso un lavoro costante di ricerca e miglioramento.

Poderi dal Nespoli,

Il Teluccio è il risultato della vinificazione tradizionale di uve lasciate parzialmente appassire sulla pianta ritardandone la vendemmia. Colore rosso rubino, note di confettura, marmellata di mora, cioccolato, caffè tostato e spezie dolci. Un  vino morbido e avvolgente nella sua equilibrata dolcezza. Un gusto concentrato e ricco, che lo rendono un ottimo vino da meditazione. Da servire a  14-16°C..

Teluccio di Poderi dal Nespoli

Accanto alla vigna, troverete un gioiellino di agriturismo, il Borgo dei Guidi. Il suo nome si riferisce allo storico borgo di Cusercoli, vicino alla cantina, governato in passato dalla famiglia Guidi. E’ circondato da un parco secolare e un dehors estivo. I piatti dello Chef Fabio Fontana vengono serviti su grandi tavoli in ferro creati da mastri ferrai locali.

Il BnB Borgo dei Guidi,

PRALINA AL “SANGIOVESE DA UVE STRAMATURE”

la pralina al sangiovese di Gardini

Ricetta per circa 70 cioccolatini da 10 g
Ingredienti:
160 g di cioccolato bianco
80 g panna per dolci
24 g latte condensato
90 g cioccolato fondente
70 g vino “Sangiovese “ Teluccio di Poderi dal Nespoli
400 g di cioccolato fondente 62% cacao (per la realizzazione delle camice e della chiusura del cioccolatino)
Realizzazione delle camice
Sciogliere il cioccolato fondente a 45 °
Portarlo alla temperatura di 30°
Riempire i singoli alveoli dello stampo
Lasciare riposare circa 30 secondi, e poi capovolgerlo in modo da far scolare il cioccolato in eccesso
Raschiare e raffreddare in frigorifero
Procedimento per la realizzazione del ripieno
Sciogliere il cioccolato bianco a 45°
Scaldare la panna a 50° , unirla al cioccolato bianco aggiungendola poco per volta , mescolando e creando una emulsione
Aggiungere il latte condensato
Sciogliere il cioccolato fondente a 45° e aggiungere al composto precedentemente ottenuto
Aggiungere il vino “Sangiovese “ passito, emulsionandolo con il composto
Portare il composto ad una temperatura di circa 30°
Riempire gli stampi con l’aiuto di sach a poche e raffreddare in frigor ad una temperatura di circa 10°
Quando il composto è raffreddato estrarlo dal frigor e chiudere gli stampi con cioccolato fondente precedentemente temperato a 30°
Raffreddare in frigo ad una temperatura di circa 10°
Quando il composto è raffreddato estrarlo dal frigo e smodellare

INFO
Gardini
Borgo dei Guidi
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forli e Cesena

For the english version , turn the page
Click Next>