In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Volkswagen Polo, Mercedes EQS e Huawei Seres SF5: le incredibili Weekend Car della settimana

image_pdfimage_print

Tecnologia, piacere di guida e attenzione all’ambiente: queste sono solo alcune delle numerose qualità che caratterizzano le tre incredibili novità che ogni lunedì la Redazione di Weekend Premium propone ai suoi affezionati lettori. Parliamo di 3 novità molto differenti tra loro, ma che allo stesso tempo risultano come Weekend car a dir poco esemplari, ovvero le nuove Volkswagen Polo, Mercedes EQS e Huawei Seres SF5.

Volkswagen Polo restyling

Il design, le tecnologie e il concept degli equipaggiamenti della bestseller sono stati sottoposti a un update di vasta portata.

Con più di 18 milioni di esemplari costruiti, la Volkswagen Polo è uno dei modelli compatti di maggior successo a livello globale. All’interno del Marchio, anche la piccola Volkswagen è una grande: da anni conquista regolarmente un posto nella top 3 dei modelli più venduti.

Oggi viene lanciato sul mercato un nuovo stadio evolutivo della Polo. Il design, le tecnologie e il concept degli equipaggiamenti della bestseller sono stati sottoposti a un update di vasta portata. Dal punto di vista estetico, questo aggiornamento della Polo risulta immediatamente percepibile osservando la zona frontale e la posteriore ridisegnate.

la Polo si lascia apprezzare per il Digital Cockpit.

Negli interni, la Polo si lascia apprezzare per il Digital Cockpit, ormai sempre di serie, un volante ridisegnato multifunzione anch’esso di serie, sistemi di infotainment di ultimissima generazione comprensivi di Online Connectivity Unit (OCU con eSIM) e App-Connect Wireless (in entrambi i casi a seconda dell’equipaggiamento). Se la vettura dispone di Climatronic, disponibile a richiesta, la Polo viene dotata per la prima volta di un’unità di comando del climatizzatore automatico con superfici touch, già offerta in forma analoga sui modelli più grandi Tiguan, Passat e Arteon.

Mercedes EQS

EQS è l’auto di serie più aerodinamica al mondo.

EQS è la prima berlina luxury completamente elettrica di Mercedes-EQ. Con questo modello il marchio Mercedes-EQ ridefinisce il segmento delle ammiraglie di lusso. Grazie al sofisticato lavoro degli esperti di aerodinamica, condotto sulla base del “purpose design”, è stato possibile conseguire un nuovo valore record di Cx pari a 0,20 . EQS è dunque l’auto di serie più aerodinamica al mondo.

un’autonomia fino a 770 chilometri

Con un’autonomia fino a 770 chilometri (secondo il ciclo WLTP) e una potenza fino a 385 kW, EQS si attesta sui livelli di una berlina moderna del segmento di Classe S anche in termini di prestazioni propulsive. È inoltre in programma una versione Performance fino a 560 kW. Tutti i modelli EQS dispongono di una catena cinematica elettrica (eATS) sull’asse posteriore, mentre le versioni a trazione integrale 4MATIC montano un’eATS anche sull’anteriore.

EQS si ricarica in corrente continua presso le stazioni di ricarica rapida fino a 200 kW. Già dopo 15 minuti la corrente immessa nella batteria basta a garantire fino a 300 chilometri di autonomia (nel ciclo WLTP).

Huawei Seres SF5

un sistema ibrido plug-in ricaricabile in grado di offrire ben 550 CV

Anche Huawei, colosso cinese specializzato in smartphone e monopattini, è sbarcato sul mercato automotive con un inedito SUV ibrido plug-in caratterizzato da specifiche decisamente fuori dal comune. In realtà si tratta di un’auto in vendita già da un paio di anni, ma adesso oltre ad essere venduta nei negozi Huawei è stata anche aggiornata dal punto di vista tecnico e tecnologico.

La vettura sfrutta un sistema ibrido plug-in ricaricabile in grado di offrire ben 550 CV e un’accelerazione 0-100 km/h in soli 4,7 secondi. La cosa che stupisce di più è però l’autonomia nella sola modalità elettrica che può raggiungere i 180 km, mentre quella complessiva sfiora i 1.000 km.

L’autonomia può raggiungere i 180 km