Auto EXTREME In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Volkswagen Amarok W580 By Walkinshaw: il super pick-up che arriva dalla terra dei Canguri

image_pdfimage_print

Il Volkswagen Amarok, primo pick-up della Casa di Wolfsburg, è ormai sulla cresta dell’onda da circa 10 anni, ma nonostante non sia più distribuito in Europa continua a far parlare di sé in numerose parti del globo, compresa l’Australia dove è diventato protagonista di un progetto a dir poco ESTREMO.

Tanta potenza con la funzione overboost

Nella terra dei Canguri il Costruttore teutonico ha stretto una collaborazione con Walkinshaw per realizzare una versione del pick-up tedesco decisamente aggressiva battezzata Volkswagen Amarok W580. Questo speciale Amarok sfoggia nel suo nome la sigla W580 che identifica la poderosa coppia che riesce a sviluppare il V6 turbodiesel elaborato dal tuner australiano, in grado di estrapolare dall’unità sei cilindri 255 CV, che diventano temporaneamente 268 con la funzione Overboost, mentre la coppia massima – come accennato in precedenza – raggiunge quota 580 Nm.

Dinamica al Top

Dal punto di vista estetico e della dinamica, il Volkswagen Amarok W580 vanta un nuovo sistema di sospensioni sportivo caratterizzato dalla presenza di un asse anteriore più alto di 40 mm, mentre per gli pneumatici si è optato per coperture specifiche Pirelli Scorpion che misurano 275/50 R20, chiamati ad avvolgere cerchi in lega da 20 pollici e ospitati in passaruota appositamente allargati. Il pick-up guadagna un sound molto più coinvolgente grazie all’uso di uno speciale impianto di scarico con uscite laterali installate sotto il paraurti posteriore.

Look aggressivo e moderno

Tra le modifiche estetiche segnaliamo invece la presenza di:

  • Fari bi-xeno
  • Fendinebbia a LED
  • Volante sportivo
  • Badge numerato