Weekend Italy

Vino, tortellini, profumi e muri dipinti. Ecco che cosa fare nel weekend

image_pdfimage_print

Torna la nostra rubrica settimanale con gli eventi del weekend da non perdere, da Nord a Sud. Nel fine settimana del 18 e 19 settembre, tornano le grandi sagre dedicate al cibo e al vino, ma anche i grandi eventi dedicati al benessere e all’arte. Ecco allora quelli che abbiamo selezionato per voi.

A Milano torna Orticola

Dal 16 al 19 settembre, nella splendida cornice dei Giardini Pubblici Indro Montanelli, in via Manin 2, torna Orticola, la manifestazione tutta verde che trasformerà Milano in uno splendido giardino fiorito. Per la prima volta dopo 24 edizioni, quella del 2021 si svolgerà in settembre. Si potranno così ammirare piante, fiori, colori e profumi tipici di inizio autunno con fioriture completamente diverse rispetto alle edizioni primaverili, ma non certo meno vivaci e accattivanti, ma anche così durature da prolungarsi fino alle prime gelate. Non mancheranno nemmeno i laboratori per il pubblico e, naturalmente, la mostra mercato. Ingresso: € 11; orario: giovedì 15-19; da venerdì a domenica 9.30-19.

INFO: www.orticola.org

A Castelfranco Emilia (MO) si celebra il tortellino

Nel weekend del 18 e 19 settembre si tiene a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, la 40° edizione della Sagra Tradizionale del Tortellino, la celebre pasta ripiena da gustare con il brodo di cappone. La sfoglia che avvolge il ripieno, invece, secondo la tradizione, è tirata a mano con il mattarello dalle Maestre sfogline di Castelfranco Emilia. Il tortellino sarà al centro della festa e si potrà degustare, insieme ad altre eccellenze agro alimentari del territorio, che vanta la più vasta area con prodotti DOP e IGP. Inoltre, sono disponibili anche piatti senza glutine e vegetariani. Tutta la festa, poi, sarà ecosostenibile.

La novità di questa 40° edizione è la possibilità di acquistare il Tortellino di Castelfranco, dopo averlo degustato al tavolo, nell’area della festa. Per quanto riguarda gli eventi, domenica 19 settembre, come da tradizione, saranno celebrate le origini del tortellino con la rievocazione storica in Piazza della Vittoria, per la prima volta in serata. L’Oste 2021 riceverà il mattarello da quello della scorsa edizione e dalla dama del Tortellino.  L’ingresso è gratuito, viene richiesto il Green Pass per accedere agli spettacoli, tutti gratuiti.

INFO: www.lasannicola.it

A Dozza (BO), visita guidata al “borgo dipinto”

Sabato 18 settembre, in occasione della Biennale del Muro dipinto, che si conclude proprio nel weekend del 18 e 19 settembre, è in programma una visita guidata a Dozza, nel bolognese, uno dei 100 borghi più belli d’Italia, e ai suoi murales, che la rendono un vero e proprio museo a cielo aperto. Il ritrovo per la partenza è alle 10.20 davanti alla Rocca.

Si comincia poi proprio da una visita a questo splendido gioiello di architettura rinascimentale, che fu abitato da Caterina Sforza. Poi, ci si incamminerà lungo le vie del borgo ammirando gli affreschi. Si potranno anche vedere all’opera gli artisti della Biennale. La durata è di circa un’ora e mezza. La quota di partecipazione, da corrispondere alla guida prima dell’inizio della visita, è di € 15 per gli adulti, € 10 per i minori di 18 anni e gratuito per i bambini 0-5 anni. Per accedere alla rocca è necessario il Green Pass. Prenotazione obbligatoria.

INFO: tel 347/1391885, info@towerstour.com

A Firenze torna Pitti Fragranza

Dal 17 al 19 settembreg, alla Stazione Leopolda di Firenze, torna Pitti Fragranze, il salone dedicato alla cultura olfattiva, ai profumi, alla skincare, al lifestyle e al piacere di prendersi cura di sé. Si potranno così conoscere le più affermate maison e i brand più innovativi, ma anche i “nasi” più autorevoli e gli esperti più seguiti a livello internazionale. Fittissimo il calendario di incontri ed eventi collaterali, che permetterà ai protagonisti del settore di raccontare le loro esperienze. Alla dimensione “in presenza”, poi, si affiancherà anche quella digitale con Pitti Connect che permetterà di fare network e creare contatti con gli espositori e conoscere i contenuti editoriali.

INFO: https://fragranze.pittimmagine.com/

A Roma c’è Vinòforum

Fino a domenica 10 settembre, il Parco Tor di Quinto, in via Fornaci di Tor di Quinto 10, a Roma, ospita la 18° edizione di Vinòforum, con un’edizione speciale in occasione di questo importante “compleanno”. In più di 12 mila metri quadrati di spazi verdi si potranno visitare centinaia di cantine vitivinicole italiane e internazionali, ma anche ristoranti, enoteche, chef stellati e tante altre realtà del mondo enogastronomico italiano e internazionale per una vera e propria maratona del gusto.

Tra le novità c’è la cucina d’autore, a cura della prestigiosa rivista Food&Wine, che ha previsto una selezione di 30 chef proveniente da Roma e dal Lazio che, a rotazione, si trasferiranno nelle cucine a vista dei Temporary Restaurant, proponendo ognuno un menù di tre piatti, di cui uno dal tema “ripartenza sostenibile. Saranno poi selezionati 9 grandi chef provenienti da tutta Italia, per altrettanto esclusive Night dinner, con posti limitati e su prenotazione. Altra grande novità sarà il format Roma Caffè Festival, un palcoscenico che vedrà come protagonista il caffè, con una selezione di prodotti ed esperti italiani e internazionali.

Non mancheranno nemmeno workshop e degustazioni, incontri con i produttori e focus sulla lavorazione del caffè. Infine, ultima novità sarà il Mix&Spirits Hospitality, una lounge dedicata al mondo della miscelazione e degli spirits che negli ultimi anni sta vivendo una sorta di Rinascimento. Ingresso: € 16, (scontato € 9.90 con ShopToday) comprensivo di calice e carnet da 10 degustazioni di vino.

INFO: www.lospaziodelgusto.it

A Palermo torna “Una Marina di libri”

Fino a domenica 19 settembre, torna nella splendida cornice di Villa Filippina, in Piazza San Francesco di Paola, la 12° edizione di “Una Marina di Libri”, il festival dell’editoria indipendente con incontri, presentazioni, rassegne e spettacoli, con oltre 74 editori presenti con le ultime novità editoriali. Il tema di quest’anno si ispira a un verso di Dante, nell’anno in cui si celebrano i 700 anni della morte: “Per l’alto mare aperto”, un tema che si riconnette anche alla natura di Palermo e della Sicilia.

Per l’occasione, poi, Villa Filippina aprirà al pubblico anche i nuovi spazi restaurati e utilizzati solo dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, tra cui la grande terrazza e alcune sale del piano superiore. Venerdì 18, dalle 20, gli esperti del Planetario di Palermo accompagneranno gratuitamente gli ospiti alla scoperta della volta celeste attraverso i telescopi a disposizione. L’ingresso alla manifestazione costa € 3, venerdì mattina e fino alle 16 l’ingresso è libero e gratuito. Fino a 12 anni sempre gratis. È necessario esibire il Green Pass.

INFO: www.unamarinadilibri.it