tesla
In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

In anteprima a bordo della nuova e futuristica ammiraglia elettrica Tesla Model S 2021

image_pdfimage_print

Tesla si prepara nuovamente a rivoluzionare la mobilità del futuro con il lancio della rinnovata Tesla Model S 2021, aggiornamento dell’ormai celebre ammiraglia 100% elettrica della Casa americana, pronta ad entrare di diritto tra le Weekend Green Car per eccellenza.

Il volante sembra la cloche di un aereo

Model S
Il nuovo volante della Model S ricorda la cloche di un aereo.

La nuova Tesla Model S 2021 nasconde tante novità a dir poco sorprendenti, anche se probabilmente quella più di spicco si trova all’interno del suo abitacolo. Osservando quest’ultimo non si può far a meno di notare il nuovo volante che ricorda da vicino la Cloche di un aereo.

La mancanza di levette al volante, dedicate agli indicatori di direzione e al cambio, fa capire che si potranno effettuare queste operazioni esclusivamente con questa specie di cloche.

Come un Cinema o una sala giochi

Una panoramica dell’abiatcolo inquadrata atrtraverso il tetto trasparente dell’auto

Il secondo elemento che attira l’attenzione è senza dubbio l’enorme display centrale da 17 pollici e dalla forma quadrangolare che non risulta più verticale come il precedente, ma si sviluppa in senso orizzontale. Questo perché adesso questo display – forte di una risoluzione di fino a 2200×1300 pixel – permetterà di usufruire dei più svariati servizi multimediali, compresi gli abbonamenti TV in streaming, come Netflix e Amazon Prima, solo per citare i più celebri.  Il processore con fino a 10 teraflops di potenza permetterà anche un’esperienza di gaming all’interno dell’auto al pari delle più moderne consolle di oggi. La compatibilità con i controller wireless ti permette di giocare da qualunque sedile.

Tesla Model S
Le sedute posteriori della Model S

Ovviamente sfruttando il medesimo display sarà possibile gestire tutte le altre funzioni dell’auto, dalla navigazione satellitare, al sistema di guida semi autonomia “Autopilot”, passando per la climatizzazione e fino ad arrivare all’impianto audio, senza dimenticare la connettività per smartphone. Oltre la plancia, risultano rinnovati anche i sedili posteriori che ora risultano implementati con un ulteriore schermo dedicato all’infotainment, posizionato proprio di fronte a questi ultimi.

Novità decisamente di dettagli per gli esterni dell’auto, dove spiccano un paraurti anteriore leggermente ridisegnato, cerchi in lega di nuova concezione e qualche altra piccola novità.

Prestazioni da Hypercar e autonomia fino a 840 km

Tesla Model S
La nuova Model S sfoggia all’esterno novità di dettaglio

La gamma si apre con la Tesla Model S Long Range equipaggiata con due motori elettrici, forte di un’autonomia di 663 km, mentre le prestazioni velocistiche parlano di una velocità massima di 250 km/h e 3,2 secondi per scattare da 0 a 100 km/h.

Al posto della precedente versione “Performance” troveremo la Model S Plaid, spinta da 3 motori elettrici capaci di erogare 1.020 CV su tutte e quattro le ruote- Le prestazioni della vettura risultano a dir poco entusiasmanti: lo scatto da 0 a 100 km/h viene bruciato in soli 2,1 secondi, la velocità massima risulta pari a 325 km/h, mentre l’autonomia stimata è di 628 km. Al top della gamma invece si piazza la Plaid+ che può contare su un’autonomia estesa fino che supera gli 840 km con una carica, mentre le prestazioni risultano le medesime della Plaid.L’abitacolod ella nuova Tsla Model S Plaid

Prezzi della Tesla Model S

Per quanto riguarda i prezzi di listino, la Model S Long Range sarà offerta da 90.970 euro, la Plaid a 120.970 e la Plaid+ a 141.970 euro.

Rete di Ricarica Tesla Supercharger

I Tesla Supercharger in funzione

Uno dei punti di forza delle Tesla è la rete di ricarica elettrica specifica e ultra veloce battezzata Supercharger. Questa rete di infrastrutture che può contare su oltre 2.000 stazioni Supercharger e su ben 20.000 colonnine Supercharger, è stata concepita con l’obiettivo di dare ai proprietari di veicoli Tesla la libertà di viaggio a una frazione del costo della benzina. Tesla aggiorna periodicamente i prezzi per tenere conto delle variazioni dei costi di elettricità, costruzione e manutenzione a supporto della rete in rapida crescita.

I costi di ricarica sono approssimativi. La stima del costo di ricarica presume un costo per il Supercharger di 0.32 euro per chilowattora. Il costo della benzina presume 6.7 litri ogni 100 km a 1.40 euro al litro. L’efficienza dei veicoli è stata stimata in base allo standard sul consumo di carburante EPA. Il costo può variare in base alla posizione e alla configurazione del veicolo. A questi si aggiunge lo stato di usura e le condizioni della batteria,lo stile di guida e condizioni ambientali e climatiche.