Milano riparte! Gusto e arte per una sana ripresa

Per raffinati cultori e buongustai: il ricco calendario di eventi della  Milano Art Week, con  mostre personali e collettive, performance, inaugurazioni e i piaceri  della tavola al Kitchen Society

 

 

Franca Dell’Arciprete Scotti

 

Milano si riappropria del suo ruolo nazionale e gioca la sfida di rilanciare il piacere dell’arte in presenza.

La sua ricchissima offerta in termini di musei, centri d’arte, fondazioni private e spazi progettuali la pone tra le prime cinque città europee.

Milano Art Week

Ecco allora la coraggiosa proposta della Milano Art Week che dal 7 al 13 settembre rende Milano un vero hub per la cultura visiva e l’arte moderna e contemporanea.

Un vivace calendario offre mostre personali e collettive, performance, inaugurazioni,  aperture speciali, talk in streaming e appuntamenti virtuali, in rispetto delle norme anti covid.

Dunque una espressione di grande vitalità, sia negli spazi espositivi che negli approfondimenti on line.

Tanti Musei e Istituzioni

 

Impossibile nominare tutti i Musei e le Istituzioni che aderiscono.

Dall’Acquario Civico al Parco delle Sculture di CityLife, dalla Casa degli Artisti alla Casa Museo Boschi Di Stefano, dalla Casa Testori alla Fondazione Prada con la magnifica mostra “The Porcelain Room”, dalla Fondazione Stelline alle Gallerie d’Italia, allo Studio Museo Francesco Messina con la interessante mostra “Maria Cristina Carlini. Geologie, memoria della terra”. Dal Museo del Novecento con la nuova mostra “Franco Guerzoni. L’immagine sottratta”, al  PAC Padiglione d’Arte Contemporanea che proprio in questa occasione conclude “Performing PAC. Made of sound”, sul rapporto tra arte contemporanea e musica, fino a Palazzo Reale.

… e in Triennale

I cultori del design non perderanno l’occasione di visitare gratuitamente il Museo del Design italiano in Triennale: un eccezionale allestimento permanente dei pezzi più iconici e rappresentativi del design italiano.

Tutte le info: www.milanoartweek.it

 

E tra una visita e una performance, ci si rilassa con i piaceri della tavola.

Il Kitchen Society

 

 

Per chi è un raffinato cultore di arte e cibo, sarà perfetto l’indirizzo di Kitchen Society: sapori fusion di un “sushi” all’italiana.

Qui, in una food experience da ricordare, si gusta un piatto già al primo sguardo.

Sperimentazione continua ed estrosa creatività, nella nuova carta di chef Alex Seveso, un artista del gusto che conquista con il suo menu di piatti in stile nipponico dall’anima italiana.

Stile nipponico e ingredienti italiani.

 

La proposta fuori dal comune combina l’estetica e la tecnica della cucina del Sol Levante con i sapori e i profumi dei migliori ingredienti del Bel Paese, per un risultato unico e sorprendente.

Ne deriva un sushi all’italiana dove la materia prima viene esaltata da selezionati oli extravergine d’oliva, da capperi di Pantelleria, da granelle di pistacchio di Bronte, da creme di tartufo bianco e da erbe e spezie mediterranee.

 

Un viaggio goloso di  passione, alla ricerca di nuove combinazioni di sapori.

In zona Sempione, una viuzza della “vecchia Milano” ospita il ristorante, in un scenografico loft su più livelli, dallo stile rustico chic, con vetrate su strada e un incantevole déhors estivo.

Kitchen Society, Via Gerolamo Chizzolini 2, Tel. 340.6763939

www.kitchensociety.it

 




Le nuove mostre a Milano

di Alessandra Paltrinieri Personal Travel Coach presso Le metiér(e) de l’elegance
In attesa della nuova edizione del Salone del Mobile e dei suoi eventi Fuori Salone, questa settimana Milano si presenta comunque interessante.

VENERDÌ 4 APRILE
Ore 21.00: cena da Miyama
Questo ristorante finemente arredato offre quanto di meglio possa proporre la cucina giapponese. Al suo interno due elementi, acqua e terra, caratterizzano il locale e il menù.

SABATO 5 APRILE
Ore 11.00: visita alla mostra MAD – Material Art Design

Guido Garotti, My Best Wishes For A Fertile Wedding (fusillo e conchiglia). Materiali principali: ceramica smaltata
Guido Garotti, My Best Wishes For A Fertile Wedding (fusillo e conchiglia). Materiali principali: ceramica smaltata

L’esposizione presenta due artisti e due designer che si confrontano sui materiali utilizzati per realizzare le loro opere. La plastica è la protagonosta dei lavori di Loris Cecchini e Marzio Rusconi Clerici, mentre Bertozzi & Casoni e Guido Garotti presentano opere in ceramica. A completare il percorso una project room, in cui è possibile visionare dei progetti inediti di giovani designer.

Ore 12:00: visita alla mostra di Micol Assaël presso Pirelli HangarBicocca
Si tratta di una personale dell’artista dal titolo volutamente misterioso ILIOKATAKINIOMUMASTILOPSARODIMAKOPIOTITA che comprende quattro delle sue più significative installazioni per un totale di oltre 1800 mq.

Ore 12.30: visita alla mostra Cildo Meireles Installations presso Pirelli HangarBicocca

Foto-3

Si tratta della prima mostra in Italia dedicata a uno dei più importanti artisti del panorama internazionale. La sua arte si basa sulla multisensorialità ed è di grande coinvolgimento per il pubblico.

Ore 15.00: visita alla VII edizione del Triennale Design Museum “Il design italiano oltre le crisi. Autarchia, Austerità, Autoproduzione” presso la Triennale
Arrivata alla sua settima edizione quest’anno il Triennale Design Museum focalizza la sua attenzione sul tema dell’autosufficienza produttiva in tre periodi storici cruciali: gli anni Trenta, gli anni Settanta e gli anni Zero, basandosi sull’idea che il progettare negli anni delle crisi economiche sia una condizione particolarmente favorevole allo stimolo della creatività.

Ore 17.00: visita alla mostra Year After Year presso il GAM

Foto-4

Si tratta di una mostra dedicata ai disegni e alle opere su carta; sono esposte circa cinquanta opere di 35 artisti di fama internazionale, attivi dagli anni Sessanta a oggi, tra i quali: Georg Baselitz, Lucian Freud, Robert Gober, Jenny Holzer, Martin Kippenberger, Roy Lichtenstein, Sigmar Polke, Ed Ruscha, Cy Twombly, Robin Winters. La mostra è una selezione proveniente dalla Collezione d’Arte UBS, una delle più ampie e apprezzate raccolte private di arte contemporanea.

Ore 21.00: cena al Ristorante Montecristo
Per chi ama il pesce questo ristorante è l’ideale. Infatti, in questo locale arredato con elementi originali direttamente presi dalle finiture utilizzate per le barche, i piatti a base di pesce sono molti e gli accostamenti dai sapori originali. Cosiglio il misto di pesce crudo e quello di pesce grigliato.

DOMENICA 6 APRILE
Ore 13.00: brunch da California Bakery
Da california Bakery si viene proiettati nel tipico brunch americano. Piatti a base di uova e pancetta, muffin e l’intramontabile succo d’arancia fresco trionfano nel variegato menù. Consiglio i piatti unici, vere e proprie delizie per il palato.

Ore 15: 00: giornata alla scoperta del Castello Sforzesco e mostra Luca Beltrami

Foto

Il Castello Sforzesco, uno dei luoghi più affascinanti di Milano, ogni domenica dedica mostre e visite adatte a grandi e piccini. Oltre ai vari tour del castello, questa settimana consiglio di visitare la mostra Luca Beltrami, che ripercorre i momenti salienti della sua vita e della sua carriera tra cui la ricostruzione dello stesso Castello Sforzesco.

INFO
DOVE ANDARE
MAD
Rivoli 2 – Fondazione Per L’arte Contemporanea
​Via Rivoli, 2
Orario: dal martedì al venerdì, 16.00-19.30; sabato, 14.00-19.30
Biglietti: ingresso libero

Micol Assael
Hangar Bicocca
​Via Chiese, 2
Orari: Giovedì – Domenica, dalle 11.00 alle 23.00

Cildo Meireles – Installations
​Hangar Bicocca
​Via Chiese, 2
Orari: Giovedì – Domenica, dalle 11.00 alle 23.00

Triennale Design Museum
​Triennale
Viale Emilio Alemagna, 6
Tel.  02.724341
Orari: martedì-domenica, 10.30-20.30; giovedì, 10.30-23.00
Biglietti: 8 euro

Year after year
GAM
Via Palestro, 16
Fino al 21 giugno
Orari: Mar-Mer, 09:00-13:00, 14:00-19:30; Gio, 09:00-13:00, 14:00-22:30; Ven-Dom, 09:00-13:00, 14:00-19:30
Ingresso libero

Luca  Beltrami
Castello Sforzesco
Piazza Castello
Fino al 29 giugno
Orari: Mar-Dom, 09:00-17:30
Ingresso Libero
Per tutte le altre iniziative visitate il sito www.ilcastello.it
Per prenotare i tour telefonare al numero 02.45487400

DOVE  MANGIARE
California Bakery
Viale Premuda, 44
Tel. 02.39811750

Ristorante Montecristo
Corso Sempione, 28
Tel. 02.3495049

Ristorante Myiama

Foto-2

Via Caldera, 1
Tel. 02.23163855
 
DOVE DORMIRE
Best Western Hotel Galles
Piazza Lima, 2
Tel. 02.204841




Tre giorni di puro gusto a Milano

Ecco gli appuntamenti per questo fine settimana milanese consigliati da Alessandra Paltrinieri (Personal Travel Coach presso Le metiér(e) de l’elegance).

Ore 21.00: arrivo a  Milano e  cena da Ceresio 7
L’inaugurazione è avvenuta con un favoloso party che  gli stilisti Dean e Dan Caten di Dsquared2 hanno organizzato a settembre del 2013 in occasione di Milano fashion week. Questo locale associa l’eleganza al glamour e all’ ottima cucina a cura dello chef  Elio Sironi. Si trova al rooftop del palazzo dove gli stessi stilisti hanno fatto il proprio quartier generale. La particolarità è quella di offrire uno spazio lounge intenso e, nei mesi caldi, anche  un bar esterno e due piscine gemelle all’aperto .
Sabato 8 febbraio: una giornata dedicata al palato al Milano Food&Wine Festival e al divertimento col musical “Frankenstein junior

gli stilisti Dean e Dan Caten di Dsquared2
Quartier generale degli stilisti gli stilisti Dean e Dan Caten di Dsquared2

Dopo il successo delle prime due edizioni da sabato 8 a lunedì 10 febbraio il Mico ospiterà la terza edizione del Milano Food&Wine festival. Sotto il giudizio esperto di Helmuth Köcher, Presidente e Fondatore del Merano Wine Festival, sono stati selezionati 100 vignaioli che presenteranno ciascuno quattro vini. Quindi, durante questi tre giorni i visitatori potranno degustare vini e assaggiare piatti d’autore sia a pranzo sia a cena. La novità di questa edizione è “Food Experience Mondadori”, un’area attrezzata e dedicata a tutti coloro che – adulti o bambini – vorranno entrare più profondamente nel mondo della cucina e del buon vino. La partecipazione al programma è libera e compresa nel prezzo d’ingresso al Festival.

Food&Wine Festival
Food&Wine Festival

Ore 21.00: musical “Frankenstein Junior” al teatro  della Luna
Giampiero Ingrassia, ormai da anni protagonista di  musical, quest’ anno si presenta  come il protagonista del celeberrimo Frankenstein Junior, nuova produzione di Compagnia della Rancia. Al suo fianco Giulia Ottonello (Cantando sotto la pioggia, Cats), interpreterà  Elizabeth, fidanzata di Frederick. Igor sarà interpretato da Mauro Simone (Grease, Pinocchio il grande musical, regia di Tre metri sopra il cielo). Frau Blücher da Altea Russo (La Piccola Bottega degli Orrori, A Qualcuno Piace Caldo, Bulli e Pupe, Hello, Dolly!) e, infine , Valentina Gullace (Jesus Christ Superstar, Cabaret, High School Musical, Aladin, Salvatore Giuliano) sarà Inga, assistente di Frederick.  Il baritono Fabrizio Corucci  sarà il Mostro. Completano il cast Felice Casciano (A Qualcuno Piace Caldo, La Piccola Bottega degli Orrori, Pinocchio il grande musical, Sister  Act) nei  panni dell’ispettore KempDavide  Nebbia (Grease, Happy Days) è l’eremita cieco, Roberto Colombo (Grease, A Chorus Line, Cats, Happy Days) è Victor Von Frankenstein, nonno di Frederick. Il tutto all’insegna del divertimento.. da non perdere!

Domenica 9 Febbraio
Ore 14.00
: alla ricerca dei vini naturali alla fiera  “Vini di Vignaioli
Sabato 8 e domenica 9 febbraio si terrà la prima edizione milanese della fiera dei vini naturali Vini di Vignaioli. Dopo il successo di Fornovo di Taro (PR), Vini di Vignaioli arriva finalmente anche a Milano: nelle due giornate i visitatori potranno conoscere e degustare vini unici e prodotti nel rispetto della terra e dell’uva. Sono 50 i vignaioli presenti provenienti da quasi tutte le regioni italiane; saranno direttamente loro a raccontare i propri prodotti Cornice di questa particolare  fiera  di nicchia che avrà luogo in Cascina Cuccagna, una settecentesca cascina urbana. Qui, il mondo degli amanti del buon vino si potrà incontrare ed interagire. Il pubblico avrà inoltre la possibilità di acquistare le bottiglie direttamente dai produttori.

Vini e gusto
“Vini di Vignaioli”

Ore 16:00 lo studio del cibo alla mostra GOLA Arte e Scienza del gusto presso la Triennale.
In una giornata dedicata al cibo e al vino, come piaceri della vita, non può mancare una conclusione scientifica sul perché questo accada.
La mostra si sviluppa attraverso cinque aree tematiche: I sensi del gusto, buono da pensare, i dilemmi dell’onnivoro , i segreti dei cibi spazzatura e la ri-costruzione del gusto. In ciascuna area vi è un tema dominante sviluppato tramite un video, una o più opere d’arte e uno o più exhibit. Saranno presenti i seguenti artisti: Cheryl Donegan, Marina Abramovic, Sophie Calle, Ernesto Neto, Anri Sala, Boaz Arad, Gabriella Ciancimino, Jørgen Leth, Sharmila Samant, Martin Parr, Christian Jankowski, Hannah Collins, Marilyn Minter.

 

GOLA Arte e Scienza del gusto
GOLA Arte e Scienza del gust

INFORMAZIONI
Milano Food&Wine Festival
MiCo, via Giovanni Gattamelata,5
8 -10 febbraio
orari
sabato 8: 11.00-23.00
domenica 9: 11.00-22.00
lunedì 10: 11.00-16.30
biglietti: 30 euro al giorno con libero accesso a tutte le degustazioni  e possibilità di partecipare agli incontri di food experience, sono esclusi solo i piatti d’autore : 10euro
www.foodwinefestival.it

GOLA Arte e Scienza del gusto
Triennale di Milano
Orari
Martedi – Domenica 10.30 – 20.30; Giovedi 10.30 – 23.00
Biglietti: 8,00 Euro

“Vini di Vignaioli”
Cascina Cuccagna
sabato 8 e domenica 9 febbraio
Orari: dalle ore 12 alle ore 20.
Biglietti: 10€ + 2€ di cauzione per il calice da degustazione.

COSA VEDERE
“Frankenstein Junior”
Teatro della Luna
dal 30 gennaio al 16 febbraio 2014
www. ticketone.it

DOVE MANGIARE
Ceresio 7

Tel. 02 31039221