Rezvani Hercules 6x6
Auto EXTREME In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Rezvani Hercules 6×6: svelata la belva a seri ruote che non conosce limiti

image_pdfimage_print

I lettori di Weekend Premium e in particolari gli amanti della nostra rubrica EXTREME avranno sicuramente apprezzato le stravaganti e poderose creazioni di Rezvani – come ad esempio il suo incredibile SUV-Carro armato “Tank X” – rimarrà piacevolmente stupito dalla sua ultima creazione. Stiamo parlando del Rezvani Hercules 6×6, “mostruoso” pick-up dotato di ben 6 ruote motrici, che difficilmente passerà inosservato lungo la sua strada.

Basato su meccanica Jeep

Rezvani Hercules 6x6
Vista 3/4 del Rezvani Hercules 6×6

Sotto la pelle del Rezvani Hercules 6×6 troviamo l’uso di componenti di alto livello presi in prestito dalla produzione Jeep e dal Gruppo FCA. Il pick-up sfrutta infatti un telaio Jeep dotato di un assale extra che permette al veicolo di viaggiare con due sole ruote motrici, con quattro o addirittura con sei, semplicemente agendo su un apposito comando. Per ottimizzare la guida in off-road si è optato per l’uso di  sospensioni Fox abbinate ad assali Dana 60.

Rezvani Hercules 6x6
Abitacolo del Rezvani Hercules 6×6

All’interno dell’abitacolo la parentela con la Jeep appare ancora più evidente, anche se l’ambiente interno risulta appositamente personalizzato con finiture a dir poco opulente, come ad esempio i rivestimenti in pelle nappa con inserti scamosciati che impreziosiscono i sedili e altri dettagli.

Hercules 6×6 Military Edition

rezvani-hercules-6x6
Vista laterale del Rezvani Hercules 6×6

La clientela più esigente (ed estrema) potrà ordinare anche la speciale versione “Hercules 6×6 Military Edition” che include nella propria dotazione di serie alcuni interessanti “gadget” come ad esempio il sistema di visione notturna FLIR, il serbatoio del carburante autosigillante, maniglie delle portiere elettrificate, sirene, maschere antigas e tanto altro.

Fino a 1.300 CV di potenza

rezvani-hercules-6x6
Vista laterale

Sotto il muscoloso cofano di questo “bestione” è possibile avere differenti propulsori, sempre di origine FCA. La versione entry-level risulta equipaggiata con un V6 a benzina 3.8 litri da 286 CV, ma chi non si accontenta può puntare sul top di gamma rappresentato dal V8 7.0 litri preso in prestito dalla Dodge Demon e portato fino all’incredibile potenza di 1.300 CV. Il prezzo di questo gioiellino ovviamente non è alla portata di molti: si parte da 286mila euro, ma per le versioni più potenti e attingendo alla lista degli optional è possibile superare il mezzo milione di euro.