Pensieri on the road

QUATTRO PARCHI SU UNA BICICLETTA: MIRACOLO IN CALABRIA

image_pdfimage_print

Di Raffaele d’Argenzio

Da qualche anno per i nostri Weekend Green ci occupiamo dei Parchi naturali, isole verdi da cui ripartire per un futuro sostenibile. A unire quattro Parchi, dall’Aspromonte al Pollino con un percorso di 545 km, “mettendoli” su una bicicletta, c’è riuscita la Calabria.

Da sempre in Italia è difficile mettere insieme diverse unità anche se l’obiettivo è comune: nel nostro DNA l’IO difficilmente riesce a diventare NOI.  Eppure pare sia successo. Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità, fra le varie iniziative in programma, c’è stata la presentazione della Ciclovia dei Parchi della Calabria, che attraversa e unisce quattro importanti Parchi: i tre nazionali, il Pollino, la Sila e l’Aspromonte, e quello regionale de Le Serre, per un percorso totale di ben 545 km.

La ciclovia, inoltre, attraversa e unisce 60 centri abitati, tra piccole frazioni, borghi e paesi, “espressione di straordinaria bellezza diffusa che svela l’anima della Calabria, una meravigliosa terra sospesa tra mare e cielo”, come recita il comunicato e non è difficile crederci. La sorpresa arriva quando scopriamo che la Ciclovia dei Parchi della Calabria, un progetto della Regione che ha coinvolto tutte le aree protette, coordinate con il dipartimento Tutela dell’Ambiente e con il settore regionale Parchi e Aree naturali protette.

Tutto questo è stato unito e coordinato? E chi è il mago? Chi ha avuto la bacchetta magica (verde di certo)? Eccolo: Giovanni Aramini, dirigente del settore Parchi ed aree naturali della Regione Calabria e oggi responsabile per la Regione Calabria del progetto Ciclovia Parchi della Calabria. Un signore cordiale e dallo sguardo intelligente, dai modi pacati, ma che quando parla della Ciclovia e della sua Calabria sembra salire su un cavallo bianco e urlare “SI PUO’ FARE!!!”.

E Giovanni Aramini lo ha fatto. É lui il mago che è riuscito a fare quello che sembrava impossibile, un esempio da seguire per unirsi e diventare più forti, per dimenticare l’IO e diventare NOI. E anche per dimostrare che un ALTRO SUD si può fare.

Alla Ciclovia dei Parchi della Calabria è stato assegnato l’Oscar italiano del Cicloturismo 2021.

INFO

www.cicloviaparchicalabria.it

*Credits foto: Paolo Ciaberta