Pronti per le vacanze in libertà? Ecco i consigli imperdibili per viaggiare su un camper noleggiato

La stagione estiva è ormai alle porte e le agognate vacanze sono sempre più vicine, vacanze che quest’anno assumono un valore ancora più importante perché segnano in qualche modo l’uscita – anche se ancora non completa – dalla pandemia sanitaria che sta attanagliando tutto il mondo. Noi di Weekend Premiium, grazie all’aiuto e ai consigli di Assocamp (Associazione Nazionale Operatori Veicoli Ricreazionali e Articoli per il Campeggio) vogliamo suggerire consigli utili ed imperdibili per viaggiare su un camper noleggiato.

Casa viaggiante

La preferenza per la “casa viaggiante” sta vivendo un trend crescente, dettato dalla nuova dimensione di vita a cui ci stiamo abituando ma anche grazie alla possibilità di viaggiare senza limiti stagionali, senza bisogno di prenotazioni, in piena libertà. Con la famiglia o in coppia. Con un maximotorhome super attrezzato o con un compatto, e di tendenza, camper van. Al pari di una barca a vela, il camper offre tutto ciò che serve per viaggiare e abitare: dal soggiorno alla cucina, da comodi letti, a bagni comodi e funzionali, dotati naturalmente di doccia con acqua calda. E molti hanno anche un garage, dove alloggiare le inseparabili biciclette o le più moderne e-bike.

Noleggiare da un professionista autorizzato

Ci sono modelli e dotazioni di ogni tipo, da quelli vintage a quelli di ultimissima generazione, ogni coppia o gruppo di viaggiatori può scegliere quello che ha le caratteristiche indispensabili per un’esperienza di vacanza indimenticabile. Il primo consiglio è quello di noleggiare un mezzo da un professionista autorizzato, per essere certi di avere un veicolo soggetto a manutenzione, che può viaggiare in piena sicurezza ed evitare ogni rischio che potrebbe compromettere la tanto agognata vacanza. È da tenere sempre presente che il camper è un autoveicolo e come tale viaggia su strada. Nondimeno dispone di una parte abitativa che, al pari di una casa, ha a che fare con impianti elettrici, idraulici e del gas.  Oggi il camper si guida come un’automobile. Il servosterzo, l’airbag, l’ABS, i freni a disco, l’ESP, garantiscono elevati standard di sicurezza e di comfort in marcia. La maggior parte delle autocaravan sono immatricolate entro i 35 quintali, quindi si possono condurre con la normale patente di tipo “B”. Abituarsi alle dimensioni non è difficile: basta farsi aiutare da qualcuno durante le manovre e ricordarsi che spesso le altezze superano i tre metri.

Assocamp, l’Associazione Nazionale Operatori Veicoli Ricreazionali e Articoli per il Campeggio rappresenta la quasi totalità dei concessionari di camper in Italia. Nel 2020, Assocamp ha stimato che il numero di viaggiatori che hanno trascorso le proprie vacanze all’aria aperta per la prima volta è volato a +30%.

LE 5 REGOLE UTILI PER CHI NOLEGGIA PER LA PRIMA VOLTA

  1. DOCUMENTI IN ORDINE: Verificare sempre che la propria patente sia valida, portare con sé tutto quanto sottoscritto e consegnato dal concessionario.
  2. ITINERARI E TAPPE: I concessionari affiliati Assocamp sono una fonte inesauribile di consigli su destinazioni e aree di sosta sia in Italia che all’estero.
  3. SICUREZZA E ANIMALI: In movimento, i passeggeri in camper devono stare seduti con le cinture allacciate e i bambini assolutamente ben posizionati e assicurati ai seggiolini a norma di legge.. Su camper a noleggio, possono essere consentiti gli animali di piccola e media taglia ma questa possibilità va verificata con il centro di noleggio.
  4. TANTO RELAX Il camper non è solo un mezzo di trasporto ma una vera e propria esperienza in ogni stagione. Per viverla al meglio, Assocamp suggerisce a tutti i viaggiatori di godere della libertà di poter viaggiare portandosi solo l’essenziale.
  5. MEGLIO SOSTE ORGANIZZATE: Il Codice della Strada consente la sosta dell’autocaravan laddove questa sia consentita alle autovetture (art.185), purché non si aprano finestrini, gradini elettrici, non ci siano oggetti al di fuori del mezzo.