In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Porsche Cayenne Turbo GT, Maserati Ghibli Fragment e Citroen C3 Aircross: ecco le Weekend car della settimana

image_pdfimage_print

Puntuali come ogni settimana, la Redazione di Weekend Premium è pronta a presentarvi le 3 nuove Weekend car scelte per la nostra panoramica del lunedì. Le vetture più intriganti del momento, ideali compagne di viaggio per una gita fuori porta o per un divertente viaggio sono: Porsche Cayenne Turbo GT, Maserati Ghibli Fragment e Citroen C3 Aircross, ovvero tre modi diversi per vivere le proprie avventure a quattro ruote.

Porsche Cayenne Turbo GT

Porsche completa la gamma di modelli Cayenne con un capolavoro di sportività: la nuova Porsche Cayenne Turbo GT, coerentemente configurata per ottenere il massimo delle prestazioni e della maneggevolezza, coniuga un’eccezionale dinamica di guida con un elevato grado di fruibilità quotidiana. La premessa fondamentale per le superbe caratteristiche di guida di questo modello è il suo propulsore V8 biturbo da quattro litri e potenza di 471 kW (640 CV).

Grazie ai 67 kW (90 CV) in più rispetto alla Cayenne Turbo Coupé e a una coppia massima di 850 Nm (incrementata di 80 Nm), lo scatto da 0 a 100 km/h si riduce a 3,3 secondi (0,6 secondi in meno) e la velocità massima passa a 300 km/h (14 km/h in più). Caratterizzata da una linea ancora più sportiva e disponibile esclusivamente in versione Coupé a quattro posti, la Cayenne Turbo GT è equipaggiata di serie con tutti i sistemi di telaio disponibili e con pneumatici ad alte prestazioni sviluppati appositamente per questo modello. Anche la catena cinematica e il telaio hanno un assetto speciale, messo a punto espressamente per la Cayenne Turbo GT.

Il risultato è una vettura complessivamente armoniosa con straordinarie potenzialità su pista. Lo ha dimostrato il collaudatore Porsche Lars Kern, che con la Cayenne Turbo GT ha percorso i 20,832 km del Nürburgring Nordschleife con un tempo di 7:38,9 minuti, stabilendo un nuovo record ufficiale per i SUV.

Maserati Ghibli Fragment

Maserati e Hiroshi Fujiwara, padrino giapponese della street culture, si incontrano per una collaborazione al di là dei confini geografici e disciplinari, nei territori inesplorati dell’audacia, in un altrove dove la musica si incarna nella forma di un’automobile e rompere le regole è lecito. Così nasce un’opera d’arte a quattro mani e a due voci, una Special Edition di Maserati Ghibli, nella doppia declinazione Operanera e Operabianca, presentata in esclusiva mondiale a Tokyo.

La collaborazione si inserisce nel programma di customizzazione Maserati Fuoriserie, che nelle sue declinazioni permette ai clienti di cucirsi addosso una Maserati. Una canzone a quattro ruote, realizzata sulla base della berlina sportiva Ghibli in versione Granlusso, a sua volta declinata in due estetiche esclusive per un totale di 175 esemplari distribuiti a livello globale: Ghibli Operanera e Ghibli Operabianca.  Entrambe bitono, una in nero lucida/opaca e una bianca lucida e nero opaco.

La coerenza cromatica si esprime non solo nella colorazione degli esterni, ma anche nei cerchi e nelle maniglie in color carrozzeria. Mentre gli interni sono in pelle premium e Alcantara, con inserti a contrasto argento per le cuciture verticali e il Tridente sui poggiatesta. Le cinture di sicurezza sono blu. La calandra è il dettaglio iconico della collaborazione: lo stile metropolitano di Fujiwara si traduce in una griglia specifica e nel logo, qui eccezionalmente adattato per l’occasione. A completare gli esterni, Ghibli Operanera e Ghibli Operabianca montano cerchi da 20” Urano nero opaco e un badge specifico con il logo Fragment sul montante C.

Citroen C3 Aircross restyling

Tra le motivazioni che inducono i clienti a scegliere un #suv, rientra sicuramente la ricerca di una vettura che esprima senso di protezione e robustezza, con posizione di guida rialzata, in grado di offrire grande abitabilità all’interno e nel contempo una versatilità di utilizzo che consenta di affrontare tutte le situazioni.

La nuova Citroën C3 Aircross restyling è un suv facile da vivere, molto confortevole per una vita attiva, in grado di offrire praticità e funzionalità e che si distingue per il suo stile moderno e distintivo, dalla forte personalità. Progettato per soddisfare le diverse esigenze di utilizzo delle persone, offre una grande versatilità: per gli spostamenti quotidiani in città, come ad esempio per il percorso casa-lavoro, per recarsi in palestra o per accompagnare i figli a scuola; oppure per i viaggi nel week-end, per il tempo libero o per andare in vacanza.

La C3 Aircross soddisfa sia esteticamente che dal punto di vista funzionale la sua matrice suv: l’assetto rialzato offre una posizione di guida che consente di dominare la strada; il suo aspetto protettivo esprime tutta la sua personalità dallo stile moderno e distintivo; la sua versatilità permette di affrontare tutti i percorsi, anche quelli con scarsa aderenza.

Il merito va al sistema Grip Control con Hill Assist Descent, da tempo uno dei punti forti dell’originale generazione di questo versatile suv. La tecnologia Grip Control rappresenta un sistema di antipattinamento evoluto che ottimizza la motricità delle ruote anteriori su ogni fondo stradale, offrendo così sicurezza e versatilità di guida. In aggiunta, la funzione di assistenza in discesa, Hill Assist Descent, mantiene il veicolo a velocità ridotta in situazioni di forte pendenza, garantendo così il controllo della traiettoria e dell’aderenza.