peugeot 2008
Uncategorized

Peugeot 2008: il city crossover. Vivi la città con occhi nuovi.

Ecco il city crossover adatto a noi: donne di città sempre in movimento, indipendenti e attente all’ambiente. Un crossover che ha raccolto ampio consenso, tanto da aumentare, dal mese di settembre, la produzione nel complesso industriale di Mulhouse, nell’Alsazia francese, dalle precedenti 310 unità giornaliere a 520, e poi a 615 da metà ottobre. Una scommessa vincente per la Peugeot, che con la 2008 ha puntato dritto al cuore delle donne e delle loro famiglie, andando alla conquista di chi magari, in precedenza, preferiva berline medie, station wagon, monovolumi o piccoli Suv. Perché la 2008 oltre a essere comoda, agile e dinamica, è anche bella… come noi…

peugeot 208

A portata di mano
Nata sulla stessa piattaforma della 208, la 2008 è lunga 416 cm e larga 174 cm. Della berlina condivide, infatti, numerosi componenti, alcuni non visibili e altri riconoscibili, come le porte anteriori e i gusci degli specchietti, la mascherina e i fari a punta con luci diurne a led. Dopo averne ammirato il design, grintoso e innovativo, finalmente ci siamo messe alla guida di questo crossover, e fin da subito ne abbiamo apprezzato la seduta, il volante compatto e multifunzionale, il quadro strumenti in posizione rialzata e lo schermo touchscreen da 7 pollici, con navigatore integrato.

C’è sempre luce…
L’architettura innovativa dell’abitacolo ci ha colpito per alcuni dettagli, come il freno a mano, ergonomico e robusto, o il tetto panoramico in cristallo (optional da 500 euro per l’allestimento Allure). Una tendina a scorrimento elettrico ci permette di ripararci dal sole, mentre all’imbrunire sofisticate luci a led azzurre si accendono lungo le guide di scorrimento. Sulle versioni chiuse, invece, ilrivestimento del tetto è decorato con intagli laser che di notte s’illuminano di bianco.

peugeot 208

Ci sta tutto
II bagagliaio della Peugeot 2008, grazie a una soglia di carico a soli 60 cm da terra, è agevolmente a portata di sacchetti, pacchi e borse. La sua capacità minima è di 350 litri, ma se non dovessero bastare, con un semplice commando si abbattono gli schienali dei sedili posteriori e la capacità arriva a un massimo di 1194 litri.

Ampia scelta
La 2008 è proposta nei tre tradizionali allestimenti Access, già ricco, Active, cui si aggiunge lo schermo touchscreen da 7”, cerchi da 16”, clima manuale, fari fendinebbia, Hill Assit e volante in pelle, e la più completa Allure, arricchita da cerchi in lega, clima automatico, e tutta una serie di dotazioni da top di gamma. La proposta motori comprende due propulsori a benzina, il 1.2 VTi da 82 CV e il 1.6 VTi da 120 CV, e tre turbodiesel dotati di filtro antiparticolato FAP®: il 1.4 HDi da 68 CV, il 1.6 e-HDi da 92CV (con Stop&Start nella versione manuale o con cambio robotizzato), e il 1.6 e-HDi da 115 CV, sempre con Stop&Start con cambio manuale a sei rapporti.

peugeot 208


Ci piace…
Per la nostra prova abbiamo scelto la
versione a benzina spinta dal 1.6 aspirato da 120 CV. Ingraniamo la prima della 2008 e partiamo. Il motore è brioso in città e modesto in autostrada. Il nuovo crossover della Peugeot non è stato certo pensato per correre… di lei si apprezzano maggiormente l’agilitàin cit e lo sterzo pronto nelle curve, mentre sugli sterrati non sentirete la mancanza della trazione integrale.

Con lei potete affrontare qualsiasi avversità
La 2008, infatti, offre un’altezza da terra di 16,5 cm, e l’utilissimo dispositivo Grip Control® tramite una manopola posta tra i sedili, gestisce elettronicamente la trazione delle ruote anteriori. Il sistema prevede cinque modalità: Esp standard, Neve, Fango, Sabbia ed Esp off (sotto i 50 km/h). Il Grip Control® sulla 2008 è disponibile con allestimento Allure, motori 1.6 benzina e Diesel con cambio manuale, cerchi di 17” e pneumatici Mud & Snow (adatti cioè in tutte le stagioni) al prezzo di 350 euro.

peugeot 208

Se non la compri la affitti
I prezzi per le motorizzazioni a benzina partono da 15.100 euro per la Access, da 16.750 euro per la Active, e da 18.500 euro per la Allure. Con la Peugeot 2008 però, potete anche pensare alla formula innovativa di Peugeot&Go, una sorta di noleggio fino a 4 anni, dove sarete voi a decidere il canone mensile in base alle vostre disponibilità e alla versione da voi scelta, un canone comprensivo di bollo, assicurazione, manutenzione e assistenza, con tanto di permuta sull’usato.

www.2008.peugeot.it