Opel Astra, Bmw Serie 2 Coupé e Seat Arona restyling: le nuove Weekend car della settimana

Le case automobilistiche provano a superare la crisi provocata dalla pandemia globale con nuovi ed interessanti modelli che puntano molto su tecnologia e motori “green”, proprio come le inedite 3 Weekend car che vi presentiamo questa settimana. Stiamo parlando delle nuove Opel Astra, Bmw Serie 2 Coupé e Seat Arona restyling, pronte ad accompagnarvi per le prossime vacanze e ovunque voi vogliate.

Nuova Opel Astra

La Casa del Fulmine ha presentato la sesta generazione dell’Opel Astra: il grande successo della vendutissima media tedesca è iniziato 30 anni fa con la discendente della leggendaria Opel Kadett. Con la nuova Astra, la Casa tedesca adesso apre il prossimo capitolo: per la prima volta il suo modello compatto è disponibile con trazione elettrificata. Opel offrirà la nuova Astra in versione ibrida plug-in a due livelli di potenza. Vi sono inoltre le versioni con motori benzina e diesel molto efficienti, abbinati a cambi ad attriti ridotti, manuale a sei rapporti e automatico a otto rapporti.

Grazie allo sbalzo anteriore particolarmente ridotto, la nuova Astra è solo 4 mm più lunga del modello precedente, nonostante il passo di 2.675 mm sia notevolmente maggiore (+13 mm). La vettura ha un aspetto atletico e sicuro, ma il suo pratico bagagliaio con pianale regolabile offre comunque al guidatore e ai quattro passeggeri un volume di 422 litri.

La nuova generazione è stata progettata e sviluppata presso la sede Opel di Rüsselsheim dove la produzione inizierà questo autunno. Come il modello precedente lanciato nel 2015, la nuova vettura porta nella classe delle compatte innovazioni che erano precedentemente presenti solo su veicoli più costosi. Per esempio, La nuova Astra può trasformare la notte in giorno: l’ultima evoluzione dei fari attivi Intelli-Lux LED Pixel giunge direttamente da Insignia, l’ammiraglia Opel e, con 168 elementi LED, si pone all’avanguardia delle categorie di mercato delle compatte e delle medie.

Nuova Bmw Serie 2 Coupé

Si apre un nuovo capitolo per la storia degli iconici modelli compatti supersportivi BMW: viene infatti definito un nuovo punto di riferimento per il piacere di guidare all’interno della fascia premium di questa classe di veicoli rappresentato dalla nuova BMW Serie 2 Coupé. Questa vettura offre un concentrato di tecnologia a favore della sportività tipica del Gruppo con uno sviluppo incentrato sull’eccellenza dinamica, sul design sportivo, su potenti motori e una sofisticata tecnologia del telaio e assetto.

Dimensioni compatte, design intelligente e leggero per la carrozzeria e il telaio, un aumento fino al 12% della rigidità torsionale statica rispetto al modello precedente, una distribuzione dei pesi quasi perfetta 50 : 50 e un’aerodinamica ottimizzata creano un modello ideale per un veicolo che punta all’eccellenza sportiva. L’agilità, la precisione dello sterzo e la dinamica in curva della nuova BMW Serie 2 Coupé rappresentano un significativo passo avanti rispetto al modello precedente.

Potenti proporzioni inserite nel classico design a tre volumi di cofano, abitacolo e bagagliaio incarnano il potenziale dinamico della nuova Serie 2 Coupé. Superfici atleticamente scolpite e linee dinamiche secondo il nuovo linguaggio di design del marchio rappresentano l’espressione del puro piacere di guidare. E gli esclusivi elementi di design sottolineano il carattere inconfondibile della vettura.

Seat Arona restyling

Dal suo debutto nel 2017, SEAT Arona ha riscosso un successo affermato dalle quasi 400.000 unità vendute, confermandosi come uno dei principali pilastri della gamma del marchio. Ora è giunto il momento di un restyling di metà carriera che punterà a consoliderà il successo ottenuto negli ultimi anni.

In un mondo sempre più digitalizzato, SEAT Arona permetterà ai propri clienti di portare all’interno dell’abitacolo la propria vita digitale in modo completamente intuitivo, aggiungendo un’ampia gamma di nuove funzionalità; inoltre, la rivisitazione del linguaggio stilistico ha rivoluzionato il design dell’abitacolo, alzando il livello di qualità nello spazio interno.

L’uso della tecnologia di illuminazione per creare una nuova atmosfera nell’abitacolo e l’inclusione dei più recenti sistemi di visualizzazione di infotainment si aggiungono per conferire alla vettura un aspetto e un linguaggio davvero all’avanguardia. Sotto il cofano sono disponibili cinque diversi propulsori declinati fra alimentazioni benzina (TSI) e a metano (TGI) che, abbinati a cambio manuale o DSG doppia frizione, erogano potenze comprese tra 90 CV e 150 CV.