Hyundai i10, restyling elegante
Auto & Donna In Auto

Nuova Hyundai i10: stile, tecnologia e tanta praticità

Piccola ma grande, moderna ed elegante, una citycar pratica ed economica ma anche completa e con un occhio allo stile. La Hyundai i10, la cui versione restyling è ora nei concessionari italiani, è in grado di catturare sia la clientela maschile che quella femminile. La bontà del progetto i10 nell’attuale generazione, la seconda, uscita nel 2013, è testimoniata soprattutto dai numeri di vendita. Oltre 220.000 esemplari venduti in tre anni, uno dei modelli di maggior successo in Europa in un segmento estremamente concorrenziale. In Italia questa vetturetta è avviata verso quota 40.000, ricordandoci che nel nostro Paese è ancora più difficile, data l’enorme forza di Fiat.

RESTYLING, RITOCCHI AL PUNTO GIUSTO

Hyundai i10, restyling elegante

La Hyundai i10 modello 2017 rappresenta dunque il restyling di metà carriera di questa generazione. In cosa è diversa dal modello 2013-2016? Il design è diventato ancora più moderno, perché gli stilisti dell’auto non si fermano mai. All’anteriore si nota la nuova griglia anteriore, chiamata Cascading Grille. La forma è a trapezio invece che esagonale e i fari abbaglianti sono in una posizione inconsueta, ai vertici superiori della griglia, separati dai proiettori principali. Cambiano anche i vani ai lati del paraurti, in cui le prese d’aria hanno un disegno a boomerang, mentre i fendinebbia sono più piccoli. Le luci diurne a Led sono invece ora integrate nei gruppi ottici principali. Nella coda è invece cambiata soprattutto la zona del paraurti, ora più ovale e non in tinta con la carrozzeria nella zona che racchiude targa e catarifrangenti.

TECNOLOGIA AGGIORNATA E COMPLETA

Hyundai i10, restyling elegante

Le novità più importanti della nuova serie sono però dal punto di vista tecnologico, dove è stato compiuto un generale aggiornamento dei vari sistemi, tutti all’insegna del vivere meglio in auto, più facilità e tranquillità. Cominciamo dagli apparati di connessione, ormai immancabili anche in modelli economici come quelli del segmento A. Chi sceglie l’optional del navigatore satellitare avrà uno schermo touch da 7 pollici, che permette anche la duplicazione degli smartphone grazie ai protocolli Apple CarPlay e Android Auto. E’ incluso il servizio di aggiornamento a vita di mappe e software, insieme ai servizi TomTom Live (questi per 7 anni) su traffico, meteo e info accessorie. L’aggiornamento a vita delle mappe è inteso come fino a 10 anni dopo l’uscita di produzione del modello, quindi effettivamente a vita da ogni punto di vista pratico. Molto importanti anche i sistemi di sicurezza attiva, basati sulla rinnovata telecamera multifunzionale. Troviamo l’allarme di collisione e l’avviso di superamento corsia.

MOTORI, ALLESTIMENTI E PREZZI DELLA NUOVA HYUNDAI I10

La nuova Hyundai i10 monta due parsimoniosi motori a benzina 1.0 e 1.2 da 66 e 87 cavalli. C’è anche la versione a GPL, sempre col 1.0. Questo motore è guidabile dai neopatentati. Quattro allestimenti: Classic, Comfort, Login e Style. I prezzi di listino chiavi in mano vanno da 10.500 a 15.000 euro.