In Auto WEEKEND-CAR PREMIUM

Nuova Audi RS3, Porsche Macan Restyling e MG 6 XPower, tris di Wekend car dal carattere sportivo

image_pdfimage_print

Questa settimana la redazione di Weekend Premium vuole svelarvi tre succose novità dal carattere sportivo che però non rinucniano alla versatilità e al confort necessario per godersi viaggi e weekend premium esclusivi ed indimenticabili. Le novità di questo lunedì prendono il nome di Audi RS3, Porsche Macan Restyling e MG 6 XPower.

Nuova Audi RS3

La nuova generazione dell’Audi RS 3, proposta in versione Sportback e Sedan, si presenta come una vettura sportiva straordinaria, in grado di emozionare tanto nell’utilizzo quotidiano quanto tra i cordoli in pista. Entrambe rappresentano la porta d’accesso al mondo RS e, complice la tecnologia RS Torque Splitter, sono il nuovo punto di riferimento nel segmento delle berline compatte high performance.

Il design di nuova Audi RS 3 è ancora più grintoso rispetto al precedente modello. Nella sezione anteriore, il paraurti sportivo RS, il single frame con griglia a nido d’ape e le generose prese d’aria caratterizzano il look tanto della Sedan quanto della hatchback. La dotazione di serie include i proiettori full LED con indicatori di direzione dinamici posteriori. Questi ultimi previsti anche in abbinamento ai proiettori a LED Audi Matrix, a richiesta, con inserti bruniti.

Il propulsore 5 cilindri turbo appannaggio di Audi RS 3 costituisce un unicum tra le berline compatte: l’iconico 2.5 TFSI appannaggio di nuova Audi RS 3 eroga una coppia massima di 500 Nm, contro i precedenti 480 Nm, in un ampio range: da 2.250 a 5.600 giri/min. Una nuova centralina assicura una superiore reattività alle pressioni dell’acceleratore. La potenza massima di 400 CV è ora disponibile sin da 5.600 giri/min, anziché da 5.850 giri come in passato. La compatta high performance dei quattro anelli scatta così da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi: un tempo inferiore di ben 3 decimi rispetto al precedente modello, cui contribuisce la funzione launch control

Porsche Macan restyling

Porsche svela un nuovo aggiornamento dedicato al SUV Macan che porta in dote prestazioni più elevate, un design dalle linee più affilate e un nuovo concetto operativo. Tutte e tre le versioni disponibili sono dotate di propulsori decisamente più potenti rispetto ai loro predecessori.

L’ammiraglia sportiva della fortunata gamma di SUV è la Macan GTS. Il suo motore V6 biturbo da 2,9 litri eroga ora 324 kW (440 CV), quindi 44 kW (60 CV) in più rispetto al modello precedente. Con la reattività e l’erogazione di potenza tipica dei modelli Porsche GTS, accelera da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi se equipaggiata con il pacchetto Sport Chrono e raggiunge una velocità massima di 272 km/h. Anche la Macan S è ora dotata di un motore V6 biturbo da 2,9 litri che sviluppa 20 kW (26 CV) di potenza in più rispetto al passato, per un totale di 280 kW (380 CV).

Ciò consente alla vettura di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 4,6 secondi e una velocità massima di 259 km/h. Il motore che funge da punto d’ingresso nel mondo Macan è un quattro cilindri turbo di nuova concezione con potenza di 195 kW (265 CV). Accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e raggiunge una velocità massima di 232 km/h. Tutti i motori sono abbinati alla trasmissione a doppia frizione Porsche (PDK) a sette velocità e al sistema di trazione integrale attiva #porsche Traction Management (PTM).

MG 6 XPower

La nuova MG 6 XPower si basa sulla versione di seconda generazione della berlina compatta del marchio e al momento sarà distribuita sul mercato cinese. Le immagini rivelano un look molto aggressivo: la parte anteriore presenta nuove prese d’aria sul cofano e uno spoiler, mentre il posteriore sfoggia anche un’enorme ala aerodinamica, non mancano passaruota svasati e una carreggiata più ampia, oltre a un enorme diffusore posteriore.

L’abitacolo è rifinito in nero bicolore e British Racing Green, inoltre troviamo sedili ad alto contenimento e un volante sportivo, entrambi rivestiti in pelle e alcantara. Sotto il cofano troviamo una meccanica ibrida plug-in che combina un motore a benzina turbo a quattro cilindri da 1,5 litri per un totale di ben 309 CV gestiti da un cambio automatico a 10 rapporti. La vettura sarà prodotta in una serie limitata e numerata di 100 esemplari al mese, proposti ad un prezzo di circa 20.000 euro secondo il cambio attuale.