Mille Miglia 2017 weekend auto storiche
In Auto

Mille Miglia 2017, weekend speciale con le auto storiche

Appassionati di auto storiche? Allora si avvicina il weekend ideale, un fine settimana più lungo del solito. Infatti dal 18 al 21 maggio si disputerà la Mille Miglia 2017 che coincide con l’edizione numero 90. Da Brescia a Roma e ritorno, passando per molte città importanti fra cui Perugia, Siena, Parma, Reggio Emilia, Cremona, Mantova e Padova. Per inciso, alcune tra le città più belle da visitare, al di là del passaggio della gara. Riepiloghiamo le informazioni principali per chi volesse intraprendere un weekend automobilistico, turistico e culturale.

LE AUTO PARTECIPANTI ALLA MILLE MIGLIA 2017
Mille Miglia 2017 weekend auto storiche
I vincitori 2016 Andrea Vesco e Andrea Guerini su Alfa 6C 1750 GS Zagato del 1931

La Mille Miglia oggi è una gara di regolarità, una splendida passerella che attraversa la nazione a velocità di codice. Possono partecipare vetture costruite prima del 1957 appartenenti ad un modello che abbia partecipato almeno una volta alla competizione di velocità, nata nel 1927. Questa corsa diventò presto la più importante corsa stradale italiana e una delle principali in Europa. Su quelle strade nacquero o si consolidarono autentiche leggende, da Nuvolari a Varzi, da Ascari a Fangio. L’albo d’oro vede primeggiare l’Alfa Romeo con 11 vittorie, seguita dalla Ferrari a quota 8; vinsero anche Mercedes, BMW e Lancia.

Mille Miglia 2017 weekend auto storiche
Un passaggio tra le colline toscane

La Mille Miglia 2017 vedrà partire ben 440 vetture, selezionate fra le 705 domande pervenute. I partecipanti provengono da 36 nazioni sparse in tutto il mondo, naturalmente prima fra tutte è l’Italia col 26% di iscritti; seguono Olanda, Regno Unito e Germania. 92 fra queste vetture hanno effettivamente partecipato alla vera Mille Miglia. Diverse provengono dai musei storici delle varie case. Due manifestazioni collaterali sono il Ferrari Tribute e il Mercedes-Benz Challenge, per gli iscritti con vetture del Cavallino o della stella a tre punte. In totale sono rappresentate 82 marche automobilistiche. Chiaramente la parte del leone è recitata da Alfa Romeo, presente con 46 vetture, fra cui tre provenienti dal Museo storico di Arese: una 6C 1750 Gran Sport, una 6C 230 Coupé Mille Miglia e una 1900 Super Sprint. Fiat sarà rappresentata con 36 esemplari, Lancia e Mercedes 35, Bugatti 23, Jaguar e Porsche 21, Ferrari 15, Aston Martin 14, OM 13, BMW 12 e Maserati 11.

IL PROGRAMMA DELLA MILLE MIGLIA 2017
Mille Miglia 2017 weekend auto storiche
Un momento della punzonatura 2016 a Brescia in piazza Vittoria

Come tradizione, la Mille Miglia si disputa la settimana precedente al Gran Premio di Monaco di Formula 1. Si parte sempre da Brescia, in piazza della Vittoria. Il pubblico potrà assistere alle operazioni di punzonatura mercoledì 17, dalle 15 alle 20. Giovedì 18 maggio ci sarà la partenza. Le vetture si trasferiranno in viale Venezia, da dove la prima iscritta partirà alle 14.30, mentre l’ultima partirà alle 17. La prima tappa passerà da Desenzano, Sirmione, Verona, Vicenza e condurrà a Padova, passerella in piazza Prato della Valle dalle 21.30. Venerdì 19 la seconda tappa porterà a Roma. Si partirà da Padova alle 6.30, percorrendo un tracciato interno che passerà da Ferrara, Ravenna, San Marino, Urbino, Gubbio, Perugia e Terni. Arrivo previsto a Roma dalle 21.30, passerella in via Veneto e nelle strade del centro storico.

Sabato 20 la terza tappa partirà alle 7 verso la Toscana e l’Emilia. Tracciato classico: Ronciglione, Viterbo, Radicofani, Siena in piazza del Campo; poi Montecatini, Pistoia, il passo dell’Abetone, Reggio Emilia, Modena e arrivo a Parma, dalle 21.15 con passerella in piazza Duomo.

Si chiuderà domenica 21 maggio con l’ultima tappa, partenza dalle 7.30 con destinazione Brescia. Si attraverserà la Pianura Padana, passando da Busseto, Cremona, Mantova, poi Montichiari, Rovato e infine Brescia in viale Venezia, dove gli arrivi cominceranno dalle 14.30.

LA NOTTE DEI MUSEI NELLE CITTA’ DELLA MILLE MIGLIA
Mille Miglia 2017 weekend auto storiche
Scorcio del centro storico di Cremona

Poiché la Mille Miglia attraversa mezza Italia toccando molte fra le città più belle, non basterebbe un’enciclopedia per elencare quali luoghi si potrebbero visitare in attesa del passaggio della carovana di auto storiche. Allora concentriamoci su un evento particolare. Sabato 20 maggio ci sarà la Notte dei musei 2017, un’iniziativa patrocinata dal ministero dei Beni culturali; i musei aderenti resteranno aperti fino a tarda sera offrendo l’ingresso gratuito o a prezzo ridotto. Verranno aggiunte visite guidate e mostre, insieme a spettacoli vari. A Brescia ci sarà proprio una notte bianca in tutto il centro storico della città, dalle 20 alle 2. A Parma museo Giordano Ferrari, castello dei Burattini e pinacoteca Stuard saranno aperti e gratis fino alle 24. Idem a Modena, dove ci saranno anche diversi spettacoli di danza e teatro, oltre a musica e attività per i ragazzi. A Reggio Emilia il Palazzo dei musei, la galleria Parmeggiani, i musei del Tricolore e della Beata Vergine della Ghiara. A Cremona concerti al museo civico Ala Ponzone. A Piacenza una visita insolita: a Palazzo Farnese verranno esposti i testamenti dei grandi personaggi italiani, Cavour, Garibaldi, Verdi, Manzoni, Pirandello, Enzo Ferrari e papa Paolo VI. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Maggiori informazioni al sito www.circuitocittadarte.it.