Uncategorized

LO YOGURT E’ FUSION, I CONSIGLI DEI MIGLIORI CHEF

image_pdfimage_print

Passa dal dolce al salato con disinvoltura. E’ l’elemento più versatile dell’estate. Lo Yogurt, è fusion. Acido, cremoso o “corretto”, è l’ingrediente base perfetto delle ricette, la sua storia affonda le radici nell’antica India degli Yogi che lo avevano battezzato il cibo degli dei.

coq07poc

Non è un alimento solo da colazione o spuntino, diventa protagonista di piatti raffinati ed inediti. Nel menù dello Chef Alonso Iaccarino patron del ristorante “Don Alfonso”  è proposta la versione al latte di bufala con salsa di fichi d’india; mentre Antonino Canavacciuolo  lo accompagna alla tartare di tonno e menta o agli scampi marinati con le albicocche candite.

antonino-cannavacciuolo

Gli yogurt migliori sono fatti con il latte ricco di grasso, più il vostro latte sarà grasso maggiore densità avrà il vostro yogurt. Popolarissimo nei Balcani e in Asia meridionale, anche in Occidente lo yogurt è diventato un alimento quotidiano per i suoi molteplici benefici e perché è in sintonia con la tendenza fusion del gusto: dopo quello bianco ai cereali, al riso o alla soia, si è affiancato lo yogurt alla frutta accoppiato a pomodoro, barbabietola, spinaci, zucca o finocchio. Perfetto è  anche lo yogurt con peperoni e noci da accompagnare a zucchine marinate o pollo freddo.

image_large

Ci spostiamo dal salato al dolce: multiuso è anche il Frozen yogurt come lo definisce Martha Stewart, l’esperta di cucina più seguita in America. Chiamato Frogurt, è stato ideato in New England (Usa) negli anni 70, soltanto nel 2010 è partito alla conquista del mondo.