In Auto

LA CRISI NON FERMA IL MOTORSHOW

Sognare in tempo di crisi e ancora più bello. Anche quest’anno in barba alla crisi è partito il Motor Show di Bologna, undici padiglioni, dieci aree esterne per i test drive, una grande arena motor sport e diciannove marche presenti e aperture fino a notte e con una serie di eventi da togliere il fiato.

01-geneva-2014

Dentro i padiglioni si va dalla sezione dedicata alla Route Motor show con il patrimonio motoristico espressione dell’Emilia Romagna a quella per le classiche, da quella Innovaction che raccoglie le novità del mondo dell’innovazione tecnologica all’Innovaction Village dedicato a giovani start up.

motorshow

L’inaugurazione è avvenuta questo weekend il 6 di dicembre e durerà fino al 14 dicembre. Il programma degli eventi live vi farà impazzire se siete amanti delle discoteche, la novità di questa edizione sarà infatti il Paddock Party: ad inaugurare questo weekend ci hanno pensato i cantanti J-ax, Fedez, Benny Benassi e il 12 ci sarà Bob Sinclar con la prima edizione dei Web Show Awards dedicato alle celebrities della rete. In occasione di questo evento Smart ha deciso di concludere il suo road show mondiale e presentare le nuovissime Fortwo e Forfour insieme ad altri famosi marchi come Jaguar, Land Rover e Volkswagen. Potrete trovare tutte le audi elettriche, le Seat più sportive e le ultime Skoda. Da non perdere sono le ultime novità Fiat, Jeep, Alfa Romeo e Abarth a disposizione anche nelle aree esterne per test drive, inoltre potrete trovare un intero padiglione dedicato a Ferrari, Maserati, Lamborghini, Ducati e Pagani.

Automobili-Lamborghini-Motorshow-Bologna-2014-1