Weekend Milano

Il parco pubblico più bello d’Italia: Villa Litta

Lainate, Villa Litta ha il parco più bello d’Italia. Lo ha stabilito il comitato del premio «Il parco più bello d’Italia».

Il parco di Villa Litta (Lainate) ha vinto la la XIV edizione del concorso «Il parco più bello d’Italia». Lo ha stabilito il comitato del premio «Il parco più bello d’Italia» che ha individuato due vincitori nelle categorie «pubblico» e «privato», entrambi Lombardi. La giuria, infatti, ha premiato anche il parco di Villa Melzi d’Eril a Bellagio (Como) nella categoria «privato».

Villa_Litta

Pensate che Stendhal aveva apprezzato la bellezza del luogo e scrisse: “Leinate, un giardino pieno di elementi architettonici, di proprietà del Duca Litta, mi è piaciuto … Conviene guardarsi bene dal passeggiare soli a Leinate; il giardino è pieno di getti d’acqua fatti apposta per inzuppare gli spettatori. Posando il piede sul primo gradino di una certa scala, sei getti d’acqua mi sono schizzati tra le gambe”

La cinquecentesca Villa ideata da Pirro I Visconti Borromeo non smette di affascinare il suo pubblico e, per ampliare la possibilità di scoprirne le sue bellezze, da giugno ha aperto le porte non solo il sabato e la domenica, ma anche negli altri giorni della settimana: da martedì a venerdì, infatti, i visitatori possono passeggiare tra le sale dei Palazzi e nel maestoso Ninfeo accompagnati dai volontari dell’Associazione Amici di Villa Litta.

Quello che sorprende maggiormente? Dall’esterno difficilmente si può pensare di trovare un mondo incantato nel quale perdersi. Grotte, angoli nascosti, fontane, giochi e scherzi d’acqua manovrati ancora a mano da ‘magici’ fontanieri. E, ancora, unici mosaici in sassi di fiume realizzati con certosina perizia che riproducono mondi fantasiosi con cui i padroni di casa intendevano incantare gli ospiti.

Visita solo per ‘vecchi’? Niente di tutto questo! Basta leggere qualche recensione su Tripadvisor o… provare l’emozione e il divertimento di una visita.