Weekend Italy

Gli eventi del weekend, tra dinosauri sapori e…alchimisti

image_pdfimage_print

Tantissime le iniziative del prossimo weekend del 17 e 18 luglio. Ecco, allora, come ogni settimana, la selezione di eventi che abbiamo pensato per voi, dai dinosauri per i più piccoli alle passeggiate urbane e nella natura, agli eventi legati ai nostri prodotti tipici, come il vino e l’olio.

A Torino un weekend con i dinosauri

Il Parco Chico Mendes di via Lanzo 1m, a Borgaro Torinese, fino al 12 settembre diventa il Dinosaurs Park, grazie alla grande mostra all’aperto che consentirà a grandi e piccoli di conoscere “dal vivo” i lucertoloni preistorici. Si potrà quindi trascorrere una giornata faccia a faccia con 22 dinosauri delle diverse ere a grandezza naturale e ricostruiti dagli esperti nei minimi particolari. Grazie alla tecnologia animatronica, poi, i dinosauri si muovono, respirano e sembrano prendere vita. Ogni dinosauro, poi, è collocato nell’habitat, ricostruito, dove ha vissuto.

I pannelli illustrativi spiegano poi la storia di questi rettili, che hanno dominato la Terra, con un linguaggio semplice. Completano l’esperienza percorsi didattici e culturali per imparare a riconoscere i fossili e una mostra fotografica. In più, nell’area scavi situata alla fine del percorso, i più piccoli potranno provare l’emozione di diventare paleontologi e andare alla ricerca di ossa e fossili. Orario: mer-ven dalle 10 alle 19. Sab e dom dalle 10 alle 20. Chiuso lun e mar. Biglietti: intero € 12, ridotto € 8, gruppi € 6. Minori di 6 anni gratis.

INFO: www.dinosaurspark.it

A Novara Castelli aperti

Nel fine settimana del 17 e 18 luglio in provincia di Novara continua la rassegna “Castelli aperti” che consente di visitare e scoprire il patrimonio storico e culturale di castelli, rocche, giardini e manieri della Regione Piemonte. In particolare, si possono visitare, con prenotazione sempre consigliata, Villa Nigra a Miasino, con visite guidate il sabato alle 16.45 e alle 17.45. Biglietto intero € 10, ridotto fino a 12 anni € 5 (prenotazioni al 346/6463178). Inoltre, sarà possibile visitare anche la mostra “Come pesci nell’acqua” (gio-dom 15-18.30).

Sempre in provincia di Novara, si effettuano visite guidate sia sabato che domenica al Castello Dal Pozzo di Oleggio Castello (intero € 3, fino a 12 anni gratis), con prenotazioni ai numeri 0322/53713 e 335/7190616.

Infine, spostandosi nella provincia di Verbania, si possono visitare gli splendidi Giardini Botanici di Villa Taranto a Verbania Pallanza, tutti giorni con orario 9-18. Biglietto intero € 11, ridotto € 5,50, fino a 5 anni gratis. Prenotazioni: 0323/502372

INFO: www.castelliaperti.it

Ad Arquà Petrarca (PD), un weekend al frantoio Colli del Poeta

In occasione del Serprino Weekend, sabato 17 luglio il Frantoio Colli del Poeta di Arquà Petrarca, in località Valsanzibio, organizza una splendida giornata che include un’escursione tra gli ulivi, la visita al frantoio, degustazione di olio e prodotti tipici e una camminata al tramonto nella splendida natura dei Colli Euganei. Il ritrovo è alle 18.45 presso il Frantoio. Dalle 19 alle 19.45 si tiene la passeggiata tra gli 850 ulivi dell’azienda, tra il Monte Ventolone e il Monte Piccolo, si ascolteranno i racconti sull’origine e l’importanza dell’ulivo per il territorio e l’alimentazione. Si visiterà poi il frantoio con l’impianti di estrazione che produce olio extravergine di oliva.

Dalle 19.45 alle 20.30, seguirà la degustazione guidata che include: 3 fette di pane di Altamura con olio extravergine di oliva, paté di olive verdi e nere. Un primo piatto ai tre cereali (orzo, farro e riso) e verdure di stagione condite con olio EVO e un calice di Serprino di produzione propria.

Per i bambini, succo di frutta. Infine, dalle 20.30 alle 22, camminata tra gli oliveti del Calto Callegaro nella splendida cornice dei paesaggi dei Colli Euganei. Quota di partecipazione: adulti € 18, bambini 4-12 anni € 8. Solo visita al frantoio e aperitivo: adulti € 12, bambini 4-12 anni € 6. Prenotazione obbligatoria.

INFO: tel 0429/777357, info@collidelpoeta.com

A Bologna si va alla scoperta dell’oceano in Appennino

Domenica 18 luglio, si parte da Lizzano in Belvedere, in provincia di Bologna, per un’escursione nel Parco Regionale del Corno alle Scale, alla scoperta di quello che viene chiamato il “piccolo oceano”, le cui tracce si sono conservate nelle montagne tra l’Emilia e la Liguria. Qui, infatti, si possono ancora vedere estesi affioramenti rocciosi che rappresentano i movimenti dei fondali di milioni di anni fa. Quando l’oceano cominciò a restringersi, infatti, mutarono anche i movimenti di Europa e Africa, dando vita a quello che diventerà l’Appennino. L’escursione sarà guidata dall’esperto geologo Alessandro Stefani. Quota di partecipazione € 20.

INFO: www.laviadeimonti.com

Roma capitale del vino

Fino a sabato 17 luglio, nel Giardino delle Cascate dell’Eur, a Roma, si tiene la prima edizione di Vino X Roma, evento dedicato alla cultura enogastronomica italiana sostenibile e di qualità a cui partecipa una selezione di produttori vitivinicoli italiani ed esponenti della ristorazione. Le aree tematiche saranno quattro: Bibenda Tasting Area, con degustazione a cura della Fondazione Italiana Sommelier; Cooking Show Area, per andare alla scoperta dell’abbinamento perfetto tra il vino e alcune delle ricette elaborate dai più noti chef di Roma e del Lazio.

Green Arena, uno spazio dedicato a incontri e talk show con personaggi di spicco, tra artisti, scrittori, giornalisti, tra cui Edoardo Bennato, Oscar Farinetti, Simone Tempia e Rocco Tolfa; WineXAbility, un cocktail bar temporaneo a cura di Massimo D’Addezio, tra i migliori barman italiani per scoprire inedite commistioni tra vino e il bere miscelato. Dalle 19 alle 24. Biglietti sul sito dell’evento.

INFO: www.vinoxroma.it

A Palermo una passeggiata sulle tracce di Cagliostro

Domenica 18 luglio, alle 21, è in programma una passeggiata urbana narrata, promossa da Tacus Arte Integrazione Cultura, sulle orme del misterioso Conte di Cagliostro, tra enigmi, messaggi alchemici ed esoterici. Un itinerario storico antropologico che, tra mito, realtà e leggenda cercherà di delineare la figura complessa dei Cagliostro, idolatrato e odiato al tempo stesso.

Cagliostro. Enigmi alchemici e messaggi esoterici” è un percorso originale che si presenta come un racconto itinerante, non prevede ingressi e si svolge tutto in esterna. Il ritrovo per la partenza è alle ore 21 da Piazza Bellini, in Largo Cavalieri del Santo Sepolcro. La quota di partecipazione è di € 5 e di € 3 per i soci Tacus. Nel rispetto delle normative anti Covid si prevedono gruppi contingentati e prenotazione obbligatoria con rilascio dei dati personali.

INFO: www.tacus.it o tel 320/2267975 anche WhatsApp