super 4x4 Weekend 4x4

Fiera Internazionale Fuoristrada: novità e sorprese dell’imperdibile evento dedicato al mondo del 4×4

image_pdfimage_print

E’ iniziato il conto alla rovescia per la grande Fiera Internazionale Fuoristrada, la nuova e attesa manifestazione che prenderà vita nei giorni 15, 16 e 17 ottobre nel cuore della Versilia, presso i Comuni di Massarosa e di Viareggio.

Il progetto, che nasce per volontà della Federazione italiana fuoristrada, ha trovato partner entusiasti nei due Comuni toscani, punta a diventare evento di riferimento europeo sia per gli appassionati del mondo off-road, sia per coloro che fuoristradisti non sono (ma possiedono magari un SUV), sia infine per chi alle auto fuoristrada non ha ancora pensato, ma ama la natura e tutte le attività cosiddette “outdooor”, in cui immergersi con tutta la famiglia.

Il riconoscimento “L’innovazione premia”

Alla prima edizione della Fiera Internazionale Fuoristrada di ottobre prossimo ci sarà il premio “L’innovazione premia” istituito dalla Federazione Italiana Fuoristrada (F.I.F.) mira ad incentivare la promozione di idee e progetti innovativi, soluzioni “smart” e migliorative, da portare all’attenzione dei visitatori della manifestazione. La F.I.F., punto di riferimento nazionale per tutti gli appassionati di veicoli 4×4 da quasi mezzo secolo, attraverso la Scuola Federale, promuove la formazione all’uso del fuoristrada sia a livello amatoriale che professionale, nel rispetto della natura e dell’ambiente.

La F.I.F, dunque, intende premiare le Aziende che presenteranno le più interessanti innovazioni nel settore. Una giuria composta da Istruttori della Federazione e da giornalisti di riviste di settore valuterà le proposte degli espositori per individuare quei prodotti e servizi che meglio esprimono il concetto di innovazione e per rendere la competizione ancora più appetibile la F.I.F. mette in palio, per i primi tre classificati, dei benefit davvero eccezionali.

Presenti il big del settore

Alla kermesse italiana dedicata al mondo del fuoristrada parteciperanno numerosi protagonisti del settore, tra cui alcune tra i più importanti Costruttori internazionali di off road, come ad esempio i giapponesi di Toyota e Subaru, ma anche outsider come Ineos Grenadier che ha scelto la prima edizione della Fiera per la su anteprima dinamica.

Toyota

Toyota Motor Italia sarà presente alla prima edizione della Fiera Internazionale Fuoristrada ad ottobre prossimo con i suoi modelli off-road e SUV che guardano al futuro con sempre maggior riguardo per l’ambiente ed il territorio e che nell’Area Experience troveranno l’ideale banco di prova tra pendenze ed ostacoli naturali. Sarà l’occasione ideale per provare dal vivo, insieme agli istruttori F.I.F. (Federazione Italiana Fuoristrada) non solo l’attuale generazione di Land Cruiser e Hilux ma anche la gamma completa dei SUV ibridi della Casa, che per la prima volta, sono fruibili per il pubblico di appassionati su percorsi indipendenti, di differente difficoltà, studiati appositamente dagli organizzatori per qualsiasi veicolo e per ogni conducente, dal fuoristradista duro e puro ( Area EXP 1) a quello più soft ( Area EXP 2).

Subaru

Subaru Italia, dal 1985 presente sul mercato nazionale, presenzierà alla prima edizione della Fiera Internazionale Fuoristrada ad ottobre prossimo con i suoi modelli off-road e suv più iconici per rafforzare la sua posizione di prestigioso marchio nipponico in Italia votato anche alla mobilità sostenibile. La Fiera Italiana Fuoristrada che aprirà i battenti in Versilia, dal 15 al 17 ottobre prossimi, sarà l’occasione ideale per il pubblico di appassionati per conoscere da vicino, sia in esposizione statica che in test drive con gli istruttori F.I.F. (Federazione Italiana Fuoristrada) i tre modelli principe della Casa della Pleiadi su percorsi indipendenti, di differente difficoltà, studiati appositamente dagli organizzatori per qualsiasi veicolo e per ogni conducente, dal fuoristradista duro e puro ( Area EXP 1) a quello più soft ( Area EXP 2).

Ineos Grenadier

la Fiera internazionale fuoristrada è stata confermata come la tappa italiana del 2B Tour globale del Grenadier, ovvero il percorso ideale che entra a far parte della sessione di collaudo dei prototipi, che prevede una percorrenza totale di 1.8 milioni di km in tutto il mondo e nelle condizioni di terreno più severe. Dopo la tappa italiana nel cuore della Versilia, il tour proseguirà in Medio Oriente, Australia e Africa sub-sahariana. NEOS Grenadier, dalle linee solide esteriori ed un sofisticato design funzionale interno è un fuoristrada versatile, adatto ad affrontare ogni terreno e percorso, senza compromessi in termini di performance e di sicurezza.