Weekend Green

#EViaggioItaliano, parte dalla Campania il progetto sostenuto da Enit

#EViaggioItaliano è un progetto assolutamente inedito, un racconto on the road nuovo e accattivante che racconta le tantissime eccellenze italiane attraverso la mobilità elettrica. È partita il 4 settembre dalla Campania la prima tappa del tour tra le eccellenze regionali ideato per il rilancio del turismo italiano, che mette insieme natura, cultura, enogastronomia e alta tecnologia. Nei rimanenti mesi del 2020 toccherà poi anche Emilia Romagna (17-19 settembre), Lombardia (25-27 settembre), Lazio (5-7 ottobre) e Trentino Alto Adige (10-13 novembre), mentre nelle altre regioni si terrà nel 2021.

#EViaggioItaliano ha ricevuto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, il patrocinio della Commissione Europea, dei ministeri dell’Ambiente, Esteri, Infrastrutture e Trasporti e dell’ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo Italiano, per rilanciare alla grande il turismo sostenibile e le eccellenze italiane.

L’Italia turistica riparte anche dalla sostenibilità e Enit, che ha tra i suoi valori la promozione del turismo attivo ed invoglia alla scoperta dei luoghi meno conosciuti dell’Italia”, ha dichiarato il Presidente Enit Giorgio Palmucci. “Pochi Paesi possono competere con l’Italia quanto ad attrattive, prima al mondo com’è per numero di siti Unesco, ben 55. Le città d’arte vantano innumerevoli monumenti e capolavori di fama internazionale, i piatti della tradizione gastronomica sono imitati in tutto il mondo e il territorio è un maestoso mosaico di vette innevate, promontori a picco sul mare, laghi e valli plasmati dalla natura”.

“L’Italia”, ha continuato Palmucci, “porta alla scoperta di emozionanti itinerari da percorrere con ogni mezzo: in auto, in moto, a piedi e in bicicletta soprattutto in un momento in cui acquista valore la dimensione dello spazio. L’Italia infatti con la sua capacità di reinventarsi e stare al passo con i tempi, risponde in pieno alle condizioni rinnovate. È il momento dei cammini, della riscoperta di percorsi naturalistici e all’aperto che richiedono piccoli gruppi, delle città da vivere con tempi e modalità slow che consentono di assaporare con più intensità le esperienze a ritmi sostenibili. Esperienze esclusive da rendere accessibili a tutti con le accortezze del caso”

#EViaggioItaliano, un “grand tour” tutto green

Parte fondamentale del progetto sarà la flotta di veicoli elettrici, da una a quattro ruote, tra i quali, per la prima volta in Italia, ci sarà una moto elettrica dallo stile retrò. Questo eco-flotta mostrerà, tappa dopo tappa, anche attraverso l’uso dei social media, le meraviglie del nostro Bel Paese, le realtà imprenditoriali più interessanti e innovative e i borghi più virtuosi dal punto di vista ambientale e della sostenibilità energetica.

Unico al mondo, poi, il Future Trailer, un prototipo di cucina mobile per ShowCooking alimentato a pannelli fotovoltaici interamente progettato e realizzato in Italia. Grazie all’energia accumulata dai pannelli che ricoprono il Trailer, che alimenta una doppia piastra a induzione e ricarica diversi veicoli grazie alla batteria integrata, alcuni tra gli chef locali più famosi realizzeranno ricetti a km zero.

Inoltre, l’auto elettrica che traina il Future Trailer funge anche da Studio Mobile, all’interno del quale saranno realizzate interviste, live streaming, e podcast che poi saranno diffusi attraverso i canali social del progetto e dei partner, proprio come un grande racconto in diretta sulle eccellenze regionali italiane.

#EViaggioItaliano, la prima tappa in Campania

La tappa inaugurale di #EViaggioItaliano è partita lo scorso 4 settembre nella piazza di Caiazzo (CE), dove Franco Pepe, considerato dal premio Pulitzer Jonathan Gold il pizzaiolo più bravo del mondo, ha mostrato le potenzialità della cucina mobile Future Trailer.

Inoltre, si sono tenute visite guidate con mezzi elettrici a due ruote ai gioielli del patrimonio ambientale e culturale, come l’Acquedotto Carolino, Patrimonio UNESCO¸ la Reggia di Portici e il Parco Nazionale del Vesuvio, il Castello di Mercato San Severino, il Museo di Pietrarsa, Villa Campolieto e il Parco Archeologico di Paestum.

Non sono poi mancati momenti legati alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche locali, come la mozzarella di bufala campana, il pomodoro del piennolo e il vino Lacryma Christi.

INFO

Tutte le informazioni sul progetto #EViaggioItaliano sono consultabili sul sito www.eviaggioitaliano.it e sulla pagina Instagram @eviaggioitaliano