Giornata Nazionale dell'Albero
Weekend Green

Si festeggia la Giornata Nazionale dell’Albero, l’Italia è sempre più verde

image_pdfimage_print

Sabato 21 novembre è stata la Giornata Nazionale dell’Albero. Tante le iniziative in tutta Italia per tutelare e far crescere il nostro patrimonio verde.

Sabato 21 novembre è stata la Giornata Nazionale dell’Albero. Un giorno particolare, istituito come ricorrenza con una legge del 14 gennaio 2013 (Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani) entrata in vigore dal febbraio 2013. Una bella occasione per ripensare – soprattutto in questo periodo di pandemia – il nostro rapporto con la natura.

L’obiettivo della Giornata Nazionale dell’Albero è quello di valorizzare l’importanza del patrimonio verde e di ricordare l’importante ruolo che giocano boschi e foreste.

sentiero nel bosco

Che cosa succede in questa giornata? Molte sono le iniziative promosse dai diversi Comuni nel corso dell’anno, proprio in vista di questo appuntamento. Oltre ai progetti per la riqualificazione del verde urbano e la valorizzazione degli spazi pubblici, non mancano le attività di messa a dimora di nuovi alberi.

A Milano, per esempio, è stato avviato ForestaMi, che prevede la messa a dimora di 3 milioni di alberi entro il 2030. Per pulire l’aria, migliorare la vita della grande città e contrastare gli effetti del cambiamento climatico. Il progetto è nato da una ricerca del Politecnico di Milano grazie al sostegno di Fondazione Falck e FS Sistemi Urbani.

In occasione della Giornata Nazionale dell’Albero, ForestaMi ha dato il via simbolicamente alla nuova stagione agronomica, proponendo ai cittadini di piantare alberi insieme. Per aderire e conoscere i dettagli, ci si può connettere ai canali social Facebook e Instagram. Altrimenti si può fare una donazione attraverso il sito.

Giornata Nazionale dell'Albero
Molti i progetti per la valorizzazione del verde urbano.

Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, non si potranno tenere molte delle manifestazioni organizzate ogni anno in occasione della Giornata Nazionale dell’Albero. Ma proprio per questo bisogna fermarsi a riflettere con ancora maggiore attenzione sull’importanza del patrimonio verde per la nostra vita e per quella del pianeta.

Qualcuno, intanto, non si è perso d’animo e ha puntato sugli eventi a distanza. Come Legambiente, che invita a partecipare all’iniziativa Vasi Comunicanti. In che cosa consiste? “Invitiamo tutti a piantare un seme a casa, un piccolo albero se abbiamo un giardino o possiamo recarci in uno spazio pubblico: facciamo tutti un gesto per celebrare la natura!”, invitano attraverso il loro sito.

A Vicenza, invece, i cittadini hanno aderito all’iniziativa del Comune battezzata “Ridiamo il sorriso alla pianura Padana”, e hanno acquistato 500 piante che saranno distribuite sabato 28 novembre a Parco Fornaci, nel rispetto delle norme anti Covid-19 e con la collaborazione della Protezione civile cittadina.

giornata nazionale albero
In tanti Comuni i cittadini partecipano alla messa a dimora di nuove piante.

Sono già più di 182mila i nuovi alberi e arbusti che oltre 16mila tra cittadini, enti e associazioni dell’Emilia-Romagna hanno piantato dal 1° ottobre ad oggi a Piacenza, aderendo alla campagna “Mettiamo radici per il futuro”, il piano green da 14 milioni di euro avviato dalla Regione, che nei prossimi quattro anni distribuirà gratis 4,5 milioni di specie arboree. Una per ogni abitante.

Prosegue anche il grande piano di forestazione urbana a Torino.Alle 10 mila piante messe a dimora lo scorso anno ed alle 3 mila della scorsa primavera, si aggiungeranno entro la fine dell’anno 15 mila alberi. E altrettanti entro i primi mesi del 2021.