Uncategorized

Cremona celebra il Torrone con nove giorni di Festa

Cremona è universalmente conosciuta come la capitale del Torrone, ma per nove giorni, dal 18 al 26 novembre, si veste a festa, la più golosa d’Italia, per celebrare alla grande il suo prodotto più tipico.

L’edizione 2017 della Festa del Torrone ha per tema “la Gola”, forse il peccato capitale su cui si indulge di più. Ricchissimo il calendario degli appuntamenti, tutti all’insegna della dolcezza. Per esempio, domenica 19 novembre, nella suggestiva cornice di Piazza del Comune, si rinnova l’appuntamento con la rievocazione storica del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti. Per le vie del centro storico sfileranno i figuranti in costume, accompagnati dalle acrobazie degli sbandieratori, dai musicisti, da dame e cavalieri della corte.

Verranno poi esposte le gigantesche sculture di torrone Sperlari delle edizioni precedenti della festa. La giornata culminerà con il consueto spettacolo finale con suggestive ambientazioni, grandi effetti scenografici e musiche coinvolgenti.

Non possono poi mancare le degustazioni di torrone in mille varianti e abbinamenti, per andare alla scoperta di gusti sempre nuovi e nuove modalità per apprezzare al massimo lo squisito dolce di Cremona. Confermata anche l’assegnazione del Torrone d’Oro a personalità che si sono fatte portavoce di Cremona e del suo territorio in Italia e nel mondo.

Tra le novità di quest’anno ci sarà la grande mostra per i vent’ anni di Sperlari .Per tutta la durata della Festa, la Loggia dei Militi, in Piazza del Comune, si trasformerà in uno spazio magico dove si potrà ripercorrere, attraverso filmati, immagini e gigantografie la storia e le tappe fondamentali della presenza di Sperlari alla Festa del Torrone negli ultimi vent’anni.

Un’altra novità sarà EAST LOMBARDY – Regione Europea della Gastronomia: la “Disfida salata tra le scuole” e la “Disfida dolce tra le scuole” che vedrà impegnate le scuole a indirizzo ristorazione delle province di Cremona, Bergamo, Brescia e Mantova, che si contenderanno a colpi di matterelli e sbuffi di vapore la migliore rivisitazione di una ricetta tipica, dolce e salata, della ragione di provenienza.

In Piazza del Comune, la consueta infiorata lascerà quest’anno il posto a Golosità 3D, un enorme disegno di circa 100 mq realizzato da artisti specializzati in immagini tridimensionali, che si ispirerà al tema della golosità per far immergere le persone in un mondo senza fine di Torrone.

Per la gioia dei più piccoli, e non solo, si potrà vedere trasformata in realtà la Casa di Hansel e Gretel, fatta interamente di dolci come nella fiaba dei fratelli Grimm. Sul palco di Piazza del Comune la favola diventa realtà con una golosa e bellissima costruzione realizzata in torrone, cioccolato e caramelle! L’area commerciale, poi, rimarrà aperta per tutti e nove i giorni della manifestazione per consentire di dare libero sfogo allo shopping goloso.

Ma Cremona è anche la conosciuta a livello mondiale per i suoi maestri liutai. Proprio la liuteria, infatti, è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Durante i giorni della festa si potrà assistere a laboratori artigianali, audizioni, concerti e degustazioni che vedono protagonista il violino e l’eccellenza dell’artigianalità musicale cremonese.

INFO: www.festadeltorronecremona.it