Weekend Green

CON LA CRISI AUMENTANO LE GITE NEI PARCHI

I costi contenuti, le brevi distanze e naturalmente il benessere psicofisico che i parchi possono regalare sono tra i motivi cardine che spingono sempre più italiani a scegliere questi luoghi per passare una piacevole giornata o un intero weekend.

ParcoSempione

Con l’arrivare del caldo, le gite nei parchi hanno fatto registrare un aumento del 9 per cento nelle affluenze, che l’anno scorso hanno registrato la cifra record di 102 milioni di presenze. Ciò è quanto emerge dai Rapporti Ecotur realizzati dalla Coldiretti dal 2007 ad oggi, in base ai quali questo trend verrà confermato anche nell’estate di quest’anno. Brevi distanze, costi contenuti e pluralità di mete disponibili sono tra i segreti del successo del turismo ecologico e ambientale; ma certamente anche una aumentata sensibilità ai temi della sostenibilità e del vivere sano.

parco2

L’Italia ha infatti una disponibilità di 871 i parchi e aree naturali protette che coprono il 10 per cento del territorio nazionale. Nella scelta dei luoghi di accoglienza hanno molto successo gli agriturismi, che spesso oltre ad offrire l’alloggio e un pasto completo, possono fornire colazioni al sacco e mettere a disposizione aree per picnic, tende, roulotte e camper.

©http://it.agriturismo.net/
©http://it.agriturismo.net/

Le gite «mordi e fuggi» in giornata corrispondono al 33 per cento del totale, mentre quelle che coprono l’intero weekend il 26 per cento, il 31 per cento riguarda weekend lunghi ed infine le vacanze settimanali solo il 13 per cento.
Le attività più gettonate nelle aree naturali sono in ordine di successo: biking, trekking, escursionismo, sci, animal watching ed altri sport.

parco3

parco4